Antipasti Aperitivi

Gallette di cous cous e ceci con dip alla carota e yogurt

20 aprile 2015

Weekend all’insegna del relax mentale…mi sono impegnata per cercare di staccare la spina a pensieri inutili e contorti che tanto, non cambiano le cose, semmai, le rendono ancora più pesanti.

Mi sono fatta i miei esercizi mentali, quelli che mi aiutano a rimettere le cose nel giusto ordine e mi sono goduta i momenti.

Venerdì sera, ad esempio, è stato bellissimo passeggiare nella villa comunale di Trani all’ora del tramonto. E’ un luogo incantevole, che si affaccia sul mare. Ci sono angoli davvero suggestivi, dove lo sguardo può perdersi tra mare e cielo, fino a confondersi.

Sono tornata a casa mezza brilla…l’idea è stata di Giuseppe; eravamo nel nostro locale preferito, e ha chiesto a Silvio ( il cameriere), di portarci due birre nei boccali ghiacciati…eh eh eh…come scendeva quella birra. Per me che di solito non riesco a berne un bicchiere…buttarne giù un boccale ( piccolo, meglio precisarlo ), è stata una vera novità.

Insomma, ero fuori…allegramente e serenamente fuori di testa…senza pensieri…

Sabato, dopo aver maldestramente distrutto la torta al cioccolato che avevo preparato, superati i primi 10 minuti di sconforto e incredulità, le ho donato una nuova e inaspettata vita, trasformandola in qualcosa di veramente goloso…della serie “non tutti i mali vengono per nuocere”…seguiranno dettagli ;)

Ho anche dipinto…ho dipinto una nuova tavola. E’ di un colore indefinito, a metà tra l’azzurro e il verde acqua. E’ un colore che trasmette buonumore…un colore che fa sognare e immaginare luoghi fatti di case bianche e tetti colorati…di porte magiche che nascondono finestre che si affacciano sul mare…

E ho cucinato, fotografato, dormito, amato…a tratti ho anche pianto, ricordato e poi dimenticato. Ho riso.

Sento una nuova spinta…e mi piace…perché qui, chi comanda sono io…e io, non voglio sprecare tempo…

Where is my mind

La mia ricetta di oggi è qualcosa di estremamente sfizioso….io sono una “polpetta addicted”. Amo tutto ciò che è a forma di polpetta, non chiedetemi il perché…così ho pensato che anche il cous cous e i ceci trasformati in polpetta sarebbero stati perfetti. In effetti, non mi sbagliavo, e quel dip allo yogurt e carote, completa il tutto rendendolo ancora più sfizioso e frizzante. Immaginatevi all’ora del tramonto, seduti all’aperto, magari su un divanetto comodo…un bicchiere di birra in una mano e una galletta nell’altra..e davanti ai vostri occhi un cielo pieno di 1000 colori…Buona giornata !

Gallette di cuos cous e ceci12

Gallette di cuos cous e ceci 24

5 da 3 voti
Stampa
Gellette di cous cous e ceci con dip alla carota e yogurt
Preparazione
30 min
Cottura
25 min
Tempo totale
55 min
 
