Primi piatti

Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli

7 Ottobre 2019
Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli

Il tempo è cambiato all’improvviso, in modo netto, come quando si spegne un interruttore: Caldo – Freddo, senza alcuna sfumatura nel mezzo. 

Stamattina, quando ho aperto gli occhi, era tutto buio, ho guardato l’orologio per scrupolo, convinta che fosse ancora molto presto, e invece no, erano già le 7,06.

Buio e silenzio assoluto, interrotto dal ticchettio costante della pioggia fine. 

Aspettavo l’autunno. Sentivo fortemente il bisogno di un cambio di passo. Un bisogno mentale, ma anche e soprattutto fisico: il mio corpo e la mia pelle, non sopportavano più quel caldo che continuava a insistere anche se non era più il suo momento. 

E’ che amo tutte le stagioni, ciascuna per motivi diversi e i passaggi tra l’una e l’altra, mi elettrizzano, mi trasmettono nuovi impulsi, stimolano la mia creatività e il mio bisogno di fare. Bisogno inteso come piacere. 

L’unica cosa che mi mancherà, perché già mi manca, è la luce fino a tardi e quella sensazione di avere tempo, sempre tanto tempo tra le dita, da poter plasmare e utilizzare come più mi pare. 

Il bello delle stagioni che cambiano, tra le altre cose, sta anche nel ventaglio di nuovi ingredienti tra cui poter scegliere, per preparare piatti gustosi e coccolare occhi, palato e pancia. 

Così, non appena ho visto la zucca e i funghi, non ho saputo resistere. Sono finiti immediatamente nella mia cucina.

Il color zucca, tra l’altro, mi piace da morire, al punto che l’ho utilizzato per creare diversi capi della collezione donna ZEUSEDERA, in corso :)

Comunque, tornando al cibo, questo primo piatto, è godurioso. Cremoso, profumato, saporitissimo e soprattutto, veloce da preparare! Il contrasto tra la dolcezza della zucca, la sapidità della salsiccia e la croccantezza del fungo, è una vera e propria esplosione di gusto. 

Fossi in voi, li proverei ;)

Ora corro… mi aspetta una lunghissima settimana!

Buon lunedì e a prestissimo! 

M.

Wild is the wind

Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli
Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli
Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli
Piatto: Primo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: caprino, Crema di zucca, funghi cardoncelli, salsiccia di Norcia, troccoli
Porzioni: 4 persone
Ingredienti
  • 400 gr di troccoli freschi
  • 600 gr di zucca (peso al netto degli scarti)
  • 200 gr di funghi cardoncelli (peso al netto degli scarti)
  • 250 gr di salsiccia di Norcia
  • 80 gr di caprino con latte vaccino
  • 80 ml di acqua
  • 30 ml di rum
  • 1 cucchiaino di miele d'acacia
  • 1 spicchio d'aglio
  • scorza di 1/4 di limone grattugiata (più altra, a piacere per completare il piatto)
  • q.b. di grana padano grattugiato
  • q.b. di olio evo, sale, pepe, timo fresco
Istruzioni
  1. Tagliate la zucca a cubetti e mettetela in una pentola con la scorza di limone grattugiata, sale, pepe, olio, il cucchiaino di miele e gli 80 ml di acqua. Coprite e ponete su fiamma media. Fate cuocere fino a quando la zucca non sarà diventata morbida. Togliete dal fuoco, aggiungete il caprino, riducete in crema con il frullatore a immersione, aggiustate di sale e tenete da parte.

  2. Ponete un'ampia padella su fiamma media, aggiungete l'olio, lo spicchio d'aglio schiacciato, e il timo, aggiungete la salsiccia privata del budello e sbriciolata. Fatela insaporire qualche minuto e poi aggiungete i funghi precedentemente mondati, lavati e tagliati a pezzettini. Salate, pepate, aggiungete il rum e alzate la fiamma, fate evaporare, cuocete per pochi minuti e spegnete.

  3. Aggiungete parte della crema di zucca ai funghi e salsiccia (circa la metà).

  4. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata, scolatela un paio di minuti prima e completate la cottura in padella, con il condimento, se necessario, aggiungete un po' della sua acqua di cottura. Spegnete, aggiungete due cucchiai di grana padano grattugiato e mescolate.

  5. Distribuite la crema rimasta sul fondo dei piatti di portata, aggiungete la pasta e completate a piacere con altro grana, un filo d'olio, pepe, timo fresco e scorza di limone grattugiata al momento.

Note

Qualora non riusciate a trovare i funghi cardoncelli, potete sostituirli tranquillamente con un altro tipo.

Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli
Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli
Troccoli con crema di zucca e caprino, salsiccia di Norcia e funghi cardoncelli
Facebook Comments

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply ipasticciditerry 9 Ottobre 2019 at 14:16

    Piatto divino!!! Conosco bene il trittico: zucca, funghi e salsiccia. ci faccio spesso risotti e paste ripine al forno. Da noi i cardoncelli non si trovano ma non sono nemmeno tra i miei funghi preferiti, perciò poco male. Bentornata stella mia, mi sei mancata. Ogni tanto passo da te e oggi mi è andata bene, vedi? Un abbraccio grande grande

    • Reply m4ry 9 Ottobre 2019 at 15:03

      Effettivamente sì, l’accoppiata è sempre vincente e io l’adoro. Come dici tu, può essere il punto di partenza per creare tantissime ricette. Il fungo cardoncello, qui, è un must. In questo periodo, si trovano ovunque, anche perché io mi trovo vicinissima alla Murgia, che è la zona in cui viene fatta la produzione più importante. Ti abbraccio e grazie per essere passata a trovarmi :*

  • Reply zia Consu 10 Ottobre 2019 at 16:06

    Fortunatamente qui è ancora abbastanza caldo e non ho dovuto subire lo stesso shock termico che hai avuto tu..anche psicologicamente inizio ad abbandonare la mia stagione preferita con più leggerezza.
    Golosissima la tua pasta :-P anch’io ho già reintrodotto la zucca nella mia cucina..quanto mi era mancata!!
    Buona giornata cara <3

    • Reply m4ry 14 Ottobre 2019 at 8:00

      La zucca, mette voglia solo a vederne il colore :) Un abbraccio e buon inizio settimana :*

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.