Go Back
Plumcake al limone con sciroppo alle fragole
Piatto: Dessert
Cucina: Italiana
Keyword: Plumcake al limone, Sciroppo alle fragole
Ingredienti
  • Per lo sciroppo alle fragole
  • 430 gr di fragole (peso al netto degli scarti)
  • 110 gr di zucchero
  • 1/2 limone (il succo)
  • Per il plumcake
  • 225 gr di zucchero semolato
  • 175 gr di burro appena salato, morbidissimo
  • 3 uova medie
  • 175 gr di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (circa 8 gr)
  • la scorza grattugiata e il succo di mezzo limone grande
Istruzioni
  1. Per lo sciroppo di fragole, dovrete ottenere il succo con l'estrattore, aggiungere lo zucchero, il succo di limone e trasferire tutto in un pentolino. Ponete su fiamma media, portate a bollore e lasciate bollire per circa 5/7 minuti. Fino a quando lo sciroppo acquisterà una leggera consistenza. Trasferite in un vasetto di vetro pulito e lasciate raffreddare.

  2. Per il plumcake, come prima cosa, accendete il forno a 180 gradi, modalità statica.

  3. Rivestite uno stampo da plumcake (24×10 cm) con carta forno, precedentemente bagnata e strizzata.

  4. Nella ciotola della planetaria, montata con il gancio a frusta, montate lo zucchero con il burro, fino ad ottenere una crema bianca e morbida. Aggiungete le uova, una alla volta e montate energicamente, dopo ogni aggiunta.

  5. Setacciate lievito e farina e aggiungete anche quelli, un cucchiaio per volta e sempre lavorando con le fruste, alla prima velocità.

  6. Completate con il succo e la scorza di limone.

  7. Trasferite il composto nello stampo e infornate per circa 35/40 minuti. Il plumcake dovrà risultare ben dorato in superficie. Infilzatelo con uno stuzzicadenti, che dovrà risultare completamente pulito.

  8. Sformate il dolce, punzecchiate la superficie con uno stuzzicadenti e quando è ancora caldo, lasciandolo nello stampo, irroratelo con lo sciroppo alle fragole. Lasciare raffreddare nello stampo, prima di sformare, affettare e servire.

Note

Ho tenuto un po' di sciroppo da parte, da aggiungere a piacere , sulla fetta del dolce.

Qualora non disponiate di centrifuga o estrattore, potete ridurre le fragole in purea (con frullatore o frullatore a immersione) e poi, ricavare il succo, utilizzando un colino, per trattenere la polpa in eccesso. 

Lo sciroppo si conserva in frigo per diversi giorni ed è buonissimo anche per arricchire yogurt, gelato, ricotta o ciò che preferite.