Cioccolato Torte e dessert

Crostata al cioccolato e pistacchio…che il peccato sia con voi

24 marzo 2014
Buongiorno amici, buon lunedì e buon inizio settimana. Mary la trottola è finalmente tornata a casa. Sono consapevole di avervi trascurati un po’, e mi dispiace, ma come vi avevo preannunciato, la settimana scorsa sono stata fuori. Ero a Barcellona. Ebbene si, dopo il weekend con le bloggalline a Tuscania, di cui vi ho raccontato nel mio post precedente, martedì mattina sono ripartita, e sono rientrata venerdì pomeriggio. Sapete quanto mi piaccia viaggiare, ma questa volta, nonostante la meta fosse una delle città che più amo, sono partita un po’ a malincuore. Avevo poca voglia. Avevo il desiderio di starmene a casa con il mio amore. Avevo voglia di normalità e di ritmi tranquilli. Per carità, a Barcellona sono stata benissimo, ma il desiderio di tornare a casa era enorme. Viaggiare è bello, ma anche tornare a casa lo è. Una volta a casa, mi sono sentita un po’ disorientata. Avevo solo voglia di disfare la valigia e buttarmi sul divano. Cosa che ho fatto. Siamo solo usciti per fare un po’ di spesa, perché sabato e domenica ci siamo rintanati in casa. Solo relax, buona cucina e tante coccole. E oggi, si ritorna alla normalità. Spero solo di non trovare la mia scrivania sommersa di carte…non sarebbe una visione molto piacevole. Ma qualunque sarà la situazione, riuscirò a cavarmela, come sempre. Ieri, mentre facevo le mie cose, la mia testolina girava e riflettevo su quanto la primavera mi faccia bene. Mi fa bene alla mente e allo spirito. In questo periodo mi sento rinnovata nei pensieri, quasi rigenerata. Sono riuscita a lasciar andare via un po’ di cose che mi sembrava quasi impossibile dimenticare…e invece no. E’ tutta questione di volontà. Di prospettiva. Di pensiero positivo. Ci sono cose che sembrano impossibili da superare, ma in realtà siamo noi che ci fissiamo nel volerle tenere con noi. A volte ci crogioliamo in pensieri negativi e ci nutriamo con cose che ci fanno male. Così, anziché pensare a tutto ciò che di bello abbiamo, alimentiamo pensieri inutili e deleteri. Rimaniamo ancorati ad un passato che per quanto ci danniamo, non si potrà mai cancellare e tanto meno cambiare. Diamo importanza a cose e persone che in realtà non ne hanno affatto, e ci facciamo del male. Eppure, se c’è volontà, è possibile andare avanti. E’ possibile superare il dolore e trasformare le esperienze negative in una occasione di rinnovamento. Ogni giorno è un nuovo inizio. Ogni giorno è una pagina bianca da scrivere e da riempire nel migliore dei modi. Sto meglio anche fisicamente. Il dolore al braccio e alla spalla sono svaniti, certo, sarà stato sicuramente merito del mio osteopata, ma credo di averci messo anche io del mio. Si dice che i dolori passino nel momento in cui riusciamo a lasciarci definitivamente alle spalle pensieri che ci turbano. E così è. Poi, quando arriva la primavera, io mi sento rinascere. Sento una nuova energia che mi scorre nelle vene. Un po’ come l’anno scorso. Anche l’anno scorso, proprio in questo periodo, pian piano riemergevo da un periodo buio che mi aveva accompagnata per mesi. Sono stati mesi lunghi e difficili durante i quali mi sono chiusa in me stessa e ho tagliato fuori soprattutto le persone che più amavo, le ho “allontanate” da me, perché non volevo che percepissero il mio disagio. Non volevo farle entrare nel mio dolore. Ma credo che oggi non abbia senso star qui a recriminare. Ciò che conta è il punto d’arrivo. Ciò che conta è l’oggi, l’ora, il qui, l’adesso. Da allora sono cambiata tanto, sono cambiate tante cose, ed in primis il mio modo di affrontare la vita. E’ cambiato il mio modo di pensare e di essere. Oggi sono una persona nuova. Ho in tasca una vittoria importantissima perché sono finalmente padrona della mia vita. Sono una persona consapevole, positiva e ho una gran voglia di vivere e condividere ogni giorno con le persone che amo. Voglio essere felice, e voglio esserlo con il mio compagno di vita. So bene che probabilmente ci saranno altri momenti difficili, è fisiologico, la vita non è facile…ma non sono sola, e soprattutto, sono pronta ! Ma ora, tralasciando i miei discorsi “filosofici” di prim’ora, per farmi perdonare per la lunga assenza, oggi vi dono un dolce buonissimo, che poi si sa che cominciare la settimana con un bel dolcino fa sempre bene :)
Questa crostata nasce da un po’ di incroci…ma prevalentemente dal mio costante desiderio di dolci total black. Poi, da quando ho letto che chi mangia costantemente cioccolato tende ad essere più magro di chi non lo mangia, ecco che è diventato un alimento ancor più irrinunciabile. Ma come dicevo, questo dolce è un incrocio. Già, perché la ricetta per la frolla è la mia, ormai super collaudatissima, solo che questa volta ho utilizzato una farina diversa, e nello specifico una macina di grano tenero, a cui ho aggiunto della farina di pistacchio. L’dea per la farcia, invece, l’ho presa dalla dolcissima Imma di Dolci a gogo, un nome, una garanzia ( qui )! E lei, a sua volta, l’ha presa dal maestro Ernest Knam. Ma tralasciando questi dettagli sul dove, come, quando e perché, ecco….la cosa davvero essenziale, è che questo dolce è uno spettacolo ! Che vi devo dire ?? Provatelo, perché vi renderà davvero felici ! Per voi una canzone che mi piace da matti, Stolen Dance…e via ! Buttiamoci in questa giornata !

