Carne Secondi piatti

Filetto di maiale arrosto, con funghi cardoncelli

30 marzo 2015

Non ho ancora cambiato l’ora a tutti gli orologi in giro per casa…in particolare non l’ho ancora cambiata all’orologio da polso con le lancette fluorescenti che tengo sul mio comodino. E’ un orologio a cui sono molto legata. Un cronografo in acciaio, molto maschile, che mi ha regalato mia nonna Maria quando ho compiuto 18 anni. Ovviamente l’ho scelto io. Fosse stato per lei, mi avrebbe regalato qualcosa di molto più delicato…da “signorina”, per usare le sue parole.

Ma io, le cose da “signorina”, non le ho mai amate un granché. Sono sempre stata un tipo molto rock, ecco.

Insomma, ciò che volevo dire, è che quell’orologio, sta sempre sul mio comodino, perché io, ormai da anni, non ne indosso più. Però, sul comodino, mi serve averne uno per orientarmi nel tempo…e soprattutto, per capire se è ora di alzarmi. Già, perché non uso nemmeno la sveglia. Faccio tutto da sola.

Insomma, grazie alla dimenticanza, anche stamattina, ho dovuto fare due conti mentali quando ho visto che il mio orologio segnava le 6…ho ricominciato con la solita tiritera ( durata pochi istanti, in verità)…”ma era un’ora avanti o un’ora indietro ?”, e poi mi è scappato anche un “mannaggia a me che ieri non ho cambiato l’ora”.

E vabbè, ma in una giornata come quella di ieri, ci poteva stare di tutto. Ero completamente scollegata. Cervello e corpo non lavoravano in sincrono. Ho combinato pasticci a non finire…che me ne fosse riuscita una bene.

Non c’ero. Non c’ero proprio. Ho fatto cadere oggetti di continuo ( anche sui miei piedi nudi), mi sono fatta male a ripetizione, ho conservato le cose nei posti più improbabili ( tipo i pomodori nel freezer) e anche in cucina sembravo una schiappa. Una che non ci aveva mai messo le mani. Completamente scoordinata e impacciata.

Mi sentivo posseduta dalla fata “imbranatella”….

Oggi, spero di essermi lasciata alle spalle il “maleficio”. Certo, ho l’alluce del piede destro ancora dolorante, ma ce la posso fare. Inizia una nuova settimana, e non vedo l’ora che arrivino le 18 per andarmene a correre…

La mia ricetta di oggi è un arrosto semplice ma molto saporito. Ho utilizzato i funghi cardoncelli, che io adoro, ma mi rendo conto che non siano facili da trovare ovunque. Ovvio che potete sostituirli con altri tipi di funghi, però cercate di sceglierne un tipo che non abbia un gusto molto forte o deciso, che altrimenti rischierebbe di coprirebbe tutti gli altri sapori.

Allora io vado, e che buon inizio settimana sia ! :)

Listen to the man…per darci un bel ritmo ;)

Arrosto di maiale con funghi cardoncelli 27Arrosto di maiale con funghi cardoncelli 33

5 da 2 voti
Stampa
Filetto di maiale arrosto, con funghi cardoncelli
Piatto: Secondo piatto
Cucina: Italiana
Autore: m4ry
Ingredienti
  • Ingredienti per 2/3 persone
  • Un filetto di maiale di circa 600 g
  • 400 g di funghi cardoncelli
  • Per la marinatura
  • 1 spicchio d'aglio triturato finemente
  • 2 cucchiaini di miele di acacia
  • 2 cucchiaini di senape
  • 2 cucchiaini di olio evo
  • mezzo cucchiaino di paprika forte
  • qualche pizzico di origano
  • un pizzico di semi d'anice
  • 120 g di birra bionda
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Istruzioni
  1. Mettete tutti gli ingredienti per la marinatura in una ciotola, mescolateli bene e aggiungeteci il filetto di maiale. Lasciatelo riposare per almeno 2 ore.
  2. Accendete il forno a 200°.
  3. Lavate e mondate i funghi cardoncelli, e affettateli sottilmente.
  4. Prendete una teglia da forno, rivestitela con carta forno e adagiate sul fondo i funghi cardoncelli, conditeli con un filo d'olio, sale, pepe e adagiateci sopra la carne, irrorate con la marinatura e infornate.
  5. Fate cuocere per circa un'ora, o anche un po' di più.
  6. Di tanto in tanto, irrorate la carne con il sugo di cottura e qualora dovesse prendere troppo colore, coprite con dell'alluminio.
  7. Una volta cotto il filetto, lasciate riposare per qualche minuto prima di affettare e servire.
  8. Nota : La carne sarà cotta quando infilzandola fuoriuscirà un liquido trasparente.

Arrosto di maiale con funghi cardoncelli 30 Arrosto di maiale con funghi cardoncelli 35

Facebook Comments

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply Imma 30 marzo 2015 at 9:32

    Tesoro io ho cambiato l’ora ieri mattina aperchè anch’io forse posseduta dalla fata imbranatella ho dimenticato di cambiare l’ora della sveglia in camera da latto poi dopo è stato tutto un correre perchè ovviamente ero un ora indietro:-9 ma sai a volte queste giornate capitano anche a me…pazienza ci rifaremo con il fine settimana festivo e questo piatto sulla tavola di Pasqua ci sta proprio una favola!!!!Bacioni,Imma

    • Reply m4ry 31 marzo 2015 at 7:38

      Non vedo l’ora Imma…sono già stanca ;) Ma come devo fare ?? Un bacione !

