Carne Secondi piatti

Arrosto di vitello con scalogni e cherry…si, perché voglio fare anche io la “figa”

16 ottobre 2013

Stamattina
mi sono svegliata presto, non perché non avessi più sonno, ma perché è suonata
la sveglia che Giuseppe aveva regolato per se, e visto che condividiamo la
stessa stanza, nonché lo stesso letto, ecco che la sveglia delle 5,30 è suonata
anche per me. Certo, sono rimasta ancora a letto, ma ormai ero sveglia, e quando mi sveglio, la mente si mette in movimento, e addio sonno. A partire da oggi, mi aspettano giornate un po’ lunghe e solitarie, perché Giuseppe ha
ricominciato a girare anche lui come una trottola impazzita ( ebbene si, le
trottole in famiglia sono due : io e lui ! ). La ZEUSEDERA ha lanciato la nuova
collezione, “EUCLIDEA”, e allora sta visitando i suoi clienti per proporla.
Questo significa che per un po’ lui non avrà orari, e che io passerò tanto
tempo da sola. Ma mi sono organizzata. Ho tantissime cose da sistemare, per il
blog e per Taste&More. Idee da sviluppare e un cambio stagione (dell’armadio) ancora da fare. Sono una donna piena di risorse io, e certo non mi lascerò sconfiggere
dalla malinconia :)
Spero solo di tornare a casa, la sera, con un po’ di energia e concentrazione. 
Ieri sono stata nuovamente dall’osteopata. Il mio dolore al braccio è leggermente migliorato, ma non è passato. Di mio sto facendo qualche esercizio di stretching, e sto cercando di “forzare” un po’ il dolore, insistendo anche in quei movimenti che mi sono più difficoltosi. Ritengo sia fondamentale, perché se continuo a limitarmi nei movimenti, temo che l'”ingrippatura”, stenterà a passare. Certo che ormai sono mesi che convivo con questo problema, e a volte mi ritrovo a pensare a quanto l’essere umano si adatti alle nuove situazioni. Di fatto, mi sono adattata al mio essere “limitata”. Per fortuna che i movimenti che mi risultano difficili non sono frequenti, altrimenti sarebbe un bel problema. In realtà avevo pensato di andare a farmi un’ecografia, perché mi sono imbattuta in un articolo medico che diceva che potrebbe essere utilissima per diagnosticare la presenza della così detta “sindrome da conflitto”, che riguarda le lesioni della cuffia dei rotatori. I sintomi di questa sindrome, mi ricordano tanto i miei. Ieri ne ho parlato anche con Massimo ( il mio ospetopata), che però continua a distogliermi, perché lui è assolutamente convinto che io non abbia nessun problema di tipo funzionale. A suo avviso non ci sono lesioni dei tendini e tanto meno calcificazioni. Lui ritiene che siamo a buon punto, e che con qualche altra seduta, riusciremo a risolvere il mio problema. Di lui mi fido, e allora, ho deciso di temporeggiare ancora un po’, perché comunque, qualche miglioramento c’è. Staremo a vedere. A parte questo, anche ieri seduta sadomaso. Mi sa che comincio a prenderci gusto ! Ahahahah ! Non voglio essere sconcia, ma c’è una manovra, in particolare, che mi fa sempre, e che non ho ancora capito a cosa serve, ma in pratica, mi ritrovo con il suo dito conficcato nel coccige. Ecco, ho specificato coccige ! Non pensate a male, eh ! Bene, questa manovra ieri l’ha ripetuta più volte, e anche con una certa insistenza e pressione, e ad un tratto, anche se sentivo dolore, mi veniva da ridere. Si, perché è questo quello che accade dall’osteopata, anche se ti fai male, ridi :D ! Almeno, io rido ;)
E adesso, lasciamo stare il mio coccige indolenzito e cambiamo discorso. Consoliamoci con il cibo. Si, perché questo arrosto consola. Io non sono una mangiona di carne, ma all’arrosto della domenica, difficilmente rinuncio, anche perché mi piace provare ricette nuove. Metto insieme gli ingredienti che mi vengono in mente, e aspetto che la magia si compia :) Questo è un arrosto gustosissimo, e se il vostro macellaio vi darà il pezzo di carne giusto, sarà l’apoteosi. Raccomandatevi ! Gli scalogni, con lo cherry, gli donano un gusto “dolce” e aromatico. Perfetto con un’insalata mista, ma ancor di più con un bel purè di patate che si fonde con quel sughetto cremoso :) 
E allora, buona giornata, e ho come la sensazione che per me sarà una lunghissima giornata…per voi Same Love..meravigliosa canzone..