Ingredienti per uno stampo da 18/20 cm di diametro
Per la frolla
150 gr di farina di macina di grano tenero ( in mancanza 00 )
100 gr di burro
50 gr di cacao amaro
50 gr di zucchero a velo
50 gr di farina di pistacchi
1 uovo
1 pizzico di sale
Per la crema pasticcera
250 gr di latte ( intero o parzialmente scremato )
40 gr di zucchero
15 gr di farina 00
5 gr di fecola di patate
1 stecca di vaniglia
2 tuorli
Per la ganache
150 gr di panna fresca
200 gr di cioccolato fondente
Per la finitura 
farina di pistacchi o granella
Procedimento
Come prima cosa è necessario preparare la frolla. Mettete tutti gli ingredienti nel cestello della planetaria e lavorate con il gancio a foglia, alla prima velocità, per pochi minuti, fino a quando tutti gli ingredienti non staranno insieme a formare una palla. Se necessario, lavorate brevemente con le mani. Formate una palla, adagiatela su un foglio di pellicola e appiattitela leggermente. Avvolgete bene con la pellicola e trasferite in frigo fino al momento dell’utilizzo. Come minimo 30 minuti. Preparate la crema pasticcera mettendo in un pentolino dai bordi alti il latte con la bacca di vaniglia incisa per il verso della lunghezza. Fate riscaldare il latte, ma non fatelo bollire. Nel frattempo, lavorate con una frusta i tuorli con lo zucchero, la farina e la fecola. Dovrete ottenere un composto spumoso e ben montato. Aggiungete a filo il latte caldo ( eliminando la bacca di vaniglia ), mescolate bene, così da sciogliere eventuali grumi, e mettete su fiamma bassa. Mescolate di continuo fino a far addensare la crema, e non appena noterete delle piccole bolle ( tipo sbuffi), spegnete e tenete da parte. Per la ganache, mettete in un pentolino la panna e il cioccolato ridotto in piccoli pezzi. Mettete su fiamma bassa fino a far sciogliere completamente il cioccolato. Tirate via dal fuoco e mescolate bene, fino ad ottenere una crema liscia e lucida. Tenete da parte e fate raffreddare. Quando entrambe le creme saranno fredde, mescolatele tra loro. Accendete il forno a 160°. Prendete la tortiera, imburratela ed infarinatela. Prendete la frolla dal frigo e stendetela ad uno spessore di 3/4 millimetri. Stendete la frolla tra due fogli di carta forno, oltre ad essere più comodo, vi tornerà utile per trasferire la frolla nella tortiera. Fate aderire bene l’impasto alle pareti, accertatevi che lo spessore sia uniforme, e tagliate via gli eccessi. Bucherellate il fondo con una forchetta e trasferiteci dentro la crema. Trasferite la tortiera in frigo. Stendete gli avanzi di pasta sempre ad uno spessore di 3/4 millimetri e sempre con l’aiuto della carta forno, utilizzando una rotella per pasta, intagliate le strisce che vi serviranno per la decorazione. Una volta intagliate le strisce, non le staccate dalla carta, ma trasferite tutto in freezer per 3/4 minuti. Così facendo, l’impasto riacquisterà consistenza e staccare le strisce di pasta risulterà molto più semplice. Riprendete la tortiera dal frigo, cospargete la superficie con farina di pistacchi, decorate con le strisce così da formare una griglia, e infornate per circa 40/50 minuti. Una volta sfornato il dolce, lasciatelo riposare a temperatura ambiente per 3/4 ore prima di servirlo. 

