Cioccolato Torte e dessert

Ciambellone soffice con sciroppo al rum e vaniglia, cioccolato e lamponi

2 aprile 2015

Ieri sera, a dispetto del tempo incerto e della mia compagna di merende che mi ha dato forfait, me ne sono andata a correre. Mi sono infilata le cuffiette con la musica nelle orecchie, e via…un’ora e dieci minuti belli intensi.

Mentre correvo, nella mente mi si affollavano tanti pensieri. Più o meno futili, ma soprattutto vari.

Però uno, dominava sugli altri…

Ecco, ieri pensavo che io sono proprio una foodblogger anomala. Pensavo ai blog delle mie colleghe-amiche, e a tutte le belle proposte che hanno pubblicato negli ultimi giorni per i pranzi delle feste. E io ? Possibile che debba essere sempre la solita nota stonata ? Mannaggia a me !

Giuro che ogni santo anno mi riprometto di dedicare dei post al Natale, alla Pasqua o a qualunque altra ricorrenza, ma non ci riesco mai ! Vuoi per assenza di tempo, vuoi perché fondamentalmente, a tratti, sono un po’ l’antitesi di tutto ciò che è tradizione…ma ecco che i miei buoni propositi se ne vanno sistematicamente in fumo.

Il fatto è che ci sono dolci che mi piacerebbe davvero tanto provare a fare, tipo il panettone. Ma poi succede che arriva Natale, passa Natale e il panettone continua a rimanere solo nei miei pensieri. E a dirvela tutta, sono già passati due anni…e ora stiamo andando incontro al terzo. E se i proverbi non falliscono mai, saremmo nella fase del “non c’è due senza tre”. E ho detto tutto…

Ma un rimedio a questa situazione bisogna trovarlo…non si può andare avanti così.

Pensavo che a costo di apparire ancora più squilibrata di ciò che sembro, potrei dedicarmi alla preparazione dei dolci delle feste anche in altri periodo dell’anno; in periodi che magari coincidono con le mie ferie.

Pensavo…

Ecco, qualora vi pubblicassi la ricetta del panettone ad agosto, mica vi formalizzereste più tanto, giusto ? Magari potrei fotografarlo a bordo piscina con accanto una bella coppa di gelato, che e ne pare ? Vi piace l’idea ? :)

Tralasciando i miei pensieri bislacchi, proprio per non smentirmi mai, vi propongo un dolce che con la tradizione non ha nulla a che fare.

Sto parlando di un classicissimo ciambellone, che però, anziché cospargere di semplice zucchero a velo ( cosa che potete tranquillamente fare), ho deciso di arricchire con uno sciroppo al rum e vaniglia e una colata di cioccolato…e il cioccolato, a sua volta, cosa chiama a gran voce ? I lamponi, naturalmente !

Il risultato ? Un dolce che inganna e disorienta…già, perché l’aspetto potrebbe far pensare ab un babà.

Quindi, siete tutti avvisati…questa è una ciambella…una ciambella che però si credeva un babà…e sono stata io a darle questa illusione ;)

Bene…per oggi mi sono persa sufficientemente in chiacchiere. E’ ora di andare ! Colgo l’occasione per augurare a voi tutti e alle vostre famiglie una serena Pasqua ! Un abbraccio stretto :)

Sideways

Ciambellone soffice allo sciroppo rum e vaniglia, cioccolato e lamponi 60

Ciambellone soffice allo sciroppo rum e vaniglia, cioccolato e lamponi 47

5 da 1 voto
Stampa
Ciambella soffice con sciroppo al rum e vaniglia, cioccolato e lamponi
Preparazione
1 h
Cottura
1 h 30 min
Tempo totale
2 h 30 min
 
