Cioccolato Torte e dessert

Crostata con finta frolla alle mandorle e limone con ricotta, cioccolato bianco e pere

13 dicembre 2013
Ed eccoci a venerdì ! Che per caso c’era qualcuno che attendeva con ansia questo giorno ?? Ahahaha ! Ad essere sincera, la mia anteprima dì week-end l’ho già avuta ieri. Niente lavoro per mezza giornata, perché mi attendeva la mia consueta seduta dall’osteopata. Dopo l’osteopata siamo andati a fare un po’ di spesa e poi abbiamo pranzato fuori, seduti in un gazebo all’aperto. Ieri ( e anche oggi in verità ), c’era una bellissima giornata di sole. E’ stata una mattinata molto piacevole, anche perché prima di uscire di casa ho potuto fare tutte le mie cose con calma, e mi sono rilassata parecchio. Ieri, in realtà, è stata nel complesso una giornata molto rilassante. Per la prima volta in vita mia, ho partecipato ad una seduta di rilassamento di gruppo. Eravamo in 4, compresa la psicologa che ci guidava con la sua voce. E’ stata un’esperienza molto bella e piacevole. Eravamo in un ambiente piccolo e accogliente. Tutt’attorno profumo d’incenso e la luce dorata delle candele. Ci siamo stese per terra, su un tappetino morbido, ci siamo coperte con la nostra copertina, ed ecco che è cominciato il “viaggio”. La tecnica è molto bella, ti porta a liberare la mente dai pensieri negativi e contemporaneamente ti ricarica di energia positiva. A rilassarsi è non solo la mente, ma anche il corpo. E’ un alternarsi di piccoli esercizi di contrazione e rilassamento muscolare seguiti da esercizi di visualizzazione. E’ necessario lasciarsi andare. Riuscire a liberare la mente. I cattivi pensieri e le preoccupazioni volano via, lontano. Man mano che cominciavo a rilassarmi, sentivo freddo. Sentivo il mio corpo “pesante”, come addormentato in un sonno profondo. Al momento del risveglio, oltre al grandissimo senso di rilassatezza, mi sono sentita come svuotata. La mente era totalmente libera da pensieri e contemporaneamente mi sentivo attraversata da una piacevole sensazione di benessere. Ancora sedute li per terra, ci siamo concesse una tisana calda. E’ stato molto bello. E’ un’esperienza che mi piacerebbe ripetere. In realtà si pensava di farne una ogni due settimane. Sono tecniche molto interessanti per riuscire ad entrare in contatto con noi stessi e “guidare” il pensiero su cose belle e piacevoli. Non è facile rilassarsi e visualizzare. Serve volontà e predisposizione al “cambiamento”. Ma se ci si riesce, i risultati sono sorprendenti. Devo ammettere che quella sensazione di benessere mi accompagna anche oggi. Mi sento proprio bene, e questo è lo spirito giusto per vivere non solo questa giornata ma anche il fine settimana ormai alle porte. Stamattina, mentre facevamo colazione, c’era Giuseppe che mi prendeva in giro e mi chiedeva a che punto fosse la mia progettazione per il programma di domani. In particolare mi chiedeva a che ora pensavo di mettere la sveglia. Scherzando mi proponeva le 6 per essere fuori di casa alle 7,30 ! Ahahahaha ! Ma mica ho fretta io :P E allora amici carissimi vi saluto e vi lascio in compagnia di questo dolcino meraviglioso. La base è deliziosa. Partendo dall’idea di una frolla, ho utilizzato una farina un po’ più rustica, le mandorle con la loro pellicina e ho sostituito parte dello zucchero bianco, con dello zucchero integrale di canna. Il risultato è stato favoloso. Il limone conferisce al tutto non solo freschezza, ma un profumo intenso. Il ripieno di questa torta è buonissimo. Umido e soffice. Ricotta e cioccolato bianco si fondono tra loro dando vita ad un gusto paradisiaco. Le pere, poi, completano il tutto con la loro dolcezza e “croccantezza”. Vi fidate di me ? E allora provatela :) Buon fine settimana, per voi “Trouble“.

Facebook Comments

You Might Also Like

34 Comments

  • Reply Una cucina per Chiama 13 dicembre 2013 at 9:10

    Che belli questi quadrotti e devono essere anche buonissimi!
    Mi servirebbe anche a me una seduta di rilassamento :) o casomai un massaggio.

    Marco di Una cucina per Chiama

  • Reply Dolci a gogo 13 dicembre 2013 at 9:16

    Tesoro bello avrei bisogno anch'io di qualche seduta per rilassarmi penso che ne gioverebbero anche i miei cari visto che sono sempre agitata e stressata ma per carattere sono sempre stata nevrotica:-D!!!! Cucciola ti auguro un bellissimo weekend e questo dolce mi regala tanto benessere, averlo qui poi sarei strafelice! Un abbraccio forte

  • Reply Ely Mazzini 13 dicembre 2013 at 9:41

    Mi fido eccome di te Mary, anche le foto mi confermano che questo dolce è fantastico… buona la base e golosa la crema, le pere poi rendono questo dolce speciale!!! Bravissima!!!
    Bacione e felice fine settimana…

  • Reply Silvia Brisigotti 13 dicembre 2013 at 9:44

    Che bellezza queste sedute!! Mi ispirano tantissimo!!
    Io questo week end sono da sola ma ho tante di quelle cose da fare che mi passerà in un attimo!!
    Deliziosa la crostata, bravissima!
    Buon tutto!!