Nota : Qualora dovesse avanzarvi del dip, si conserva in frigo per un paio di giorni.
Piatto: antipasto, Aperitivo
Cucina: Internazionale
Autore: m4ry
Ingredienti
  • Ingredienti per 16 gallette
  • Per le gallete
  • 170 g di acqua
  • 140 g di cous cous
  • 200 g di ceci lessi ( vanno benissimo quelli in barattolo)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 limone
  • peperoncino q.b.
  • 1 cucchiaio di uva passa
  • 1 cucchiaino di zucchero di canna integrale
  • 1/4 di cucchiaino di paprika forte
  • 1/4 di cucchiaino di curry
  • 1/4 di cucchiaino di tandori masala
  • 80 g di formaggio tipo scamorza ( o che comunque fili)
  • uno/due cucchiai di formaggio fresco cremoso o ricotta
  • 3 uova
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • pangrattato q.b.
  • Per il dip alla carota e yogurt
  • 150 g di yogurt greco ( intero o al 2% di grassi)
  • 70 g di carote ( peso al netto degli scarti)
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 cucchiaino di miele di acacia
  • 1 cucchiaino di senape di Digione
  • 1/4 di cucchiaino di paprika forte
  • 1/4 di cucchiaino di curry
  • 2 pizzichi di sale
Istruzioni
  1. Mettete l’acqua in un pentolino con due pizzichi di sale e un po’ di olio, ponete sul fuoco e portate a bollore.
  2. Mettete il cous cous in una ciotola e versateci sopra l’acqua bollente. Girate grossolanamente con una forchetta, coprite e dopo circa 5 minuti, scoprite, sgranate bene con una forchetta e tenete da parte fino a quando non si sarà raffreddato, a quel punto, aggiungete il succo di un limone e un cucchiaio di olio.
  3. Mettete su fiamma bassa una pentola un po' d'olio, lo spicchio d'aglio schiacciato, il peperoncino e la scorza grattugiata di mezzo limone.
  4. Quando l'olio sarà caldo, aggiungeteci i ceci ( con un po' della loro acqua), l'uva passa, 1/4 di cucchiaio di ciascuna spezia ( curry, paprika forte e tandori masala) e il cucchiaino di zucchero.
  5. Fate cuocere per qualche minuto, giusto il tempo di far insaporire i ceci.
  6. Trasferite i ceci nel frullatore e riduceteli in crema.
  7. Aggiungete i ceci al cous cous e mescolate bene.
  8. Grattugiate finemente la scamorza o il formaggio prescelto e aggiungetelo al cous cous insieme alla crema di formaggio e a un uovo. Mescolate tutto bene.
  9. Accendete il forno a 200°.
  10. Prendete una teglia da forno, rivestitela con carta forno, irrorate con olio e cospargete con qualche pizzico di sale.
  11. Rompete le due uova rimaste in un piatto fondo e sbattetele con una forchetta e mettete il pangrattato in un altro piatto fondo.
  12. Ungetevi le mani con dell'olio, prendete parti del composto, formate delle polpette, appiattitele appena e passatele prima nell'uovo e poi nel pangrattato.
  13. Man mano che formate le gallette, adagiatele sulla teglia. Ne otterrete all'incirca 16.
  14. Irrorate con un filo d'olio e infornate per circa 20/25 minuti o fino a quando le gallette non saranno ben dorate.
  15. Per il dip, mettete tutti gli ingredienti indicati nel frullatore e lavorate fino ad ottenere una crema liscia, trasferite in un vasetto o in una ciotola e poi in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.
  16. Servite le gallette appena sfornate con salsa a parte.

Gallette di cuos cous e ceci18

Gallette di cuos cous e ceci 32Gallette di cuos cous e ceci

Facebook Comments

You Might Also Like

40 Comments

  • Reply ConUnPocoDiZucchero Elena 20 aprile 2015 at 10:02

    la tua polpetta addiction mi piace Mary! e anche il saperti bella sbronzina e senza pensieri! oh! ogni tanto serve!!! buona settimana tesoro

    • Reply m4ry 20 aprile 2015 at 10:06

      Bella Elenuccia mia <3

  • Reply Mila 20 aprile 2015 at 11:16

    Intanto ti dico che il color verde rilassa e porta positività….poi vorrei trovare un premio speciale per le polpette, per tutte, da quelle vegetali a quelle di carne, da quelle tonde perfette a quelle un po’ schiacciate!!!
    Bella la tua proposta!!! Buona settimana

    • Reply m4ry 20 aprile 2015 at 11:47

      Vero ? Piace molto anche a me il verde :)
      Grazie mille e felice giornata :)

