Antipasti Aperitivi Taste&More

Crema di tonno al limone e mela verde granny smith per Taste & More n. 6

17 gennaio 2014
Siamo a venerdì..wow ! La prima settimana di ritorno alla “normalità” è andata. Settimana piena, a tratti impegnativa, ma piacevole. I miei ritmi slow post-lavoro mi piacciono sempre di più. Mi piace avere tempo, avere il mio tempo per fare le cose che mi piacciono, sferruzzamento compreso. Ho già terminato il primo gomitolo, e mi sono resa conto che la lana che ho comprato non sarà sufficiente a completare la mega sciarpona che ho in mente. Pazienza, vuol dire che ne comprerò dell’altra, magari diversa…Nel lavorare mi è scappata una maglia, e da qualche parte c’è un buchino che spero di riuscire a sistemare in qualche modo una volta terminato tutto il lavoro. Anzi, se tra voi ci sono “sferruzzatrici” esperte,  datemi qualche consiglio su come rimediare ad errorini di questo genere :) Certo, più passa il tempo, e più ci prendo la mano. Considerate che sto lavorando solo con il dritto, ma è mia intenzione dedicarmi anche ad altre tecniche, solo che non me la sento di fare esperimenti ora. Sbagliare significherebbe buttare alle ortiche tutto il lavoro fatto fino a questo momento, e non mi sembra il caso. Terminata la sciarpa, comprerò un gomitolo di lana basic per fare un po’ di prove. Lo so, avrei dovuto fare le prove prima di iniziare la sciarpa, ma io funziono così, esattamente al contrario. Prima mi butto, e poi penso al resto. Il desiderio di mettermi a lavoro e di realizzare qualcosa era più forte di tutto il resto. E francamente, sono felice di averlo fatto. Capiamoci, non è un lavoro perfetto, ci sono maglie un po’ più lente e maglie un po’ più tirate…pian piano imparo a dosare…ma sono felice ugualmente. Sono felice perché ci sto mettendo cura, amore ed attenzione, ed una cosa è certa, alla fine riuscirò a realizzare qualcosa di unico. Con caratteristiche ed imperfezioni tutte sue :) Proprio ieri pensavo a quanto sia bello creare le cose. Dar vita alle cose. Far nascere le cose dal nulla. Creare significa  generare. Creare significa mettere al mondo. Creare significa “partorire” un qualcosa che ci appartiene…ecco perché ci sono tanti modi per essere madri o padri. Si può essere madri o padri di idee…ed è una sensazione bellissima. Bene, e dopo le mie solite divagazioni, vi saluto e vi auguro un bellissimo week-end. Vi lascio con un’altra delle mie ricette presenti su Taste & More n. 6. E’ una crema di tonno molto profumata e gustosa, da spalmare su fette di pane tostato, ma ancora meglio se spalmata su fette di panettone o panbrioche, sempre tostati. E’ molto semplice e veloce da preparare, ed è assolutamente sfiziosa. Provatela, non ve ne pentirete :) Vi lascio con una bellissima e dolcissima canzone, The gift. Fa parte della colonna sonora di un film che vi consiglio di guardare, l’incredibile vita di Timothy Green.

Facebook Comments

You Might Also Like

37 Comments

  • Reply Meris 17 gennaio 2014 at 7:51

    Anch'io sferruzzo ogni tanto, mi rilassa specialmente quando sono davanti alla TV… l'ultima volta ho fatto un maglioncino al mio piccolo Willye…il cane! Penso che gliene farò una serie, è facile e divertente. Che dire della tua crema al tonno? Che l'ho fatta, ancora prima che uscisse il numero di Taste&More….posso giurare che è molto gustosa. Un abbraccio m4ry e buon WE

  • Reply Elle 17 gennaio 2014 at 7:54

    Giorno carissima. Ma lo sai che riordinando casa, quest'inverno mi é capitato in mano un lavoro a maglia che avevo iniziato anni fa e di cui mi ero completamente dimenticata ed avevo pensato pure io di rimettermi all'opera?! Non sono un genio, anzi, ammetto di odiare qualsiasi cosa abbia a che fare con il cucito, ago e filo. Però la maglia mi piace, mi piacciono le sciarpe grezze, pure con qualche difetto… create da me.
    Questa salsina mi piace un sacco. Sai che faccio? La preparo per stasera… Un abbraccio
    PS: sai che, se ho capito bene, un mio collega é un tuo compaesano?