Piatto: Dolce
Cucina: Italian
Autore: m4ry
Ingredienti
  • Ingredienti
  • (per uno stampo per ciambella scanalato da 2,5 litri)
  • Per la ciambella
  • 250 g di burro morbido
  • 250 g di panna acida
  • 275 di di zucchero
  • 300 g di farina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 4 uova
  • 1 pizzico di sale ( anche due)
  • Per lo sciroppo al rum e vaniglia
  • 400 g di acqua
  • 100 g di zucchero bianco
  • 80 g di zucchero di canna integrale
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 bicchierino di rum
  • Per la finitura al cioccolato
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 125 g di panna fresca
  • 2 pizzichi di sale
  • Per la decorazione
  • Una vaschetta di lamponi da 125 g
Istruzioni
  1. Accendete il forno a 160°.
  2. Imburrate e infarinate lo stampo.
  3. Mettete nel cestello della planetaria ( montata con le fruste ) il burro, la panna e lo zucchero e lavorate a velocità media fin ad ottenere una crema bianca e soffice.
  4. Aggiungete le uova, una alla volta, lavorando bene dopo ogni aggiunta.
  5. Mescolate in una ciotola le due farine con la bustina di lievito e il sale e aggiungete un cucchiaio alla volta al composto di burro e panna, sempre lavorando a velocità media.
  6. Una volta amalgamati bene gli ingredienti, trasferiteli nello stampo e infornate per un'ora o poco più. In ogni caso, fate la prova dello stuzzicadenti che dovrà venirne fuori completamente asciutto.
  7. Sfornate il dolce e lasciatelo intiepidire nel suo stampo.
  8. Intanto che il dolce cuoce, preparate lo sciroppo.
  9. Mettete in una pentola l'acqua, i due tipi di zucchero e il baccello di vaniglia.
  10. Mettere su fiamma media e fate sciogliere perfettamente lo zucchero.
  11. Non appena lo sciroppo inizierà a sobbollire, aggiungete il rum e continuate a farlo sobbollire per altri 10/12 minuti.
  12. Spegnete e lasciate intiepidire.
  13. Sformate la ciambella, trasferitela in un piatto, bucherellatela con uno stuzzicadenti da spiedino e irroratela con lo sciroppo.
  14. Lasciatela riposare per 10/15 minuti, così che assorba bene lo sciroppo.
  15. Trasferitela delicatamente sul piatto di portata e preparate la copertura al cioccolato.
  16. Mettete in un pentolino antiaderente il cioccolato a pezzi con la panna e il sale, mettete su fiamma bassa e mescolando di continuo, fate sciogliere perfettamente il cioccolato fino ad ottenere una consistenza liscia e lucida.
  17. Togliete dal fuoco, continuate a girare per due, tre minuti così da far intiepidire appena e versate delicatamente sul ciambellone.
  18. Completate con i lamponi e servite.

 

 

Ciambellone soffice allo sciroppo rum e vaniglia, cioccolato e lamponi 66

Ciambellone soffice allo sciroppo rum e vaniglia, cioccolato e lamponi 067

Ciambellone soffice allo sciroppo rum e vaniglia, cioccolato e lampon i71

Ciambellone soffice allo sciroppo rum e vaniglia, cioccolato e lamponi

 

 

Facebook Comments

You Might Also Like

  • Silvia Brisi 2 aprile 2015 at 8:54

    Super golosa!! Ma si Mary, ma il panettone con il gelato è estivo!! C’ è il gelato!!!
    E poi non sei la sola, anche io non riesco e non ho voglia di andare dietro alle feste, ma non è che perché è Pasqua debba per forza fare la colomba, non ho avuto tempo, né voglia, pace!!!
    Un bacione cara, bisogna fare quello che ci si sente e comunque questa ciambella è tanta roba, troppa, la vogliooooooo!!

    • m4ry 2 aprile 2015 at 11:40

      Sono in buona compagnia ;)
      Ti abbraccio Silvia ! Un bacione e grande !

  • Valentina 2 aprile 2015 at 9:34

    conoscendoti, mi sorprende che ancora tu non l’abbia fatto il panettone ad agosto :D che poi pensa che bello: altro che 2 giorni di lievitazione, mezza giornata e sarebbe pronto! E comunque lo stampo da Kugelhupf (scusa eh, io lo associo a quello!) nobilita tutto, quindi fagli credere ciò che vuole e non disilluderlo :D

    • m4ry 2 aprile 2015 at 11:39

      Ahahaha…vedrai quest’anno lo pubblico a ferragosto il panettone..e poi vedi :P
      Visto ? Ho creato un ciambellone dissociato….ahahahaha!

