Pasta fatta in casa Primi piatti

Gnocchi di ricotta, carote, maggiorana e limone

21 maggio 2014
Ma buongiorno ! Siamo già a mercoledì, e francamente mi sento un po’ disorientata. Ieri ero convintissima che fosse lunedì ! Ed ecco l’ennesima dimostrazione che la percezione del tempo è del tutto soggettiva. Ovvio che esiste un tempo ben definito, scandito da ore, minuti e secondi..però, non è detto che il tempo convenzionale, coincida con il nostro tempo interiore, con la nostra percezione cronologica di quello che è il nostro vissuto in termini di esperienze ed azioni. Tutto dipende da come si vive il tempo. Dallo stato d’animo. Da ciò che stiamo facendo, da come lo stiamo facendo e con chi lo stiamo facendo. Avete notato come sembra passare lentamente il tempo nel momento in cui si aspettano notizie importanti ? La verità, è che questi due giorni sono stati molto pieni, intensi. Tante cose da fare e tanti pensieri, alcuni non proprio leggerissimi. Un po’ di cose non sono andate come si sperava, ma pazienza. Siamo qui per ballare, e allora, balleremo. Ci si rimette in marcia. Si ricomincia. Si tira una riga e si riparte dai blocchi di partenza, facendo tesoro delle esperienze passate, ed in particolare degli errori consapevoli ed inconsapevoli, fatti in buona fede o per stato di necessità. Diciamo che sono un po’ amareggiata. Sono amareggiata per la qualità del genere umano, o meglio, per la qualità assai scadente di alcuni rappresentanti del genere umano. Ci sono persone scaltre e prive di scrupoli che giocano con la vita degli altri senza ritegno. Ci sono tante, ma tante, persone presuntuose che trasudano arroganza da ogni singolo poro. Siamo circondati da furbastri dell’ultima ora, che sono talmente convinti della propria superiorità intellettuale, da pensare che tutti gli altri attorno a loro siano stupidi o sprovveduti. Ma in che mondo viviamo ? In un mondo in cui la parola data non ha più alcun valore. In un mondo in cui per trovarti bene, devi essere avvocato e girare con il codice civile e penale sottobraccio per prevenire problemi di ogni tipo. Che tristezza. Capita di sentirsi impotenti, con le spalle al muro e senza via d’uscita. Capita di dover accettare le conseguenze degli errori altrui, perché purtroppo, a volte, si dipende dagli altri e dal loro modo di agire. La cosa peggiore poi, è quando ti rendi conto di aver commesso un errore di valutazione, dando fiducia a persone che pensavi fossero fatte in un modo, e poi, si rivelano tutt’altro. Nel corso degli anni ho imparato che si è portati a vedere negli altri lo specchio noi stessi. Se si è persone buone ed in buonafede, si fa l’errore di credere che tutti quelli che ci stanno davanti siano un po’ come noi…onesti ! E invece non è così, perché la gente è capace di indossare infinite maschere e di assumere le più svariate sembianze, in funzione delle circostanze. La verità è che a volte si pensa che certe cose accadano solo nei film, che solo li ci siano i pazzi, i bugiardi cronici, i delinquenti, i cialtroni e chi più ne ha, più ne metta. Ma la verità è che i film, neanche a dirlo, prendono spunto dalla vita reale, e molto spesso, da ciò che di peggio c’è nella vita reale. Quindi, occhi aperti…le personalità borderline, i dottor Jekyll and mr. Hyde, i “chi lo mette in c..o a chi”, sono tra noi ! E se questi personaggi bifronte, scaltri, incompetenti, affaristi, cialtroni ed ignoranti in tutti i sensi, hai la sfortuna di incontrarli sul tuo cammino lavorativo, e magari proprio mentre cerchi di portare avanti progetti importanti, ecco che è ancora peggio ! Come si dice ? Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio ! I vecchi proverbi non falliscono mai ! Spero di non avervi tediato con i miei discorsi. Io sto bene, anzi, noi stiamo bene. Abbiamo la fortuna di riuscire a vedere sempre il bicchiere mezzo pieno. Sapete come la penso vero ? C’è sempre una scelta, e c’è sempre una via d’uscita…quindi, via…si riparte ancora più forti e cazzuti di prima ! Chi la dura, la vince ! Vero amore mio ? E ora, per farmi perdonare, vi parlerò di questi buonissimi gnocchi. Mamma mia quanto sono buoni ! Buonissimo l’impasto e buonissimo il condimento a base di curry che conferisce un bel caratterino a questo piatto che di suo è molto delicato, e mi riferisco al sapore degli gnocchi, naturalmente :) La dolcezza e il colore delle carote, si sposano perfettamente con limone e maggiora…direi che dovete proprio provarli ;)
Per voi fragments of time :) Buona giornata a tutti !!!!
 