  • Reply serena 17 gennaio 2014 at 8:06

    Ciao mary, ho provato diverse ricette di creme al tonno senza trovare una che mi avesse soddisfatto davvero, proverò anche questa e spero che sostituire la robiola con un formaggio vegetale non ne rovini il sapore o la consistenza. Non mi piace il gusto del tofu e quindi pensavo a uno yogurt di soia o eventualmente alla panna di soia?! Che ne pensi?! Fammi sapere così mi organizzo per prepararla nel w-end.

    • Reply angolodidafneilgusto 17 gennaio 2014 at 8:54

      Ciao Serena :) Il tofu no…altererebbe il tutto…se il tuo problema è il lattosio, potresti usare del mascarpone, che ne è quasi completamente privo. Lo yogurt risulterebbe troppo acido..forse la panna potrebbe essere una soluzione, però ti consiglio di dosarla man mano, nel senso che la sua consistenza è molto più liquida rispetto a quella del mascarpone..quindi 100 gr sarebbero davvero troppi. Ma come gusto, sarebbe perfetta. Bacione !

    • Reply serena 17 gennaio 2014 at 11:47

      Purtroppo non ci devono essere derivati del latte, quindi tutto ciò che è di origine vaccina .. proverò con la panna di soia! Fingers crossed! :) Grazzzie! :)

  • Reply sabina 17 gennaio 2014 at 8:06

    ma quante belle cose stai facendo???? bravissima…..
    hahaha anche tu ti sei messa a sferruzzare!
    un bacione e buon week end

  • Reply Dolci a gogo 17 gennaio 2014 at 8:32

    Tesoro sei sempre piena di inventiva e di inizative che mi piacciono da matti…è una vita che non sferruzzo e anch'io facevo delle maxisciarpe che insomma avevo diversi difetti ma erano belle prorpio perchè uniche e sai anche questa crema al tonno è favolosa mi piace da matti, la proverò!!Cara Mary ti auguro un dolcissimo e proficuo:D weekend,tvb,Imma

  • Reply Patty Patty 17 gennaio 2014 at 8:59

    Tesoro buonissima questa crema…. mmmmHH!!! Non leggere questo commento se ti mette ansia, ma quando io trovo un buchino o una imperfezione sfilo tutto fino a quel punto perchè poi mi sta in fronte a lavoro finito vedere che avrei potuto ma non ho fatto! Ma sono io, eh!
    Un bascio!!!

  • Reply Lyla 17 gennaio 2014 at 9:05

    Anche io vorrei trovare il tempo per sferruzzare!
    Brava!
    La sciarpa verrà benissimo e che dire della crema?
    Un capolavoro! :)

  • Reply Lyla 17 gennaio 2014 at 9:07

    complimenti per l'iniziativa, io non avrei il tempo e la pazienza necessari :)
    La crema è buonissima!
    Un abbraccio :)

  • Reply Dani 17 gennaio 2014 at 9:18

    Io mi limito al punto croce quindi non sono competente in materia :D
    Questa crema deve essere deliziosa e oltretutto passo subito il link ad un'amica che era in cerca di idee particolari.
    Baciotti e buon finesettimana

  • Reply terry giannotta 17 gennaio 2014 at 10:28

    Tesoro il punto devi cercare di recuperarlo, magari con un ago e un pò della stessa lana. Spiegarlo mi viene un pò difficile … comunque devi bloccarlo, altrimenti ti si disfa tutta la sciapa :( Questa crea ce la vedo bene su una bella fetta di pane o sui crostini ma sul panettone …. sai che certi accostamenti mi lasciano perplessa.

    ps ho il babbo in ospedale e i miei pensieri sono tutti negativi, mandami tanti incrocini vah ne ho bisogno! Un bacione

    • Reply angolodidafneilgusto 17 gennaio 2014 at 10:40

      Tesoro…io ti abbraccio forte, e con i miei pensieri sono vicina al tuo papà e a te…incrocio tutto ! Ti voglio bene..tienimi aggiornata..<3

    • Reply angolodidafneilgusto 17 gennaio 2014 at 10:42

      Dimenticavo…ti sei spiegata benissimo…in effetti avevo pensato di rimediare proprio così al buchino..

