Primi piatti

Penne rigate al forno con verdure e stracciatella

19 settembre 2014
Settimana pesante. Testa in palla, raffreddata e con una voce che non è la mia, ma probabilmente quella di quel certo Mario che abita dentro di me ( Mario è il mio lato maschile ). Ebbene sì, mi sono beccata il primo malanno di stagione. Che poi, tecnicamente, sarebbe un malanno estivo. Perché siamo ancora in estate, giusto ? E vabbè, è andata così. Ciò che conta è che oggi sia venerdì. Per carità, anche il weekend sarà ricco di impegni, ma fortunatamente saranno impegni che posso gestire nei modi e con i tempi che più preferisco, quindi, un pochino di riposo, penso di riuscire a ritagliarmelo. Ma intanto, c’è ancora da affrontare questa giornata, e sarà bella tosta. E comunque, è inutile, sono in tilt. Ho la testa troppo intasata, e anche buttar giù due righe, mi viene davvero difficile. I pensieri sono tutti appallottolati come fossero un gomitolo di lana, e io, non riesco a trovare il capo per trarli fuori e distenderli. Sopportatemi, passerà. Ancora un po’ di pazienza, e dovrei ritornare in me. E così, davanti a questo “foglio” bianco, senza parole e senza idee, non mi resta altro da fare che parlare di cibo. Che tutto sommato, è sempre un bel parlare. Siamo ormai alla fine di questa stagione estiva, e devo dirvi la verità, il nostro orto, continua a regalarci piccoli tesori. Così, ho pensato di preparare un piatto che se vogliamo è un inno all’estate, ai suoi colori e ai suoi sapori. E’ il mio modo per tenerla ancora un po’ qui con me. E’ stata un’estate così capricciosa, che sembra abbia giocato a nascondino per tutto il tempo. Ma io, zac ! L’ho “imprigionata” in un piatto. Zucchine, pomodorini, cipolle…e ? Non vi resta altro da fare che leggere la ricetta e provarla subitissimo :) Per oggi è tutto. Vi auguro un buonissimo weekend, e vi lascio una canzone che non è recentissima, ma che a me trasmette una bella carica e riporta alla mente momenti molto piacevoli: This head I hold.

Ingredienti per 2/3

200 g di penne rigate
4 zucchine
mezza cipolla rossa
peperoncino q.b.
1 spicchio d’aglio
un mazzetto di basilico
la scorza grattugiata di 1/4 di limone
sale q.b.
pepe q.b.
zucchero q.b.
olio evo
Per la finitura del piatto
250 g di stracciatella pugliese
una decina di pomodori ciliegia
una manciata piena di pinoli
una manciata di uva passa
due/tre fettine di pane casereccio tagliate a cubetti
sale q.b.
zucchero
olio evo
Procedimento
Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele in pezzi regolari. Prendete un’ampia padella, metteteci dentro dell’olio e a crudo ( cioè a fiamma spenta ), aggiungete le zucchine, la cipolla affettata sottilmente, lo spicchio d’aglio, la scorza di limone, il peperoncino, una macinata di pepe, il sale e mezzo cucchiaino di zucchero. Mettete su fiamma media e fate cuocere per circa 20 minuti.
Mettete l’acqua per la pasta sul fuoco e accendete il forno a 200°. Prendete un pentolino antiaderente e sempre a crudo, metteteci dentro dell’olio evo, i pomodorini interi, i pinoli, l’uva passa, il pane, il sale e due pizzichi di zucchero. Mettete su fiamma bassa, coprite e lasciate cuocere fino a quando il pane non sarà leggermente tostato e la buccia dei pomodorini non presenterà delle crepe. Spegnete e tenete da parte. Quando l’acqua bolle buttate la pasta e fatela cuocere la metà del tempo di cottura indicato sulla confezione più due minuti, scolatela facendo in modo che resti un po’ di acqua di cottura e conditela con le zucchine ( ricordatevi di eliminare lo spicchio d’aglio), aggiungete quasi tutta la stracciatella e mescolate. Trasferite la pasta in una teglia idonea per la cottura in forno e decorate con il composto di pomodorini e pane, aggiungete la stracciatella rimasta ed infornate per 30 minuti scarsi. Ricordate di accendere il grill così da far formare una piacevole crosticina. Sfornate e lasciate riposare 5 minuti prima di servire. 

Facebook Comments

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply giochidizucchero 19 settembre 2014 at 6:29

    Buongiorno! Ma che bel piatto colorato oggi cara! Ci regali ancora un po' d'estate… qui praticamente è autunno… un bacione e buon week end!

  • Reply Silvia Brisigotti 19 settembre 2014 at 6:40

    Golosissima!! Buon we!!

  • Reply Beatrix Kiddo 19 settembre 2014 at 6:54

    Un pò rivisitata, alcuni ingredienti non piacciono tanto ai bimbi, può essere ricetta perfetta da preparare la sera prima e servire a pranzo, al ritorno da scuola…

  • Reply La firma cangiante 19 settembre 2014 at 7:07

    Bella, dai potrei provarci anche io!