Facebook Comments

You Might Also Like

57 Comments

  • Reply Chiara Setti 24 marzo 2014 at 7:16

    Tesoro io sono in un turbine di emozioni…triste per alcune cose mie ma tanto tanto felice perché stanotte sono diventata zia….la vita è così, alti e bassi e momenti brutti che si alternano a momenti di gioia esplosiva….cerchiamo di prenderne sempre il meglio e via….
    Questa tart è stragolosa, ieri ne ho fatta una versione simile ma con le fragole che posterò presto….
    Ti abbraccio cara e buona settimana

  • Reply riseofthesourdoughpreacher 24 marzo 2014 at 7:36

    Un bel post e una stupenda ricetta.
    Ricordo che quando iniziai a leggerti parlavi di queste delusioni e sofferenze e mi identificavo molto.
    Hai ragione, ci son bagagli che non si possono far sparire ma andare avanti con forza, consapevolezza e la primavera nel cuore fa tanto e come ben dici anche il corpo ne giova.
    Per quanto riguarda la tua crostata: è ineccepibile sotto tutti i punti di vista!
    Formalmente perfetta, un ripieno voluttuoso e i pistacchi, tocco di classe.
    L'ho salvata nei bookmarks e chissà che non mi riesca prima o poi di tirarla fuori (presente il folder da fare che esplode??? :D)
    Ti auguro un buon inizio settimana e non troppe scartoffie ad attenderti.
    Lou

  • Reply Silvia Brisigotti 24 marzo 2014 at 7:47

    Che bomba di crostata, brava, mi piace tantissimo!!
    Si, anche a me piace viaggiare ma quando lo faccio per lavoro, quindi senza il marito, ho sempre la voglia di fondo di tornare!!
    Un bacione Mary!! Buona giornata e buona settimana!!

  • Reply Mary 24 marzo 2014 at 7:48

    Ciao Mary, il tuo post è bellissimo…un inno alla vita delicato e struggente…Sono più che mai d'accordo con te. Bisogna vivere ogni giorno come un dono, scrollandoci di dosso le negatività e apprezzando tutto ciò che abbiamo, che sicuramente è tanto. Ci provo, ogni giorno. A volte mi riesce meglio, a volte meno bene. Ma non mi arrendo e cerco sempre il bello, in me e negl'altri. E bellissima è la tua crostata, anzi, è meravigliosa!! Un abbraccio forte cara e a presto, Mary

    • Reply angolodidafneilgusto 24 marzo 2014 at 15:55

      Arrendersi mai…già la consapevolezza è una gran cosa e poi, si fa il meglio che si può :) Un abbraccio