  • Reply Alice - Operazione fritto misto 17 gennaio 2014 at 10:43

    No, questa la voglio provare sul panettone! Assolutissimamente!

    Comunque non sono un'esperta, ma riprenderei le maglie con ago e filo! Almeno, mia nonna mi faceva fare così da piccola, e non si notava (ai miei occhi di bambina, forse?)
    Penso sia un buon compromesso tra disfare tutto e lasciare i buchi :)

    Io al posto di Giuseppe sarei felicissima, anche di una sciarpa con maglie più strette e più larghe! Sono le tue mani, il tuo modo di agire, i tuoi tentativi, la tua tenacia…tu sottoforma di sciarpa! :)
    Buon fine settimana, grandissima Mary :*

    Ali

  • Reply Azzurra 17 gennaio 2014 at 11:20

    bravissima tesorina vedo che il lavoro procede alla grande, ti abbraccio forte forte questa crema sembra deliziosa!!!
    bacissimi e buon week end!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Reply Emanuela Martinelli 17 gennaio 2014 at 11:35

    Prima di tutto un caro saluto, e fortunatamente siamo a venerdì!!!! Il tuo sferruzzare mi piace assai, non perchè io sia brava anzi, ma perchè sono una che di passione ne curerebbe un infinità se lo avessi più tempo, perciò tu goditele alla grande. Le tue foto sono sempre più belle, un abbraccio grande, MAnu

  • Reply Silvia Brisigotti 17 gennaio 2014 at 11:52

    Ma che sfiziosa!! La voglio provare eccome!! Brava Mary, vedo che il riposo ti ha davvero ridato una carica enorme!!
    Bravissima!

  • Reply Ely Mazzini 17 gennaio 2014 at 11:56

    Ciao Mary, poi spero ci farai vedere con qualche foto la tua mega sciarpa ^_*
    Questa crema di tonno deve essere squisita, interessante gustarla con panbrioche o panettone… da provare!!!
    L' incredibile vita di Timothy Green è un film bellissimo, l'ho visto qualche sera fa, assolutamente da non perdere!!!
    Ti abbraccio Mary e ti auguro un favoloso fine settimana…

  • Reply Silvia- Perle ai Porchy 17 gennaio 2014 at 12:50

    Ma sono proprio le imperfezioni che ci caratterizzano, che fanno di noi ciò che siamo! Tu per esempio hai questa caratteristica di fare di ogni tua creazione/creatura, un piccolo capolavoro! Guarda questa crema e queste foto! Tesoro non aggiungo altro! Ti avrei voluta chiamare, ma questi giorni sono stati molto impegnati e io non sono proprio del'umore, non appena mi riprendo ci facciamo una bella chiacchierata <3

  • Reply Simona Roncaletti 17 gennaio 2014 at 12:53

    Ciao Mary!!!! Io ho imparato a sferruzzare da bambina ma adesso sono veramente tantissimi anni che non prendo più i ferri in mano e non so se ne sarei ancora capace!!!!:)
    Che idea sfiziosa questa crema di tonno!!! Le tue foto sono come al solito spettacolari!!!
    Un bacione cara! Buon weekend!

  • Reply valentina danielli 17 gennaio 2014 at 13:18

    Ispirosa questa cremina.,.davvero particolare! mary le tue foto sono sempre piu belle! davvero complimenti

  • Reply Kappa in cucina 17 gennaio 2014 at 13:24

    Amica mia vedrai che il punto saltato lo sistemerai benissimo!!! crema deliziosa e che pane…gnammy!! baci mia cara passa un fine settimana piacevole!!!

  • Reply Tatina fairy 17 gennaio 2014 at 14:31

    ciao MAry, purtroppo sembra che il mio vizio di sparire é troppo frequente uff
    come va?
    accidenti per lo sferruzzamento non so come aiutarti.
    che gustosa la crema
    un abbraccio e a presto
    Paola

  • Reply peppe 17 gennaio 2014 at 15:06

    che leccornia!anche questa volta mi prendi letteralmente per la gola. Complimenti,peppe.