  • Reply Giulia 20 aprile 2015 at 12:18

    ogni tanto essere libere da pensieri, anche grazie a una bella birra fresca, serve, eccome se serve.
    Mi piace questa ricetta, mi piace l’influsso positivo, mi piace inzuppare le polpette nella salsa, mi piace quel crock che fa la crocchetta…
    mi piace
    mi piaci
    ti voglio bene
    buona settimana amica

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:45

      Bella Giulia..ti voglio bene anche io…presto ci rivedremo <3

  • Reply Francesca P. 20 aprile 2015 at 12:20

    E’ stato un piacere camminare tra le vie di Lecce dopo anni e vederla ancora più magica, ancora più gialla… e ora che so che sei stata a Trani, ho una voglia matta di tornare anche lì! Bello sfiorarsi, fotografare angoli che sai, come ci siamo scritte su Instagram… ad aver avuto più tempo magari mi sarei auto invitata a pranzo per mangiare qualche tua palletta! :D Ma ci saranno altre occasioni, ne sono sicura… troppo lontana non so stare dalla Puglia!
    :-)

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:45

      Sarebbe stato un piacere per me ospitarti…scambiare due chiacchiere con te…rimanere in superficie e poi andare a fondo..
      Un abbraccio dolce Francesca :)

  • Reply Miu 20 aprile 2015 at 12:41

    Oh, tripudio di sapori, gaudio di colori ed essenze profumate! Potrei dare tutto ciò che ho per vivere solo di queste cose! Oggi mi fai felice come si fanno felici i bambini quando li si sorprende portandoli alle giostre! Oggi mi fai felice perché con questo post ti porto direttamente a casa mia e ti invito a cena stasera!
    Oggi mi fai felice perché assaggiare ogni volta sapori che vengono da così lontano e poterli assaporare come fossero sempre appartenuti a questo palato, è una magia!
    L’unica spezia che davvero mi anca e della quale non conosco il sapore è il tandori masala… ma un giorno sarà mia anche quella… e sarà il Mary day! :D

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:42

      :)
      Mi piace questa cosa del Mary day ! ahahahah ! Il tandori masala lo devi provare…io me ne sono innamorata :)
      Ciao bella gattina ;)

  • Reply Erica Di Paolo 20 aprile 2015 at 13:45

    Mi hai emozionato. Quello scorrere di sensazioni percepite così nitidamente le trovo in me. Sono cose per persone vere. Grazie per tutto quello che ogni volta trasmetti. E grazie per l’idea di questa meravigliosa e insolita coccola. Divano, boccale di birra (piccolo ^_^) e pieno relax!!
    Grande Mary!!

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:41

      Grazie a te per le tue parole e per avere il piacere di leggermi :)
      Un abbraccio e felice giornata :*

  • Reply Silvia Brisi 20 aprile 2015 at 14:05

    I Pixies sono un mio vecchio amore!!!
    Allora è andata bene!!
    Un bacione Mary, ti prendo una crocchetta deliziosa e scappo!!!

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:40

      Ciao Silvia :) Buona giornata e un bacione !

  • Reply Veronica 20 aprile 2015 at 17:11

    Passare un weekend rilassante all’insegna della spensieratezza è una cosa bellissima e buonissime sono queste gallette, la dip è fantastica. un abbraccio cara

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:40

      Un abbraccio a te Veronica, e grazie :*

  • Reply Emanuela 20 aprile 2015 at 17:31

    Mary, il tuo aperitivo è semplicemente adorabile, quando vengo a prenderlo?

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:39

      Sarebbe un grandissimo piacere per me :) TI aspetto quando vuoi !

  • Reply Iva 20 aprile 2015 at 18:19

    Week end intenso direi!! Deliziose le polpette veg!