Ingredienti per 4
1 arrosto di vitello ( codino/cappello del prete) da 800 gr
4/5 scalogni
il succo di mezzo limone
un mazzetto di origano fresco
due rametti di rosmarino
mezzo bicchiere di cherry
mezzo litro di brodo vegetale
sale grosso
pepe
Accendete il forno a 180°. Pelate gli scalogni e tagliateli in 4. Lavate le erbe aromatiche. Prendete una teglia da forno, metteteci dentro gli scalogni e le erbe aromatiche, aggiungete dell’olio e poggiateci dentro la carne. Irrorate la carne con olio e aggiungete del sale grosso e del pepe e massaggiate il pezzo di carne. Aggiungete lo cherry e infornate. Dopo circa 20 minuti, aggiungete un po’ di brodo e durante la cottura, ricordatevi di irrorare il pezzo di carne con il sugo di cottura. Eventualmente, aggiungete altro brodo. Per la cottura ci vorrà all’incirca un’ora e mezza. Una volta spento il forno, lasciate riposare la carne per 5 minuti prima di affettarla e servirla accompagnata con il sugo di cottura e gli scalogni.

Facebook Comments

You Might Also Like

66 Comments

  • Reply Simona Roncaletti 16 ottobre 2013 at 6:20

    Ciao carissima!!! Anche per me sveglia presto….ma x la tosse che non mi fa dormire!!!!
    Anch'io non sono una gran carnivora ma questo arrostino è veramente invitante!!:) mi piace moltissimo!!!!! Un bacione Mary! Buona giornata!

  • Reply Federica Simoni 16 ottobre 2013 at 6:41

    ciao!!! ottimo questo arrosto mette l'acquolina solo a guardare!! buona giornata!

  • Reply Emanuela - Pane, burro e alici 16 ottobre 2013 at 6:42

    Tesoro, la mia sveglia è suonata alle 5 per il tuo stesso motivo: marito in partenza! E mi è andata bene perchè di solito quando parte sveglia alle 4!!!! :(
    Vabbè! Bello l'arrostino!!!…anche a me l'arrosto è un piatto che piace molto!
    Un bacione e buona giornata!

  • Reply Ely Mazzini 16 ottobre 2013 at 6:46

    Ciao Mary, so di cosa parli, mia madre è stata operata alla cuffia dei rotatori x tendine rotto, mio marito ha avuto una periartrite con calcificazione curata con un ciclo di onde d'urto…perciò ti dico approfondisci, magari non è niente ma è meglio sapere :))
    Ooohh Mary, la tua padella di arrosto se l'avessi qui ora… quella carne accompagnata da quella golosa puccina…una favola, brava è una ricetta coi fiocchi!!!
    Bacioni, buona giornata…

    • Reply angolodidafneilgusto 16 ottobre 2013 at 9:52

      Si..hai ragione. Anche perché se c'è un problema, più sta li, e più peggiora…
      Bacioni e grazie Ely ! <3

  • Reply RocknGiu 16 ottobre 2013 at 7:21

    Io stanotte ho dormito come un sasso, stranamente e ora sono in ritardo sulla tabella di marcia!
    Il tuo arrosto sembra sublime!! Buona giornata :)

    • Reply angolodidafneilgusto 16 ottobre 2013 at 9:51

      Vedi ?? Dai, stanotte magari le recupero un po' di ore di sonno :)
      Buona giornata

  • Reply Silvia Brisigotti 16 ottobre 2013 at 7:39

    Cara, delizioso questo arrosto!!
    Anche io compro sempre il cappello del prete, è un pezzo di carne favoloso!!
    Buona giornata!!