  • Reply peppe 13 dicembre 2013 at 9:54

    ed anche questa volta mi hai preso per la gola!!!non so cosa darei per averne un pezzettino!!ottima proprio per un intermezzo mattutino con un buon caffè. Un abbraccio,Peppe.

  • Reply Il Mondo di Milla 13 dicembre 2013 at 10:29

    Agogno questa giornata, perché finalmente il sabato e la domenica mi posso alzare con tutta calma, senza fretta e godermi la mia famiglia e la mia casa, anche se ultimamente per la gravidanza l'ha sto prendendo con più calma ( ad essere sincera ho iniziato questa settimana…ma da liberi professionista non è facile staccare dal lavoro!!!)…mi piace molto questo dolce e vorrei provarlo…posso sostituire la farina da te indicata con una 00? Oppure è meglio una 0? grazie, a presto

    • Reply angolodidafneilgusto 13 dicembre 2013 at 10:58

      Ciao :) Sostituisci la farina con una "00". Il risultato sarà eccellente :)
      A presto e buona giornata !

  • Reply Memole 13 dicembre 2013 at 10:54

    Che buono questo dolce!!!

  • Reply cincia del bosco 13 dicembre 2013 at 11:31

    Che delizia questa tortina…
    Eh, dopo un bel rilassamento e la tisana, anche la torta ci sta bene!
    saluti Su

  • Reply terry giannotta 13 dicembre 2013 at 11:44

    Già da come l'hai descritta, salivazione a mille!! Buonaaaa, io sono una golosona e figurati ;)
    Queste tecniche di rilassamento sono di sicuro molto piacevoli, posso solo immaginare. Mi fa piacere sentirti così carica e serena amica mia. Io non pocco dire la stessa cosa di me, troppi problemi in famiglia, da mio padre, di cui già sai, a mia sorella che l'altro giorno è finita in ospedale per un attacco di gastrointerite virale, lei e famiglia! Se la sono presa in blocco dalla cognata. Non ti dico lo spavento! Ora l'hanno dimessa e si sta riprendendo. Comunque, tornando a te, mi paice quando racconti le tue giornate e la quotidianità, ti immagino ed è un pò come starti vicina. Un abbraccio tesoro, ti auguro un buon week end spensierato e sereno. Un bacio

  • Reply patatina 13 dicembre 2013 at 12:39

    deve essere squisita!!!

  • Reply Sugar 13 dicembre 2013 at 13:55

    Cara Mary, che bello sentirti cosi' rilassata. Avrei bisogno di un paio di sedute intensive per rilassarmi un pochino anch'io. Ma per fortuna oggi è venerdì, e la mente si rilassa automaticamente. :-)
    Che bella idea questa frolla finta con le mandorle, il ripieno poi deve essere qualcosa di delizioso.
    Ti abbraccio ♥

  • Reply Paola 13 dicembre 2013 at 13:59

    Avrei un bisogno enorme di rilassarmi anche io. E' più di un mese che vado avanti giorno e notte a lavorare e a dividermi tra tre zone di Napoli diverse, come fossi un trottola impazzita. Magari se non riesco a dedicarmi a un po' di meditazione, mi dedicherò a coccolarmi con questa crostata, che deve essere favolosa :)
    Buon weekend
    Un bacio

  • Reply Ilaria Guidi 13 dicembre 2013 at 14:39

    Ciao Mary, piacere di conoscerti anche solo virtualmente! Volevo farti i miei complimenti di cuore per il tuo magnifico blog, le tue bellissime ricette, le tue fantastiche foto e anche per la tua anima bella che traspare da ogni post che pubblichi.
    Ti seguo sempre con tanto piacere.
    Un caro saluto.
    Ilaria

  • Reply CuorediSedano 13 dicembre 2013 at 14:51

    Che prelibatezza ricca di ingredienti!!! Tesoro..come si fa a non fidarsi del tuo intuito creativo, mi piace e se ne dovesse avanzare una porzioncina sarei felice di assaggiare. :)
    Un abbraccio e buon relax!