  • Emanuela 2 aprile 2015 at 10:08

    Mary ma quanto goloso è questo dolce? Mamma mia che cosa hai creato!!!!!
    Allora prima di tutto ti dico che le tue foto sono bellissime, ma scorrendo il blog e vedendo un pò una gallery di foto sono rimasta a bocca aperta viste tutte insieme sono ancora più belle!!! Complimenti e un bacione grande!

    • m4ry 2 aprile 2015 at 11:38

      Grazie Emanuela…sono lusingatissima :)
      Un abbraccio e un bacio a te <3

  • Babol 2 aprile 2015 at 10:53

    Questo dolce ha un aspetto delizioso, non vedo l’ora di farlo con quello che rimarrà con le uova di Pasqua!
    A tal proposito… lo stampo più o meno che diametro deve avere con queste quantità? Con i litri non riesco a regolarmi… T_T
    Auguri di buona Pasqua intanto!

    • m4ry 2 aprile 2015 at 11:11

      Non appena a casa, lo misuro e ti dico :)
      Un abbraccio e auguri di buona Pasqua anche a te :*

      • m4ry 2 aprile 2015 at 22:19

        Eccomi ! Diametro 22/23 centimetri :)

  • notedicioccolato 2 aprile 2015 at 11:00

    Proprio oggi ho in pubblicazione la colomba ma se devo essere sincera, l’ho fatta solo puntiglio con me stessa dopo il fallimento dei panettoni. E se proprio devo dirla tutta, preferisco di gran lunga la “stonatura” di questa stragolosissima ciambella nel mare di colombe che svolazzano in questi giorni. Altro che stonatura, questa è musica paradisiaca per le papille :)
    Un bacione tesoro, buona giornata

    • m4ry 2 aprile 2015 at 11:32

      Vedi ??? E io ti invidio…ma perché sono così indisciplinata io :(
      Dopo passo a vederla, così mi rifaccio gli occhi :P
      Ti abbraccio bella mia <3

  • "bear's house" 2 aprile 2015 at 12:19

    Già l’ho detto… meglio le tue mirabolanti ricette o le foto? Incarta entrambe, le compro…ed a te? Un bel bacio ed augurio di Buona Pasqua. ;) Kiss. NI

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:37

      Bella sei ! Baci e buona Pasqua dolcezza <3

  • Paola 2 aprile 2015 at 12:29

    Metti anche me tra le foodblogger anomale. E’ che proprio non riesco a star dietro a queste feste, sia per tempo, sia perché le cose tradizionali mi piace prepararle il giorno in cui le mangerò. E così mi ritrovo alla fine a postare qualcosa quando ormai le feste sono finite. E’ capitato col panettone, ma mi sa che colpirà tutte le altre ricette.. Vabbè, sarò in anticipo per l’anno dopo :)
    Intanto io volentieri mi prendo una fetta di questa ciambella che si crede un babà e ti ricambio gli auguri di una Serena Pasqua :)

    Baciotti

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:37

      Mi rendo conto di essere di ottima compagnia :) Mi consolo ! Baciotti ;)

  • Pattipatti 2 aprile 2015 at 12:33

    Ma tu sei controcorrente, originale!!!! Quindi il panettone a filo piscina lo voglio vedere… ma non te le prendere: lo voglio vedere proprio da vicino… magari io reggo il vassoio col panettone e tu fai le foto a quello che rimane del panettone (perchè quello che manca l’ho mangiato io!)….
    Sei forte moracciò!!!! Un bascione grande

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:36

      Bella sei Patti…sei un mito ! Ti abbraccio forte <3

  • Imma 2 aprile 2015 at 15:11

    Wowwwww tesoro questo ciambellone e favolosoooo….che goduria e credimi baratterei molto volentieri la colomba con questa meraviglia:-)!!!!!Un bacione e buona pasqua

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:35

      Grazie Imma ! Buona Pasqua e un bacione a te !

  • SARA DRILLI 2 aprile 2015 at 17:48

    Io con te correrei con la stessa musica, ognuna con le proprie cuffie per sorridere BALLANDO SUL MONDO. MARY bypasso le feste come te in termini di post. Ma ci sarà mille altre occasioni :D
    Il dolce è UNA MERAVIGLIA di visione e gusto sicuramente. Ti abbraccio e ci vediamo a TORINOOOOOOOOOO

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:35

      Si Sara mia…ci vediamo a Torino, e sono felicissima <3

  • George 2 aprile 2015 at 20:58

    MMMMCIAMBELLONE AL RHUM MMMMMM!