  • Reply mr.Hyde 16 ottobre 2013 at 8:01

    Coraggio, visto che hai un amico osteopata che ti segue e che dimostra di avere capito qual'è il problemi non devi preoccuparti.Vai tranquilla.
    L'arrosto mi stuzzica alquanto , lo mangerei anche in questo momento..
    Buona giornata!

    • Reply angolodidafneilgusto 16 ottobre 2013 at 9:50

      Si…vero..ahahaha, ieri sembravamo due contorsionisti ! Che ridere !
      Un abbraccio, e buona giornata anche a te :)

  • Reply Licia 16 ottobre 2013 at 8:22

    Buongiorno carissima,anch'io mi sono svegliata molto presto stamattina,niente sveglie,niente figli piccoli,la causa? una gatta impazzita che stamattina graffiava le mie porte ( a dire la verità l'avrei strozzata) ma poi i suoi occhietti blu mi hanno impietosita e anche questa volta l'ho perdonata ahaha
    Il tuo arrosto SUBLIME::::

    • Reply angolodidafneilgusto 16 ottobre 2013 at 9:47

      Ecco…vedi ? Stamattina siamo stati in tanti a scattare sull'attenti presto ;)
      Buona giornata Licia !

  • Reply MissWant 16 ottobre 2013 at 8:25

    ma che figata veramente! scalogno e cherry, mi piace l'abbinamento, ci serve un pò di dolcezza! ;)

  • Reply Dolci a gogo 16 ottobre 2013 at 8:51

    Tesoro spero che risolverai presto il problema della spalla e come dico sempre, guarda il rovescio della medaglia:ogni seduta si trasforma anche in una sezione di risate ottime per le rughe hahhaha!!!Questo arrosto è decisamente tres chic e fa davvero molto figa ed è pure saporito…a volte certi piatti chic non sanno di niente:D!!Un bacioneeee,un abbraccio e tanti tvbbbb,
    Imma

    • Reply angolodidafneilgusto 16 ottobre 2013 at 9:46

      Speriamo Imma..anche perché mi sono davvero scocciata ! Vero..ridere fa bene alle rughe, e anche all'umore ;)
      Bacini e tanti tvbbbb anche a te <3

  • Reply Alice - Operazione fritto misto 16 ottobre 2013 at 8:56

    Mary anche la mia osteopata faceva quel tipo di massaggio :D Pancia sotto e spingeva sul coccige! A me lo faceva per riallineare il coccige stesso, che mi si è spostato dopo essere stata investita. Che sollievo mi dava.

    Non riesci magari ad andare qualche volta in piscina? Dicono che faccia bene per qualsiasi dolore; magari anche solo una nuotata potrebbe aiutarti. Certo, devi trovare il tempo!

    L'arrosto è uno dei pochi tipi di carne che mi attirino un po'! Immagino il profumo che deve aver invaso la tua casa appena preparato…

    Buona giornata :)

    Alice

    • Reply angolodidafneilgusto 16 ottobre 2013 at 9:45

      Vedi ?? Ecco…allora vuole riallinearmi ;)
      La piscina ?? si, potrebbe servirmi…per ora faccio qualche esercizio di distensione e sto vedendo di trovare un corso di yoga..vedremo..
      Bacini !

  • Reply Cuoca Pasticciona 16 ottobre 2013 at 9:24

    Tesoro mai farsi prendere dalla tristezza e dalla solitudine! Anche se il tuo amore ti mancherà tanto approfittane per ritagliarti un po di tempo esclusivamente per te!!! Qualcosa da fare la troverai sicuramente creativa e piena di risorse come sei! Anche il semplice rilassarsi potrebbe essere una buona alternativa :D Ti faccio tanti auguri per il tuo braccio "monello" che fa ancora un po di capricci e ti faccio anche tanti complimenti per questo arrosto dal sapore particolare ma sicuramente buonissimo che mi ha messo un grandissimo appetito anche se sono le 11.30 del mattino!! Cavolo e poi sono pure a dieta :( :( Mi tenti proprio tu…Un abbraccio!