Ingredienti per 2

Per gli gnocchi
250 g di ricotta di mucca
130 g di farina 00
125 g di carote ( peso al netto degli scarti)
20 g di grana padano
1 uovo
pepe
due pizzichi di sale
3/4 rametti di maggiorana
la scorza di 1/4 di limone
semolino per la spianatoia 
Per il condimento
1 grossa carota
150 g di panna fresca
2 cucchiai colmi di grana padano + quello per la gratinatura
1 cucchiaino di curry
sale q.b.
pepe q.b.
Procedimento
Pelate la carota, tagliatela a pezzetti e lessatela in acqua appena salata. Una volta cotta, riducetela in purea e tenetela da parte. Potete prepararla anche la sera prima e conservarla in frigo fino al momento dell’utilizzo. Mettete la scorza di limone e le foglie di maggiorana su un tagliere e sminuzzatele finemente. Trasferitele in una ciotola insieme alla ricotta, alla farina, all’uovo, al grana, al pepe e al sale. Lavorate con un cucchiaio di legno, e poi con le mani, fino a quando il composto non starà bene insieme. La consistenza sarà molto molliccia, cercate di evitare di aggiungere altra farina. Cospargete il piano di lavoro con abbondane semolino, rovesciateci sopra l’impasto, facendo in modo che il semolino gli aderisca bene, così da compattarlo leggermente. Dividetelo in 3/4 parti e formate dei salsicciotti. Tagliateli in tanti pezzi lunghi circa 2 cm, fateli rotolare sul semolino e trasferiteli su un piano infarinato. Fateli riposare per una / due ore. Accendete il forno a 250°. Pelate la carota, grattugiatela e mettetela in un pentolino antiaderente con un filo d’olio, fatela cuocere per due/tre minuti e aggiungete la panna, dopo due/tre minuti, aggiungete il grana padano e il cucchiaino di curry. Salate, pepate e mescolate bene, tenete su fiamma bassissima fino a quando non vedrete le prime bolle. Spegnete subito, e tenete al caldo. Mettete una pentola con acqua salata sul fuoco e cuocete gli gnocchi in più riprese. Saranno sufficienti uno/due minuti. Tirateli su con una schiumarola e trasferiteli in una ciotola, aggiungendo qualche fiocco di burro. Una volta cotti, conditeli con quasi tutta la crema di panna e carote, mescolate bene e trasferite in una teglia idonea alla cottura in forno, o in due cocotte. Irrorate con la crema rimasta, cospargete con grana padano e infornate per qualche minuti, fino a quando non si sarà formata una crosticina. Sfornate, decorate con foglie di maggiorana e servite subito.

Facebook Comments

You Might Also Like

52 Comments

  • Reply Chiara Setti 21 maggio 2014 at 6:33

    Questi gnocchi sono deliziosi tesoro e quel sotto pentola mi piace un sacco!! Buona giornata

  • Reply Silvia Brisigotti 21 maggio 2014 at 6:40

    Mitica!! Buonissimi!! Si Mary, purtroppo il mondo è pieno di questi esseri spregevoli, bisogna saperli riconoscere, da piccoli particolari, da cose che dicono e fanno tra le righe!! Ma tu sei una roccia, sei tonica, la vinci su tutti, ed è per questo che mi piaci tanto!!
    Un bacione e buona giornata!!

    • Reply angolodidafneilgusto 21 maggio 2014 at 7:19

      Si Silvia, è vero…ma c'è gente che si sa nascondere davvero molto bene. La verità è che bisognerebbe essere semplicemente accorti all'inverosimile e, per questioni lavorative, mettere tutto nero su bianco…la parola e gli accordi, non valgono più nulla..sembra di vivere in uno stato di anarchia..che tristezza !