  • Reply Angela Dolcinboutique 24 marzo 2014 at 7:58

    O Mary dolcissima se ci fai iniziare la settimana con questa meraviglia di total black io mi sento già in paradiso, è splendida! ….mi piace un sacco questa carica di positività ed energia che sento in queste tue righe….ti auguro tutta la felicità del mondo cara. :))) Bacioni grandi

  • Reply Ely Mazzini 24 marzo 2014 at 8:02

    Benritrovata cara Mary, un rientro alla grande il tuo, questa torta è favolosa, quel godurioso ripieno racchiuso in quella strepitosa frolla con i pistacchi…è da urlo…mi hai fatto aumentare la salivazione!!! Brava!!!
    Bacioni, buon lunedì…

  • Reply Dolci a gogo 24 marzo 2014 at 8:16

    Sei una forza tesoro e la tua positività e la spinta ad andare avanti che hai donato a tutte noi questa mattina è un avera lezione di vita se poi ci abbiniamo una fetta di questa goduria al cioccolato di sicuro il mondo ci sembrerà migliore!!Un grande bacione,
    Imma

  • Reply valentina-latte dolce fritto 24 marzo 2014 at 8:21

    Tu ormai lo sai quanto il tuo pensare positivo sia contagioso, e quando ho bisogno di un'iniezione di fiducia sul fatto che cambiare si può faccio un giro da te :-)
    Voler vivere felici è l'inizio di tutto. Se non lo vuoi non conta quanto ciò che ti circonda sia positivo…perché non lo vedrai nemmeno!
    La crostata è come sempre fantastica, ma se vuoi risaltare ancora di più le tue già splendide ricette e foto devi lasciare il post in bianco altrimenti la mia attenzione andrà sempre alle parole!!
    Un abbraccio forte e buon rientro al lavoro

  • Reply Elisa 24 marzo 2014 at 8:21

    Ciao tesoro! Mannaggia quanto tempo non passo a lasciarti un saluto, perdonami! Intanto bentornata! Tu avevi voglia di stare un po' a casa mentre io avrei tanta voglia di partire e visitare il mondo :) E' sempre così, se vai hai voglia di tornare, se stai hai voglia di andare :)
    Che gola questa crostata, dev'essere buonissima!! Ti mando un bacio grandissimo :*

  • Reply manu 24 marzo 2014 at 8:27

    Tesoro ti è venuta che è una favola!!!
    Buona settimana

  • Reply Chiarapassion 24 marzo 2014 at 8:40

    Oddio Mary ma io a questa crostata con tutta quella crema morbidaaa non so resistere, deve essere di un buono esagerato! Felice di leggere le tue parole <3

  • Reply Sandra dolce forno 24 marzo 2014 at 8:42

    Qui e adesso. …. e una pagina bianca da scrivere. e magari questa meraviglia di cioccolato.. :))
    Grazie tesoro, buona settimana ♥

  • Reply Ale 24 marzo 2014 at 8:48

    buon lunedì tesoro ma tu con questa crostata mi sconvolgi…è di una golosità unica! che meraviglia…brava Mary la trottola! un bacio e un abbraccio e bravissimaaaaa

  • Reply Paola 24 marzo 2014 at 8:51

    Ciao, come sempre la positività delle tue parole e' contagiosa e questo dolce dal cuore cioccolatoso e' un ottimo inizio di settimana! Grazie

  • Reply bear's house 24 marzo 2014 at 8:57

    Notevole…ed ora?…vabbè. mi preparo un cappuccino e passo per il dolce. Hai visto anche Fefè??? ;) Bacione!!! NI

  • Reply Iva 24 marzo 2014 at 9:06

    Adesso che ho cominciato la dieta mi proponi questa meraviglia??
    Buona rinascita primaverile cara Mary!

  • Reply Audrey Borderline 24 marzo 2014 at 9:07

    mamma mia!!! cos'è questa bontà da mille e una notte…sembra deliziosa *.* *.*
    ummmmmmm troppo invitante con quella crema centrale che cola
    buon inizio settimana cara bacione

  • Reply Francesca Frankie 24 marzo 2014 at 11:01

    Super peccaminosa!
    incredibilmente goduriosa!
    la voglio!
    brava Mary!