  • Reply carmencook 13 dicembre 2013 at 16:08

    Che bella esperienza Mary, penso che dovremmo regalarci un pò tutti dei momenti così, anche ogni "tre" settimane!!
    … oltre alla tisana calda una bella fetta della tua crostata non ci starebbe per nulla male!!!
    Un bacione e buon weekend
    Carmen

  • Reply mr.Hyde 13 dicembre 2013 at 16:08

    Ciao Mary – bella la canzone di Ray LaMontagne – ti faccio ascoltare un altro Trouble (di Cat Stevens) buon w.e.

    http://youtu.be/H1tRB7-aBr8

  • Reply Emanuela - Pane, burro e alici 13 dicembre 2013 at 16:18

    Quasi quasi leggendo della tua seduta mi sono rilassata anch'io! :)
    E leggendo la descrizione della tua crostata m'è venuta voglia!…questa volta però senza il quasi! :)
    Buon fine settimana cara! ciao

  • Reply Pocahontas 13 dicembre 2013 at 17:09

    Ottimo, ho trovato il dolce da preparare al mio ragazzo che ama il cioccolato bianco! Grazie per l'idea, perché sembra gustosa ma non scontata, come invece lo sono tanti dolci col cioccolato bianco! :)

  • Reply Mary 13 dicembre 2013 at 18:43

    Come sempre i tuoi dolci sono sempre originali e molto ,mooolto buoni !!!
    Bacioni

  • Reply consuelo tognetti 13 dicembre 2013 at 21:36

    Dovrei provare anch'io questa tecnica di rilassamento di gruppo..sempre davvero un'esperienza sensoriale!
    Ti auguro di trascorrere un felicissimo we <3
    la zia consu

  • Reply Manuela e Silvia 13 dicembre 2013 at 22:58

    Ciao! finalmente è arrivato il weekend di una settimana, per noi, davvero impegnativa!
    che bellezza questa crostata: frolla croccante e zuccherina, dentro una crema morbida di ricotta e cioccolato, con l'aggiunta fruttata e dolce delle pere! davvero ottima!
    un bacione

  • Reply journeycake 13 dicembre 2013 at 23:02

    Alcune mie amiche hanno partecipato a un corso di rilassamento di gruppo e ne sono state entusiaste. Se funziona proverò, c'è sempre tanto da rilassare. Come mi ispira questa crostata!

  • Reply Ale 13 dicembre 2013 at 23:52

    davvero creativa questa crostata, tesorino bravissimaaaa

  • Reply Cri 14 dicembre 2013 at 7:07

    Molto interessante la tua esperienza, ho sentito parlare di queste tecniche di rilassamento, in cui man mano perdi la cognizione del tuo corpo.
    Immagino che poi ti sarai sentita in un limbo per ore.
    Buona la crostata, mi fido di te!
    Un abbraccio, Cri

  • Reply conunpocodizucchero Elena 14 dicembre 2013 at 9:09

    finta frolla ma vera goduria Mary!!! relax vieni anche a me!!! :)

  • Reply Ros Mj 14 dicembre 2013 at 12:37

    La crostata mi alletta ma mai quanto gli gnocchi con la mortadella, bisogna essere delle pervertite per concepire tale peccaminosa bontà, ahah!! Cara, io ti immagino un'edonista (come me :-)), sempre alla ricerca del benessere dentro e fuori. Interessante la tecnica di rilassamento, solo che da quando sono socia del Tempio agogno una vita stressantissima. Quando si dice "il troppo storpia". Mi sento le ginocchia molli durante tutta la settimana e nel weekend l'unica cosa che ancora mi porto a casa è la luce delle candele che amo sempre, per il resto mi voglio esaurire. Non sono mai stata normale, lo so :-D. Baci

  • Reply Simona Mirto 14 dicembre 2013 at 15:29

    tesoro che bella esperienza! mai partecipato a nulla di simile… ma vista la mia tensione degli ultimi mesi forse forse sarebbe un bel toccasana… magari abitassimo più vicine… potremmo andarci insieme … o dici che finiremmo per distrarre tutti parlando ad alta voce e fare casino? :D
    favola la crostata… mi piace la finta frolla che il riepino di ricotta.. bravissima come sempre:* ti abbraccio stella:**

  • Reply ~ Inco 14 dicembre 2013 at 21:30

    Ottima questa crostata..mi piace molto la crosticina.
    Brava come sempre..
    Ti abbraccio vado a letto sono stanchissima.
    Inco

  • Reply marina riccitelli 15 dicembre 2013 at 10:40

    che bella e che voglia di assaggiarla che mi è venuta!! Mi è anche venuta voglia di relax, quello vero, di liberare la mente come hai fatto tu, voglia di benessere insomma. Spero che i doloretti che ho passino presto insieme alla sensazione di chiavicume che mi pervade!!! mannaggia!!! bacioni

  • Reply Valentina 15 dicembre 2013 at 19:49

    Che bella esperienza deve essere stato il rilassamento di gruppo… mi piacerebbe qualcosa del genere, sai? :) Questa crostata è fantastica, devo assolutamente provarla, golosissimaaaaaa :P Brava la mia tesorina, ti abbraccio forte e ti auguro uno splendido inizio settimana <3 Ti voglio bene <3

  • Reply Alligatore 15 dicembre 2013 at 20:41

    Bella l'esperienza che hai fatto, ti invidio … ora cerco di pensare a cose belle e rilassanti pure io, mi concentro sulla tua torta… mmm ne sento il profumo;)

  • Reply Sandra dolce forno 17 dicembre 2013 at 8:00

    Che bella esperienza, grazie per averla condivisa…c'è bisogno di serenità, di fermarsi..bello anche solo leggerlo!
    Che meraviglia anche il tuo dolce… un bacio Mary

  • Leave a Reply