  • Reply peppe 21 maggio 2014 at 7:36

    hai fatto bene a sfogarti in questo post, così ti sei ricaricata per affrontare al meglio queste incresciose situazioni create da ipocriti e falsi personaggi che albergano nella nostra società. Consolati solo pensando che ci sono pur sempre delle persone oneste , sincere e che non ti volteranno mai le le spalle. un abbraccio,Peppe.

  • Reply Chiarapassion 21 maggio 2014 at 8:16

    Mary cara purtroppo quello che dici è verissimo, ed io che tendo a fidarmi sempre di tutti spesso ho avuto esperienze poco carine ma pian piano ho imparato a riconoscerli e a stare più attenta, certo non è facile ma nel mio piccolo ho sviluppato una sorta di sesto senso :D Daii non pensiamo a chi non ci merita e tuffiamoci nelle tue belle foto, quanto mi piacciono questi scatti sono di una luminosità e bellezza unica! Ora però mi leggo la ricetta che ancora non ho visto bene, ti abbraccio forte e buona settimana positiva!

    • Reply angolodidafneilgusto 21 maggio 2014 at 8:33

      Hai ragione, si impara ogni volta qualcosa di nuovo, e ci si fa gli anticorpi…ma come dici tu, è bene essere positivi e guardare avanti :) Grazie mille per tutto. Un abbraccio :*

  • Reply Dolci a gogo 21 maggio 2014 at 8:56

    Tesoro penso che nella vita tutti abbiamo avuto queste situazioni spiacevoli, ti fidi ciecamente magari di una persona ed è proprio quella che alla prima occasione ti tradisce e ti senti amareggiata dalla cattiveria delle persone e questo amareggia molto anche me ma poi giro pagina e vado avanti, mi dico che sono forte e vado avanti ed elimino certi soggetti arrivisti e senza scrupoli….tu sei forte Mary quindi fregatene di certe persone e vivi in piena serenità e con la tua gioia di vivere che è contagiosa!!Questi gnocchi sono una vera coccola una carezza golosa, cosa darei per averli a pranzo oggi!!Un bacioneeeeee,Imma

    • Reply angolodidafneilgusto 21 maggio 2014 at 9:13

      Si, è così, solo che purtroppo accade che queste persone ti creino danni enormi ed irrimediabili in ambito lavorativo…ed è ancora peggio…nel senso che nella vita privata, fai pulizie e stop, in ambito lavorativo, invece, le conseguenze, possono essere devastanti..purtroppo..
      Un bacione Imma <3

  • Reply Rebecka 21 maggio 2014 at 9:29

    Questa ricettina mi piace troppo. Segnata, da provare sicuramente!
    Un baciotto

  • Reply Michela Sassi 21 maggio 2014 at 9:36

    Purtroppo è pieno zeppo di "brutte" persone… e la maggior parte delle volte non le valutiamo accuratamente… mi consolo con i tuoi gnocchi… superlativi!
    Un bacione

  • Reply bear's house 21 maggio 2014 at 9:39

    Mary, adesso che la nostra Fefè è un pò in stand-by, sei il mio mentore…oggi si pranza con: "gnocchi di ricotta"…perfett, mi piacciono…aggiungi un posto a tavola! ;)))))) Baci. NI

  • Reply annaferna 21 maggio 2014 at 10:23

    e che ti devo dire? mangerei tutta la casseruola!! le tue foto sono sempre spettacolari!!
    bacio

  • Reply Lilli nel Paese delle stoviglie 21 maggio 2014 at 12:14

    Innamorata di un piatto simile, che meraviglia le foto e che bontà superba la ricetta!!!!

  • Reply Valeria Della Fina 21 maggio 2014 at 12:15

    Le tue foto mi hanno fatto proprio venire voglia di gnocchi.. da quanto non li mangio!!
    Un bacio :)

  • Reply conunpocodizucchero Elena 21 maggio 2014 at 13:06

    ho gli occhi a forma di gnocchetto! loving you… :D

  • Reply Audrey Borderline 21 maggio 2014 at 16:43

    Come ti capisco, se potessi mi trasferirei su di un isola deserta, la gente fa paura. Immagina che persino sul blog ho trovato gente spaventosa e altro che personalità borderline, di peggio!!! Infatti sono stata molto tentata dal chiudere il blog per sempre.
    Vabbè, passo alla ricetta che è una cosa piacevole oltre che buona…gnam!!! Solo a vederla svengo, mi hai messo una fama, saranno una meraviglia questi gnocchi e io adoro la maggiorana :D
    baci