  • Reply Veronica 30 marzo 2015 at 19:04

    La fata imbranatella almeno una volta al giorno si impossessa di me quindi tu puoi ritenerti fortunata :). Hai rimediato però benissimo con questo delizioso secondo. Baci cara

    • Reply m4ry 31 marzo 2015 at 7:38

      Grazie Veronica ! Un bacione <3

  • Reply Silvia Brisi 30 marzo 2015 at 21:09

    Buonissimo!! Io ho cambiato l’ ora subito invece, Domenica avevamo un po’ di cose da fare e non volevo perdermi!!
    A volte capita anche a me di essere posseduta dalla fata imbranatella!! O è la fata imbranata che a volte si traveste da Silvia . . . boh!! Un bacione!!

    • Reply m4ry 31 marzo 2015 at 7:37

      Bisognerà approfondire Silvia ;)
      Un bacio !

  • Reply ely mazzini 30 marzo 2015 at 21:31

    Oh Mary, giornate che nascono storte capitano anche a me…eccome, giornate in cui non ne combini una giusta, mannaggia :)
    Molto appetitoso l’arrosto, talmente buono che ti rimette in pace con il mondo intero!!!
    Bacioni, buona serata

    • Reply m4ry 31 marzo 2015 at 7:36

      Ely è vero…ma alla fine, fortuna che la prendo sempre a ridere :)
      Un bacione !

  • Reply Miu 30 marzo 2015 at 23:13

    Un schiappa in cucina nemmeno se fossi ingessata da capo a piedi solo con l’alluce destro salvo! XD
    Ma manco se lo vedo!
    E’ da un po’ che non mangio carne, quindi il mio passaggio di oggi innalza la testolina ricciola che mi fa sempre tanto sorridere e le doti culinarie che possiede… perché a prescindere dal piatto, la personalità ce la metti sempre e quella è unica e inimitabile! ;)

    • Reply m4ry 31 marzo 2015 at 7:33

      Credimi…sembravo davvero una alle prime armi…ero io, ma non ero io…qualcuno si era impossessato del mio corpo…e tutto sommato, imbranata e impacciata, mi facevo pure tenerezza :P

  • Reply La Firma Cangiante 30 marzo 2015 at 23:49

    La Firma Cangiante

    A me capita che cambiando l’ora dell’orologio a muro la pila smetta di funzionare e la lancetta rossa, quella sottile che dovrebbe segnare i secondi si rifiuti di innalzarsi oltre il numero nove iniziando a creare un movimento ipnotico e ripetitivo intorno a quel numero, quasi a voler fermare il tempo. Cosa vorrà mai dire tutto ciò? Forse che sono pazzo.

    • Reply m4ry 31 marzo 2015 at 7:32

      Ahahaha ! Se sei pazzo tu…siamo pazzi in due…perché lo stesso pensiero viene anche a me…;)

  • Reply Ilaria 31 marzo 2015 at 14:03

    Anch’io devo ancora cambiare l’ora all’orologio da polso… che però porto con me e quindi rischio sempre di arrivare con un’ora di ritardo… Mi sa che un paio d’anni fa sono rimasta per più di un mese con il vecchio orario, oramai ci avevo fatto l’abitudine.
    Che meraviglia le tue foto, come sempre nessuno come te riesce a fare foto così belle ai secondi di carne. Una vera artista!!
    Un bacio Tesoro.

    • Reply m4ry 1 aprile 2015 at 16:58

      Grazie Ila ! Un bacio a te :)

  • Reply ombretta 31 marzo 2015 at 14:37

    ah ah la fata imbranatella possiede anche me e spesso!!!!
    arrosto magnifico e oltretutto le tue foto sono sempre meravigliose <3
    un mega bacio

    • Reply m4ry 1 aprile 2015 at 16:58

      Compagne di merende noi ;)
      Baci amor !

  • Reply Audrey 31 marzo 2015 at 15:32

    io non sopporto l’ora legale perchè mi scoccia un sacco cambiare l’ora a tutti gli orologi disseminati per casa e nei cassetti, soprattutto quelli da polso…
    anch’io adoro lo stile molto rock anche se poi cedo alle frivolezze da signorina ahuahuahua
    ottima ricetta, molto gustosa ;)
    un abbraccione

    • Reply m4ry 1 aprile 2015 at 16:59

      eh eh eh…qualche frivolezza, ogni tanto, me la concedo anche io ;)
      Bacione !

  • Reply ConUnPocoDiZucchero Elena 1 aprile 2015 at 13:28

    io sono ancora un po’ rimbambita, ma davanti a questa delizia mi riprendo subito! :D

    • Reply m4ry 1 aprile 2015 at 16:59

      ahahaha !
      Bacissimi !

  • Reply ipasticciditerry 1 aprile 2015 at 16:43

    Sai che invece a me questo cambio di ora mi piace? E’ quello autunnale che non sopporto. Questo mi fa godere di più luce e io adoro la luce … mi spiace motlo per il tuo piede ma capitano le giornate no, eccome se capitano! Ottima idea per un bel secondo. Baci piccolina, buona settimana

    • Reply m4ry 1 aprile 2015 at 17:00

      Piace tanto anche a me questo cambio dell’ora…mi piace l’idea della luce e dell’avere la sensazione che il tempo a mia disposizione sia maggiore :)
      Bacini !

    Leave a Reply