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:39

      Georgeeee <3

  • ely mazzini 2 aprile 2015 at 21:25

    Questa deliziosa ciambella non fa certo ripiangere la colomba o altro dolce pasquale, è di una golosità pazzesca…favolosa!!!
    Buona Pasqua anche a te cara Mary, ti auguro di passarla con serenità e gioia con le persone che ami

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:40

      Ely, sei sempre dolcissima ! Ti abbraccio. Serena Pasqua :*

  • Berry 2 aprile 2015 at 23:03

    ciao stellina, la mia stellina che splende a giorni alterni, quando le va e senza tante imposizioni…questa sei tu quindi prendo anche un panettone a ferragosto e un gelato a dicembre, chissenefrega…ci sono forse dei parametri da seguire? ogni giorno imparo proprio il contrario.
    ti voglio bene mezza melina.

    • m4ry 3 aprile 2015 at 7:39

      Già…noi siamo così…e penso sia difficile cambiare :)
      Ti voglio bene anche io <3

  • Ilaria 3 aprile 2015 at 13:42

    Anche se passi da noi non si respira aria di festa… non sembra proprio di essere a due giorni dalla Pasqua. Ma che vuoi farci… quando arriveremo a preparare qualcosa per il giorno di Pasqua sarà il giorno stesso, quindi un po’ troppo tardi per dare qualche suggerimento mi sa… ;-)
    A me questo stampo piace tantissimo. Anche la ciambella sembra addirittura più bella e più buona. Però con quella glassa al cioccolato ci stai facendo un attentato…
    Tantissimi Auguri di Buona Pasqua!!

  • ipasticciditerry 3 aprile 2015 at 15:21

    Con me sfondi una porta aperta!! io il panettone lo faccio davvero tutto l’anno. A me piace molto, in mille varianti e me lo puccio nel latte la mattina. Mio marito invece, che è un viziatone, gli piace mangiarne una fettina dopo pasto. Io gli cambio la forma ma dentro sempre panettone è! Quindi vai con il panettone a bordo piscina ;) Questo dolce è fantastico, finalmente riesco ad avere due minuti per leggermi la ricetta, è da ieri sera che lo occhieggio da fb. Bravissima! Anche io ne approfitto per farti tanti auguri di buona Pasqua, riposati, stressati …. fai quello che ti pare basta che sei contenta! ♥

  • Veronica 3 aprile 2015 at 16:54

    Siiii! L’ idea del panettone a bordo piscina mi piace da matti !!!! A me cara piaci così e poi questo dolce io lo mangerei a pasqua natale Santo Stefano e tutti i giorni della settimana!!! Buona pasqua anche a te <3

  • zia Consu 3 aprile 2015 at 18:52

    Tesoro io amo proprio questo di te, tu non 6 prevedibile e non segui schemi..6 unica :-)
    Questa Pasqua, poi, mi trovo ancora più in sintonia con te..
    Delizioso dessert e buona Pasqua anche a te <3<3<3

  • vaty 4 aprile 2015 at 12:44

    tesoro passo di qua per farti i miei auguri di buona Pasqua. Un abbraccio forte <3

  • Antonella Pagliaroli 5 aprile 2015 at 1:15

    Ahah anch’io zero ricette per Pasqua e devo dire che faccio fatica a rapportarmi a tutti i tipi di tradizione, non solo in cucina :) ma poi posso dire la verità? Preferisco 100 volte il tuo originale ciambellone al cioccolato, rum e lamponi alla colomba! Ecco, l’ho detto!
    Una serena Pasqua a te :)

  • Mary Vischetti 8 aprile 2015 at 22:17

    Mary, ero già passata ad ammirare il tuo ciambellone che si crede un babà, ma non ero riuscita a lasciarti un mio saluto, perché ho un cellulare dell’anteguerra che mi abbandona sempre sul più bello! Volevo solo dirti che questo dolce mi piace assai, è voluttuoso e sensuale…Chi mai potrebbe preferire una fetta di colomba a questa meraviglia? Un abbraccio e a presto, Mary