5 da 2 voti
Pane scuro alla birra, mandorle, nigella e avena
Piatto: Lievitato
Autore: m4ry
Ingredienti
  • Ingredienti per un pane piccolo
  • 260 g di birra rossa doppio malto
  • 200 g di farina 0
  • 200 g di farina ai 7 cereali
  • 35 g di mandorle tagliate a lamelle sottili
  • 3 cucchiaini di semi di nigella
  • 8 g di sale
  • 3 g di lievito di birra liofilizzato ( circa 1/4 di cucchiaino)
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaio di sciroppo d'acero ( in mancanza miele )
  • semola rimacinata di grano duro per spolverare
  • fiocchi di avena
Istruzioni
  1. Mettete tutti gli ingredienti per l’impasto in una ciotola capiente e mescolate tutto con un cucchiaio di legno, fino a quando tutti gli ingredienti non staranno perfettamente insieme. Impastate per qualche minuto con le mani, fino ad ottenere un composto compatto ed omogeneo.
  2. Coprite con della pellicola, trasferite in un luogo al riparo da correnti e lasciate riposare per tutta la notte ( almeno 10/12 ore ).
  3. Trascorso il tempo di riposo, cospargete di farina un piano di lavoro, trasferiteci sopra l'impasto e dategli 4 pieghe, dall'alto verso il basso, dal basso verso l'alto, da destra verso sinistra e da sinistra verso destra. Ripetete l'operazione. Se necessario aggiungete altra farina per evitare che l'impasto si attacchi al piano di lavoro. Lavorate il vostro impasto fino a dargli la forma di un disco.
  4. Foderate un cestino per la lievitazione con un canovaccio pulito ( in cotone o lino ), mettete sul fondo una manciata generosa di fiocchi d'avena, cospargete il vostro impasto con della farina e trasferitelo nel cestino e fate lievitare per altre due ore circa.
  5. Accendete il forno a 250°.
  6. Prendete una teglia e rivestitela con carta forno e quando il vostro impasto è pronto, rovesciatecelo sopra molto delicatamente, incidetelo e trasferite in forno. Dopo i primi 10 minuti, abbassate la temperatura del forno a 220°, e fate cuocere per circa 40 minuti o fino a quando il pane non sarà ben dorato e croccante.
  7. I tempi di cottura sono indicativi, e variano da forno a forno. Eventualmente giratelo.
  8. Una volta sfornato fatelo raffreddare su una gratella.
  9. Ricordate di conservare il pane che avanza in un sacchetto di carta. Manterrà più a lungo la sua fragranza.