  • Reply Giorgia Riccardi 19 settembre 2014 at 7:08

    Mary un piatto del genere ci starebbe benissimo in questo weekend…mi sa molto di pasta al forno in famiglia e mi piace tanto l'abbinamento con la mozzarella! Un bacione tesoro e buon weekend di relax

  • Reply Federica 19 settembre 2014 at 7:22

    mannaggia tesoro, mi spiace per il raffreddore proprio alle porte del week end :( ma con questo tempo pazzo è davvero un'impresa riuscire a non beccarsi qualcosa. approfitta del fine settimana per startene a riposo e farti coccolare un po' :)
    questa pasta gratinata mi stuzzica già di prima mattina, appetitosa e colorata
    un bacione, buon we

  • Reply MissWant 19 settembre 2014 at 8:36

    adoooro Mary, adoro soprattutto il pane a tocchettini tutto bruciacchiato, e l'uso della stracciatella e…wow!
    sei sempre molto creativa, mi piace il tuo modo di cucinare…poi adesso arriva il we coccolati per bene e vedrai che starai meglio tu e Mario ;)
    un abbraccio Angy

  • Reply Tatina Fairy 19 settembre 2014 at 8:40

    cavolo con questo cambio di tempo anche qui da me tt malati..daidai vedrai che passa in fretta, insomma quando arriva il we e arriva anche qualche malanno non va per nulla bene ufff
    con questa ricetta che famissima che mi è venuta!!!!
    davvero ottima idea
    un abbraccio cara
    Paola

  • Reply Miu Mia 19 settembre 2014 at 9:07

    Magari l'estate fosse sempre come questo piatto profumatissimo… ai malanni c'è sempre rimedio e una buona dose di Mary(Mario) non può che fare al caso tuo! Godi te stessa… buon week end, cara! :)

  • Reply Simona Mirto 19 settembre 2014 at 9:17

    Strepitosamente buoni:* con quella crostina sono davvero una tentazione:*
    tesoro mi spiace del malanno.. sai che anch'io non mi sento proprio al 100%? sarà questo tempo strano… caldo-pioggia-sole… insomma.. ti auguro di trascorrere uno splendido fine settimana ti abbraccio:**

  • Reply peppe 19 settembre 2014 at 9:51

    mamma mia quanto è buona questa pasta!!!!favolosa e poi insolita ………ne sento già il suo profumo!!!!come sempre sei stata molto brava..un caro abbraccio,peppe.

  • Reply Chiara Setti 19 settembre 2014 at 11:11

    Basta che mi dici pasta al forno e io vado in ciampanella!!!!! :-)) troppo buona questa versione e poi quella crosticcina….mmmm!!! Riposati tesoro! Un bacione

  • Reply Emanuela - Pane, burro e alici 19 settembre 2014 at 13:34

    Riesci ad ipnotizzarmi con le tue foto e le tue ricette, sempre!
    Un bacio e riguardati cara! <3

  • Reply paneamoreceliachia 19 settembre 2014 at 14:43

    Ed io tesoro mio dove la trovo la stracciatella? Quanto mi piace. Qui in trentino mi sarebbero una coppetta di gelato! Sigh! Primo piatto super goloso, con tante buone verdure e golosità! Rimettiti in forma! Baci
    Alice.

  • Reply veronica 19 settembre 2014 at 14:50

    Mi spiace cara spero che tu ti rimetta presto, anche io a malanni di stagione so messa proprio bene !!!! E' vero facciamo parlare il cibo e questo primo che ci proponi oggi e delizioso, molto particolare, deve avere un gusto fantastico. Bacioni bella <3

  • Reply Audrey Borderline 19 settembre 2014 at 15:24

    questo tempo ballerino sta facendo ammalare tutti uffff
    la pasta mi piace tantissimo, da provare!!!
    bacione e buon week end

  • Reply Ely Mazzini 19 settembre 2014 at 17:46

    Mary cara, mi dispiace molto per il tuo malessere, spero di ritrovarti presto in piena forma… approfitta del fine settimana per prenderti cura di te :))
    Che dire della pasta… meraviglia…molto intrigante l'aggiunta dei pinoli e dell'uva passa, un insieme di sapori incredibile!!!
    Bacioni, buona serata…

  • Reply Michela 19 settembre 2014 at 18:49

    Mi spiace che stai male tesoro! Vedrai che passa presto….riguardati questo week end.
    Io sto sbavando dietro la tua meravigliosa pasta <3

    Un abbraccio stella :*

  • Reply Dolci a gogo 20 settembre 2014 at 9:14

    Tesoro questo clima umido non aiuta di sicuro e anche a casa mia siamo messi tutti maluccio:D!!!Queste penne sono davvero un inno ai colori e all'estate che ancora regge ma ad essere onesta adesso un pò di fresco non guasterebbe!!Bacioniiiiiiiiiii cara,Imma

  • Reply Silvia- Perle ai Porchy 20 settembre 2014 at 16:36

    Tesoro anche io mi sono ammalata… Giovedì a quanto pare e giovedì notte ho avuto il picco… Ero a Saronno e sono dovuta correre al pronto soccorso :( Ora tutto bene, infezione alle vie urinarie… che rottura… Neanche posso mangiare tanto, altrimenti questa tua bellissima pasta sarebbe stata perfetta per il mio umore!

  • Reply Roberta 20 settembre 2014 at 20:03

    Ho appena finito una mega pizza….ma mi mangerei volentieri anche la tua pasta!!!! ^_^
    Molto invitante!!!!! Ufffff…da lunedì dieta!!! ;P

  • Reply marina riccitelli 21 settembre 2014 at 7:06

    Brava Mary, questa pasta merita di essere assaporata, trovo bellissimi i suoi colori e ne immagino i sapori! Rimettiti presto! un abbraccio

  • Leave a Reply