4.67 da 3 voti
Mini tarte robiola e verdure
Per 4 mini tarte da 9 cm o per uno stampo da 23 cm di diametro
Piatto: antipasto, Aperitivo
Autore: mary
Ingredienti
  • Per la pasta brisée
  • 150 g di farina 00
  • 110 g di burro di ottima qualità
  • 50 g di grana padano grattugiato
  • 1 o 2 cucchiai di acqua ghiacciata
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • un mazzetto di timo
  • 3 pizzichi di sale
  • pepe
  • Per la crema di formaggio
  • 200 g di robiola
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaino di miele
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Per i peperoni
  • 1 piccolo peperone
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di uva passa
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • Per le zucchine
  • 2 zucchine medie
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • la scorza di ¼ di limone grattugiata
  • due/tre rametti di maggiorana
  • Per le melanzane
  • 1 piccola melanzana
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • peperoncino q.b.
Istruzioni
  1. Preparazione:
  2. Mettete nel cutter il grana padano, la scorza di limone e il timo, e grattugiate tutto finemente. Mettete nel cestello della planetaria, montata con il gancio a foglia, il trito aromatico, la farina, il sale, il pepe e il burro a pezzetti. Lavorate fino ad ottenere un composto sbriciolato, di dimensioni variabili. Aggiungete l’acqua ( uno o due cucchiai ) e lavorate fino a quando il composto non starà insieme. L’operazione sarà brevissima. Compattate l’impasto con le mani, formate una palla, appiattitela appena, avvolgetela nella pellicola e trasferite in frigo per almeno un’ora.
  3. Lavate le verdure, mondatele e tagliate i peperoni a listarelle spesse circa mezzo centimetro, le zucchine a fette spesse 3 millimetri e le melanzane a cubetti regolari. Prendete tre padelle antiaderenti, metteteci dentro l’olio e in quella per le zucchine aggiungeteci anche la scorza di limone grattugiata e la maggiorana. Quando l’olio è caldo aggiungeteci le zucchine, salatele, pepatele e fatele diventare dorate. Spegnete e tenete da parte. Nella padella per le melanzane aggiungete il peperoncino e lo spicchio d’aglio schiacciato, una volta caldo l’olio, aggiungete le melanzane, salate e fatele cuocere fino a quando non saranno morbide. Spegnete e tenete da parte. Nella padella per i peperoni, aggiungete i pinoli e l’uva passa, quando l’olio sarà caldo, aggiungete i peperoni, il sale, lo zucchero e fate cuocere fino a quando non saranno morbidi. Spegnete e tenete da parte.
  4. Lavorate in una ciotola la robiola con il sale, il pepe, l’olio, il limone e il miele. Mettete in frigo fino al momento dell’utilizzo.
  5. Accendete il forno a 190°.
  6. Infarinate un piano di lavoro e trasferiteci sopra la brisée e stendetela con un matterello ad uno spessore di 3 millimetri circa.
  7. Rivestite di carta forno lo stampo o gli stampi, e trasferiteci dentro l’impasto, modellandolo con le mani, facendolo salire su per i bordi. Bucherellate il fondo con una forchetta e trasferite in freezer per 5 minuti. Tirate fuori dal freezer e adagiate sul guscio/i vuoto/i un foglio di carta forno su cui andrete a mettere dei pesi da forno o dei fagioli o ceci secchi. Infornate finché non vedrete i bordi prendere colore, tirate fuori dal forno, eliminate i pesi e la carta forno e completate la cottura. Orientativamente saranno necessari 20/25 minuti. Ma ricordate che i tempi di cottura possono cambiare da forno a forno.
  8. Una volta cotti, sfornate i gusci/o e lasciate raffreddare.
  9. Distribuite all’interno di ciascun guscio la crema di robiola e livellatela bene con il dorso di un cucchiaio, aggiungete le verdure, decorate con timo o maggiorana e servite.