  • Reply RocknGiu 24 marzo 2014 at 11:32

    è da delirio questa torta *_______*
    la primavera fa lo stesso effetto anche a me, forse, è per questo che è la mia stagione preferita :)

  • Reply Michela Sassi 24 marzo 2014 at 12:23

    E' sempre bello ritornare a casa,… soprattutto per riabbracciare chi ami… e questa torta racchiude tutto il tuo amore!
    F A V O L O S A!!!!!!!!!!!
    Un bacione e buona settimana " tra le carte"!

  • Reply Michela 24 marzo 2014 at 12:41

    Mamma mia Mary, a sto giro sono con gli occhi di fuori! Hai preparato una crostata magnifica, e io me la sono ad occhi aperti! Ma che meraviglia, con la ganache e i pistacchi *__*
    Super brava, ma non è una novità.
    Buon inizio settimana Mary :*

  • Reply Dani 24 marzo 2014 at 12:43

    Scusa torni e mi fai venire fame? Qui tutto a posto, controllo fatto su tutto il corpo, SEMBRA non ci sia nulla… :P
    Mi piace un sacco l'effetto che fa la frolla fatta così alta! Hai usato uno stampo per torta normale, non uno per costate?
    Baciotti

    • Reply angolodidafneilgusto 24 marzo 2014 at 15:52

      Ciao tesorina ! Ahahahah…quindi non ci sono strani simboli sospetti…meglio così ! Ahahah !
      Ho usato uno stampo per torte a cerniera con diametro da 18 cm..ma anche da 20 va benissimo. Viene bella alta e goduriosa ;) Baciniiii

  • Reply Morena 24 marzo 2014 at 12:47

    Anche a me la primavera fa un bell'effetto rigenerante, saranno i suoi colori o i suoi profumi ma è certo che faccia sempre un effetto positivo sull'umore.
    Mary, la tua crostata è divina… con quel ripieno invitante… e io quando sento parlare di pistacchi impazziscoooooo!!!!
    P.S.: il tuo post sul raduno con le bloggalline è molto toccante… la prossima volta ci sarò!
    Un bacio

  • Reply Mary 24 marzo 2014 at 14:15

    Cioccolato e pistacchio ? Cosa ci può essere di meglio ….questo dolce è fantastico ,stampo subito la ricetta !!!
    Ti abbraccio

  • Reply Marghe 24 marzo 2014 at 14:17

    Mi piace pazzamente l'abbinamento pistacchio-cioccolato.
    E poi davvero hai letto che chi mangia il cioccolato ingrassa meno? O_o
    In ogni caso mi salvo la tua ricetta e mi riprometto di farla prestissimo!
    Un bacione e buona settimana

  • Reply ~ Inco 24 marzo 2014 at 14:54

    Ohhh Mary!!! Che meraviglia…quel cucchiaio che affonda in quella fetta….
    Le torte al cioccolato sono le preferite dai miei bambini e non solo.
    La salvo..
    Baci e buon pomeriggio.
    Inco

  • Reply Mirtilla 24 marzo 2014 at 15:33

    lasciatelo dire,e'una delle crostate piu'belle,golose ed originale che si sia vista negli ultimi periodi in web :)

  • Reply Patty Patty 24 marzo 2014 at 16:18

    La crostata è bellissima e immagino che profumo debba avere… ma tu che donna meravigliosa sei? Già quando ti ho conosciuto l'anno scorso ho notato in te una forza di carattere, una gioia di vivere positivo… insomma la voglia di guardare avanti ti rende forte e questo di te mi è piaciuto tantissimo… Però bella Barcellona… io l'ho vista solo una volta tanti anni fa e ci ho lasciato il cuore… ma a quanto pare eri senza Giuseppe e allora Barcellona perde il suo fascino…. Ti bascio cara e leggerti è una botat di positività!