  • Reply bear's house 17 gennaio 2014 at 15:42

    Ciao Mary, le tue ricette e foto sono sempre più invitati ed appetitose!!! MERAVIGLIA. Buon w.e. Kiss. NI

  • Reply Audrey Borderline 17 gennaio 2014 at 17:20

    sfiziosa questa ricetta, la passerò a mia sorelle che è un amante del tonno…io non lo mangio non riesco proprio però sembra comunque invitante ;)
    buon week end baci

  • Reply veronica 17 gennaio 2014 at 20:26

    Ma che bello, gia' sei a buon punto con la sciarpa, mia sorella e' una sferruzzatrice accanita e come te e' partita facendo una sciarpa col dritto, dopo la sciarpa mi ha fatto una copertina per il mio piccolo a punto pavone(credo si chiami cosi') che era una meraviglia, quindi sono sicura che la passione porta ad essere bravissimi. Per quanto riguarda il cibo gia' lo sei e questa crema e' deliziosa. Sono curiosa di assaggiarla col panettone . Baci e buon w.e.

  • Reply consuelo tognetti 17 gennaio 2014 at 20:51

    Sono sicura che la tua creazione verrà bellissima :-D già solo tutto l'amore che ci stai dedicando la rende unica e speciale!
    Buonissima la crema e l'abbinamento con il panettone è davvero originale!
    Buon we cara <3
    la zia Consu

  • Reply Manuela e Silvia 17 gennaio 2014 at 22:26

    Verissimo, è finita anche la prima settimana "normale" dell'anno! ma che fatica…
    Bello e particolare questo patè di tonno con la mela! originale l'ide adi servirlo sul pan brioches…
    un bacione e buon weekend

  • Reply Valentina 18 gennaio 2014 at 10:13

    A me le tue divagazioni piacciono da matti… e mi ci ritrovo <3 Si può essere madri e padri in tanti modi, creare è qualcosa di divino… sempre. Creare arricchisce e migliora, ci rende vivi. Tu sei speciale, amica mia, tanto… la tua sciarpa sarà bellissima e unica <3 Questa crema di tonno mi fa impazzire e ancor più mi fa impazzire l'abbinamento con il panettone, fantastico! Voglio provare, aggiungo alla to do list ;) Un abbraccio immenso, felice weekend! Ti voglio bene <3

  • Reply conunpocodizucchero Elena 18 gennaio 2014 at 12:26

    l'abbinamentro tra tonno e mela verde mi piace! la robiola mi incremosisce tutto alla perfezione e il tocco del limone dà quel sottofondo che deve essere uno sballo! insomma, si capisce che a breve me la faccio?
    buon week end divagona mia! :)

  • Reply Maria Grazia 18 gennaio 2014 at 16:19

    Uno dei tuoi originalissimi e raffinati spunti, Mary! Non posso lasciarmelo scappare.
    Un altro spunto originalissimo e raffinato, Mary. Le tue proposte sono sempre una garanzia di gusto sopraffino e di grande effetto. Le adoro! e adoro anche le tue considerazioni e riflessioni. Food for thought! :)
    Un caro abbraccio
    MG

  • Reply Roberta Morasco 19 gennaio 2014 at 14:32

    ahahahaha….mi hai fatto pensare alle mie esperienze con i ferri da maglia….sono NE GA TA!!
    Dammi da cucire, da fare qualsiasi altra cosa creativa…ma la maglia…non ci sono mai riuscita a fare delle cose almeno decenti..ahaha..
    ma tonno con la mela??? Sai che mi hai messo una bella curiosità ora???
    Ok, segno amica!!
    Abbraccione e scappo in libreria adesso!!! Buona domenica!!! Roby <3

  • Reply Ros Mj 20 gennaio 2014 at 18:32

    Non demordere, tesoro!!! E' lo stesso per me con il feltro. La cosa veramente fondamentale è che ti piaccia, che ti rilassi e poi è vero che le cose fatte da noi, anche imperfette, sono uniche! Come speciale è questa crema di tonno… Un bacione e corro a vedere le foto di Budapest!!

  • Leave a Reply