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:39

      Siii :)

  • Reply Silvia 20 aprile 2015 at 18:28

    Tesoro un weekend per te stessa allora! Ci vuole ogni tanto eh! Cerchiamo sempre di fare duemila cose come a voler rincorrere il tempo, e invece a volte basterebbe far accadere le cose… Anche una sbronza inaspettata! <3

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:39

      Hai ragione…è così :)
      Bacini Silvia <3

  • Reply Elisabetta 20 aprile 2015 at 18:36

    Ogni tanto le faccio anch’io ma senza le spezie e quel dip meraviglioso.. Dovrei farle giusto domani, mi sa che ubo la tua versione! :-)

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:38

      Provale, mi farebbe piacere :)

  • Reply ely mazzini 20 aprile 2015 at 21:26

    Sicuramente gustosissime anche così…semplici, ma con quel dip di carote e yogurt, sono davvero super queste polpette!!! Le foto sempre fantastiche ;)
    Bacioni

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:38

      Grazie :) Baci a te Ely !

  • Reply zia Consu 20 aprile 2015 at 21:30

    Che bellissime emozioni mi hai trasmesso…adoro i ritmi lenti e tu sai sempre valorizzarli al massimo :-)
    Fantastiche anche le polpette, le foto ed il dip…ora però sono curiosa di vedere il dolce ^_*

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:37

      Il dolce sarà presto su questi schermi ;)
      Un bacione !

  • Reply Mimma e Marta 20 aprile 2015 at 21:48

    Il fine settimana è molto rilassante ma soprattutto produttivo anche per noi. Lavoro e scuola ci tengono impegnate per tutta la settimana e finalmente Nel week end possiamo dare libero sfogo alla nostra creatività.
    È un vero piacere conoscere il tuo blog, che non conoscevamo, e con le polpette ci troviamo in perfetta sintonia…magari con accanto un bicchiere ghiacciato di birra eh?

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 7:37

      Direi che la birra è un fondamentale ;)
      Benvenute :) E’ un piacere avervi qui !

  • Reply Joe 21 aprile 2015 at 9:01

    Stellar ***

    • Reply m4ry 21 aprile 2015 at 9:29

      :)
      Thank you Joe :*

  • Reply elenuccia 21 aprile 2015 at 12:37

    Sono stata una volta a trani ed e’ davvero stupenda, per non parlare di come si mangia. Anche io sono una polpetta addicted, cerco di limitare la cosa altrimenti starei a mangiare polpette dalla mattina alla sera. La salsina deve essere deliziosa, mi ispira un sacco

    • Reply m4ry 23 aprile 2015 at 7:33

      Io le adoro…
      Un abbraccio Elena e buona giornata !

  • Reply Audrey 21 aprile 2015 at 12:55

    adoro quella song!!!
    quest sono davvero invitanti e per un’aperitivo sono il top
    buon inizio settimana cara
    un abbraccione

    • Reply m4ry 23 aprile 2015 at 7:33

      Un bacio Audrey :)

  • Reply Pattipatti 22 aprile 2015 at 19:57

    Ma io ci devo venire a Trani… mio marito c’è stato e mi ha detto che è una città bellissima…. come sono bellissime le gallette… quanto mi intrigano…. Non piangere che sei bella e dolce! Un bascione

    • Reply m4ry 23 aprile 2015 at 7:32

      Trani è davvero carina….ovviamente, chiamami ;)
      Un bacio bella Patty, e grazie !

  • Reply Mary Vischetti 22 aprile 2015 at 22:45

    Sono felice di sapere che il weekend sia stato momento di relax e di “leggerezza di pensieri”…ci vuole ogni tanto. E mi piace pensarti libera e serena, a passeggiare in questo bel parco, col tuo amore! Eppoi ci sono queste polpette di cous cous, wow Mary! Sempre originali e deliziose le tue ricette…quel dip è fantastico! Bacioni, Mary

    • Reply m4ry 23 aprile 2015 at 7:32

      Grazie per le tue parole Mary…un abbraccio a te e felice giornata :*

    Leave a Reply