  • Reply terry giannotta 21 maggio 2014 at 17:40

    Buonissimi!!!! Questi li faccio di sicurissimo! Grazie tesoro. Quello che hai scritto avrei potuto tranquillamente scriverlo io, ne ho conosciute nella mia vita persone come quelle che descrivi tu … aivoglia se ne ho conosciute! E purtroppo il problema è che sono troppo buona e probabilmente mi farò infinocchiare di nuovo alla prossima occasione! Mannaggia tante volte vorrei essere una bastarda di quelle … non guardare in faccia nessuno e di sicuro ci guadagnerei! Però non potrei guardarmi allo specchio e sorridermi, pensando che mi piaccio così come sono. Hai ragione tesoro, punto e capo, si riparte e al diavolo le persone false e approfittatrici! Baci baci

    • Reply angolodidafneilgusto 22 maggio 2014 at 13:52

      Condivido Terry..Meglio essere se stessi e potersi guardare con serenità allo specchio, sapendo di essere persone pulite, buone ed oneste. Ti abbraccio amica mia <3

  • Reply Federica 21 maggio 2014 at 19:53

    tesoro purtroppo è vero, i vecchi proverbi non sbagliano mai e persone così, oggigiorno, sono sempre più numerose. anche avere occhi a 360 gradi non basterebbe a stare sicuri. però sono convinta di una cosa: prima o poi questi "furbacchioni" troveranno qualcuno che li ripagherà con la stessa moneta perchè chi la fa, l'aspetti!
    per fortuna hai un bellissimo carattere e riesci sempre ad essere ottimista :)
    gnocchi drizzo le antenne…gnocchi di ricotta ne drizzo due…non è che mi passeresti quel pentolino :D?
    un bacione, buona serata

    • Reply angolodidafneilgusto 22 maggio 2014 at 13:51

      vero Fede, ho imparato davvero a gestire in modo discreto gli imprevisti che ci arrivano tra capo e collo…fortunatamente :) Ti abbraccio !

  • Reply Ely Mazzini 21 maggio 2014 at 20:26

    Cara Mary, a certe persone non bisogna dare la soddisfazione di rovinarci la vita… " non ti curar di loro ma guarda e passa" :)
    Che bontà questi gnocchi, una ricetta favolosa…brava!!!
    Bacioni, a presto…

  • Reply simona mirto 21 maggio 2014 at 20:35

    Amica mia come darti torto? viviamo in un mondo dove l'ipocrisia e l'egoismo regnano sovrani e spesso diventa davvero difficile non solo instaurare rapporti di amicizia anche solo di convivenza…. Gli amici veri che ho si contano sulla punta delle dita e dopo tante ma tante batoste ho imparato a prendere le distanze, pesare bene chi ho di fronte e non dare subito la mia fiducia… ho sofferto così tanto… eppure ci sono persone oneste, buone, sincere quelle di cui mi piace circondarmi gente vera… e questo mi rincuora… spero che la delusione passi presto e che questa gente non abbia fatto troppi danni a voi…
    gli gnocchi sono troppo speciali… d'un buono da rifare quanto prima:**

    • Reply angolodidafneilgusto 22 maggio 2014 at 13:49

      Si fa pulizia, amica…
      Purtroppo ci ha creato un po' di problemi in ambito lavorativo…ma si va avanti :) Baciii

  • Reply George 21 maggio 2014 at 20:47

    Di te mi fido sempre, a partire dalle tue ricette: gnam, gnam…

  • Reply Ilaria Guidi 22 maggio 2014 at 7:27

    Questi gnocchi profumano di speciale…che belli…foto meravigliose…
    Un abbraccio!
    Ila

  • Reply Roberta Morasco 22 maggio 2014 at 17:07

    Ma che meraviglia hai creato???
    Mi fanno letteralmente impazzire questi gnocchi Mary!!!
    Sai che mi hai fatto venire l'acquetta in bocca????…fameeeeeeeeee….
    Hai fatto delle foto bellissime amica mia…
    ..sulle tue riflessioni sul genere umano non posso che darti ragione..purtroppo ce ne sono troppi che gestiscono le loro relazioni così, senza alcun impegno, senza rispetto, senza dare nessuna importanza alla parola data…bisogna imparare a difendersi da queste cose e per persone oneste a volte è difficile perché si manca di malizia e si pensa di potersi fidare…ma non è così.
    Ma avanti sempre amica!! Ti abbraccio forte forte!! <3