  • Reply terry giannotta 24 marzo 2014 at 16:23

    Quella crema morbida al cucchiaio uhmmmmm mi fa venire in mente gioie peccaminose!! Brava tesoro, ne avevamo già parlato io e te, non devi farti coinvolgere da cose e situazioni che ti fanno male, altrimenti il fisico poi ti manda segnali molto precisi. Nel momento in cui tu accetti la situazione sgradevole e te la fai passare sopra, ecco che il fisico recupera. Sono contenta di sentirti così energica e positiva, così mi piaci. Spero che presto anche io posso raccontarti cose belle … me lo auguro con tutto il cuore. Penso che prossimamente mi vedrete/sentirete meno, me lo auguro insomma! Un grande abbraccio tesoro mio

    • Reply angolodidafneilgusto 24 marzo 2014 at 17:08

      Dolce Terry…credimi, ti auguro solo cose belle..le più belle possibili..le meriti <3

  • Reply veronica 24 marzo 2014 at 16:59

    Sono felice di sapere che il tuo braccio va meglio e' vero quando ci si lascia trascinare dalle preoccupazioni anche il nostro corpo ne risente, ora che sei piu' tranquilla anche il tuo corpo ne trarra' beneficio. Io invece traggo beneficio da questa meraviglia che hai sfornato, quel ripieno morbidissimo mi fa impazzire e il pistacchio nella frolla e' una super idea. Bravissima cara <3

  • Reply Simona Mirto 24 marzo 2014 at 17:01

    Gioia bella ben tornata!!! mi mancavano i tuoi post "veraci" di quelli che ti incollano alla schermo con tanto di bocca aperta, sperando che almeno un pezzetto di cotanta bontà posso saltarci dentro!! wow… e che crostata hai preparato? magnifica… e bando i sensi di colpa… la voglio fare quanto prima … ne preparai una versione… un pò diversa… c'era ricotta e ganache… e una frolla molto simile a questa… ma questa variante ancora più alta e ricca dev'essere mia!!:) ps la primavera anche a me regala l'effetto rinascita… è come se divenissi in automatico serena, rilassata.. può una stagione darmi tanto? io dico di si… ti abbraccio amica mia:**

    • Reply angolodidafneilgusto 24 marzo 2014 at 17:09

      Eheheheeh…ma io e te siamo due "terrone" veraci…e i gusti, sono assai simili…
      La primavera ? secondo me fa miracoli, o quanto meno, ci offre la spinta necessaria per riemergere…e allora…via…si rinasce ! Ti abbraccio :*

  • Reply peppe 24 marzo 2014 at 18:11

    Mary questa tentazione te la potevi anche risparmiare!!!è irresistibile oltre ad essere invitante. complimenti sia per la crostata che per le magnifiche foto….ma ora tocca mandarmene un pezzettino!!un abbraccio,Peppe.

    • Reply angolodidafneilgusto 24 marzo 2014 at 18:44

      AHAHAHAH, hai ragione Peppe, questo è proprio un bel dispetto ! Un abbraccio :)

  • Reply Tatina Fairy 24 marzo 2014 at 20:01

    ben tornata!!!
    mannaggia al cioccoalto perché pare davvero una torta da divorare subito e non solo con gli occhi!!
    guarda ti capisco benissimo..sai poi quando hai la tua casina il tuo amore, anche stare sul divano acccanto a lui é abbastanza, ti fa sentire felice e non senti il bisogno di andare via..
    un abbraccio cara
    Paola

  • Reply Cristina D. 25 marzo 2014 at 0:01

    Hai ragione la frolla al cioccolato di Knam è spaziale. Anch'io questo fine settimana ho prodotto due dolci cioccolatosi. Barcellona è una delle città straniere che amo di più

  • Reply consuelo tognetti 25 marzo 2014 at 8:05

    Bentornata tesoro mio…e complimenti x questa bomba di torta!!!!