  • Reply Tiziana M 22 maggio 2014 at 21:08

    ma come hai ragione tu!!! non sai quanto la penso come te.. io che se dico una cosa la devo fare a tutti i costi, io che se ti prometto di fare una cosa piuttosto non dormo ma devo farla, questo naturalmente per le persone che se lo meritano, non per quelli che se ne approfittano solo. La gente è agghiacciante, parlavo proprio oggi con una collega di come tutti siano sempre pronti a fregarti e ad approfittare delle cose.. ma sai che io mi stupisco quando uno è gentile, quando uno mi fa un piacere.. al di fuori delle amicizie più strette intendo, perché ormai non è più la normalità e questa cosa è un po' triste. Comunque l'Italia è il paese dei furbi.. è il paese dove chi frega il prossimo non è un delinquente ma il più furbo, il più bravo, e ormai ci abbiamo fatto talmente l'abitudine che sembra normale, quanto mi fa rabbia questa cosa ne parlavo giusto oggi con una collega, quello che è peggio è che ci rimettono gli onesti!! Beh.. sapere che ci sono tante altre persone come te mi conforta!! parliamo di qualcos'altro che mi conforta, il cibo.. questi gnocchi sono una favola.. io amo quelli alla ricotta ma tu sei andata oltre.. molto oltre, super brava sempre con queste idee magnifiche!!! un bacione

    • Reply angolodidafneilgusto 23 maggio 2014 at 8:54

      Anche io sono come te, e ancor di più se sono consapevole che dalle mie azioni possono derivare conseguenze per gli altri…Ma fortunatamente, come dici tu, ci sono anche tante persone vere ! Un abbraccio :*

  • Reply Paola 22 maggio 2014 at 23:48

    Ciao Mary, sai e' facile sopravvalutare chi si ha di fronte e commettere l'errore di fidarsi e poi quando arriva la "sola" non resta come sempre che rimboccarsi le maniche e andare avanti! So amica mia che nonostante l'amarezza c'è la farai! Bellissimi gli gnocchi e stupende le foto! Bravissima! Un abbraccio forte
    Paola

  • Reply Mirtillo E Lampone 23 maggio 2014 at 8:06

  • Reply MissWant 23 maggio 2014 at 8:45

    Uff, non avrei mai voluto leggere queste parole, è la realizzazione di quello che vivo da sempre.
    anche il mio motto è "fidarsi è bene ma non fidarsi è meglio", specie per quelli che nascono in posti come noi, dove la mattina la gente si sveglia e il suo primo pensiero è come fottere il prossimo!
    da quando mi sono trasferita a Roma, vivo meglio, però posso dirti una cosa, lo schifo è ovunque, qui mi accusano di essere diffidente, e contemporaneamente a queste accuse ridicole mi arriva un calcio in faccia che ancora oggi non riesco ad alzarmi!
    Però sai che ti dico, cara Mary, noi ce la faremo, perché siamo persone belle, pulite, solari. Ti abbraccio!
    :*

    • Reply angolodidafneilgusto 23 maggio 2014 at 8:51

      Ed è ancor più grave se questi atteggiamento hanno delle ripercussioni in ambito lavorativo, e in tal caso, ne va davvero della vita della gente…
      Sono con te <3

  • Reply Chiara c. 23 maggio 2014 at 9:26

    avevo perso qst post e iniziando a leggere qll di oggi eccomi qui
    eh sì :( hai proprio ragione purtroppo :((((
    qst ultimi mesi più che mai mi sono trovata spiazzata, delusa, spaventata… forse
    perché come dici tu vedo negli altri me stessa e penso siano tutti sinceri…
    i tuoi gnocchi fanno dimenticare tutto ;)
    :*

    • Reply angolodidafneilgusto 23 maggio 2014 at 9:43

      Grazie per essere tornata indietro a leggere questo post…
      Sai cosa penso ? Che in ogni caso, non si debba mai dare agli altri la possibilità di cambiarci…nel senso che dobbiamo comunque rimanere fedeli a noi stessi, ai nostri valori e alla nostra genuinità. Ti abbraccio, e ancora grazie !

    Leave a Reply