  • Reply Ilaria 25 marzo 2014 at 13:22

    Così mi prendi per la gola… non si fanno queste cose senza mettere almeno un avvertimento all'inizio del post! :-)
    Bentornata dal tuo viaggetto a Barcellona! Hai ragione, è bello partire, ma è anche bellissimo tornare e gustare a pieno tutte quelle bellissime persone che ci aspettano al nostro rientro.
    Un bacio.

  • Reply Sugar 25 marzo 2014 at 13:54

    E dopo aver ascoltato Fabio, ho letto profondamente questo tuo post. Il passato non c'è più, è passato. Andiamo avanti senza farci del male.Me lo dico tutti i giorni!
    Cara Mary, questo dolce è di una bontà unica, la frolla è di un buono pazzesco, ma la farina di pistacchi io non l'ho mai vista in giro. Ho comprato quella di mandorle, quella di nocciole, di castagne, ma di pistacchi nemmeno l'ombra. Sigh e strasigh!

  • Reply Emanuela Martinelli 25 marzo 2014 at 16:04

    U abbinamento di sapori favoloso e aun aspetto stupendo, ci credo che siauna bomba questa crostata. Buona settimana cara, a presto Manu

  • Reply Patalice 26 marzo 2014 at 10:50

    come ti ho già scritto in altra sede, in tempo di quaresima qui si compie peccato…
    che po-po di peccato vacca di quella gallina!

  • Reply Emanuela - Pane, burro e alici 26 marzo 2014 at 11:10

    Questa crostata è uno SPETTACOLO!!! Assolutamente perfetta, irresistibile…talmente bella che è quasi peccato mangiarla… a proposito di peccato! :)

  • Reply journeycake 26 marzo 2014 at 21:25

    Mary quanto mi piace leggerti! Farò mia questa regola per cui chi mangia cioccolato tende ad essere più magro ;-) un abbraccio

  • Reply Mimma e Marta 27 marzo 2014 at 9:09

    Non sappiamo se effettivamente chi mangia tanto cioccolato tende ad essere più magro, nel dubbio ci buttiamo a capofitto su questa torta :-)

    • Reply angolodidafneilgusto 27 marzo 2014 at 9:11

      Ahahaha..effettivamente vale la pena di rischiare ! Benvenute e buona giornata :)

  • Reply Ros Mj 27 marzo 2014 at 9:30

    "da quando ho letto che chi mangia costantemente cioccolato tende ad essere più magro di chi non lo mangia…" non lo sapevo…provvederò subito, ahahah…hai visto mai che perda qualche chilo in vista della prova costume..di carnevale, nel mio caso ;-D? Crostata fantastica, una bomba calorica da guinness ma quando ci vuole, ci vuole!! Un bacino, tesoro!!

  • Reply Damiana 27 marzo 2014 at 11:24

    Il tuo ottimismo è contagioso,quindi me ne resto un altro pochino in questo blogghino a riflettere e ad ammirare la tua crostata cioccolatosa…una favola che riempie cuore e mente!Un abbraccio cara!

  • Reply Ely Valsecchi 27 marzo 2014 at 18:03

    Mi piace leggerti così allegra e un po più leggera :-), sono felice che questo sia un periodo positivo :-) Allora fino a quando le foto mi facevano vedere la crosta per intero, bè si era golosa ma riuscivo a trattenermi, quando ho visto la fetta tagliata non ho più capito nulla, ma che meraviglia hai creato??????? Qui bisogna assolutamente peccare! Un bacione

  • Reply Patrizia 27 marzo 2014 at 22:31

    Sono d'accordo anche a me la primavera da questa sensazione positiva di "rinascita"…il metabolismo si riattiva e il sole mi mette di buonumore anche se in questi giorni va e viene.
    ti abbraccio
    a proposito ma questa crostata è godimento allo stato puro…

  • Reply Federica 8 maggio 2014 at 9:46

    Qualcuno mi blocchi il pc… ho letto tutte e tue ricette e la mia lista della spesa s'è fatta chilometrica…!!!!!!!!!!
    hai un blog fantastico, e le tue foto mi piacciono tantissimo!!!!!! ti seguo, immediatamente!!!
    http://insweetieswetrust.blogspot.com

  • Leave a Reply