    • Reply angolodidafneilgusto 16 ottobre 2013 at 9:44

      No…la malinconia non mi avrà..vedrai, farò tante cose e mi terrò impegnata :)
      Un bacione e felice giornata :)

  • Reply peppe 16 ottobre 2013 at 10:39

    E' da stamattina che gironzolo attorno al tuo blog ma solo ora leggo la tua ricetta!volutamente…….. perchè almeno mi consolo con qualcosa di buono! oggi mi tocca un altro pranzo deprimente!! mannaggia a sta dieta!Ti abbraccio Mary e come sempre sei superlativa in questi magici accostamenti.

    • Reply angolodidafneilgusto 17 ottobre 2013 at 10:13

      Ahahahaha ! Ti tenevi a debita distanza…dai Peppe, questa dieta prima o poi finirà !
      Ti abbraccio !

  • Reply Damiana 16 ottobre 2013 at 11:15

    Almeno ridi dai e hai fatto sorridere anche me,spero che il"coccige"stia bene!Ha ragione il tuo osteopata,non farti inutile paranoie e soprattutto non correre su internet a controllare i vari sintomi,spesso son comuni a tantissime malattie,dalle più banali a quelle più gravi,quindi è bene affidarsi solo ad un buon medico!tesoro io invece mi affido al tuo arrosto,che per ora un solo sintomo mi procura:Fame incontrollabile!
    Un abbraccio cara!

    • Reply angolodidafneilgusto 17 ottobre 2013 at 10:13

      Si, cerco di evitare di stare li a leggere…ma sai, quando un problema persiste a lungo, e nessuno sembra darti una spiegazione…ecco che entri un po' in paranoia..ma sono ottimista :)
      Ti abbraccio :)

  • Reply Ros Mj 16 ottobre 2013 at 12:15

    Come osa palpeggiare il tuo coccige? Ma Giuseppe lo sa? Ahahah, povera piccola!! Speriamo che la finisci presto con queste sedute e che il braccio smetta di farti male. E' limitante tantissimo. Io ho risolto un paio di forti tendiniti con la fisioterapia (erano macchinari però, nessuno mi metteva le mani in posti strani, ahahah. Mi hai fatto troppo ridere con questa storia, perdonami :-D). L'arrosto lo faccio raramente, io mangio poca carne o almeno ci provo. Però la tua ricetta è interessante e bellissima la presentazione (che novità..;-)). Un bacino e forza, passerà anche questo momento di distanza fra voi due

    • Reply angolodidafneilgusto 17 ottobre 2013 at 10:11

      Ahahahaha ! Giuseppe lo sa, e a volte assiste pure ! Fa il guardone ! :D
      Bacini tesoro <3

  • Reply Audrey Borderline 16 ottobre 2013 at 12:28

    Ciao cara,
    mi spiace per il tuo dolore al braccio, capisco cosa vuol dire perchè mamma è stata malissimo qualche anno fa, non poteva muoverlo e dovevo anche aiutarla a vestirsi per come era rimasta bloccata.
    Molto buono e gustosa questa ricetta, ovviamente la proverò ;)
    buona giornata
    baci

  • Reply Tina/Dulcis in fundo 16 ottobre 2013 at 12:43

    ultimamente mangio sempre meno carne ma quelle poche volte che la mangio voglio provare questa ricettina….baci,felice giornata:)

  • Reply Sugar 16 ottobre 2013 at 12:57

    Tieni duro e fidati del tuo medico. Sono certa che passerà, vedrai!
    Stamattina la mia sveglia è suonata puntuale, ma mi sono riaddormentata e svegliata alle 8. Sono arrivata a scuola trafelata! :(
    Il tuo arrosto è molto chic, davvero. Mi sembra anche ottimo, con quel fondo di cottura!
    Baci e abbracci ♥

  • Reply Michela Sassi 16 ottobre 2013 at 13:09

    Mary, intanto complimenti per questa ricetta perché è F.A.V.O.L.O.S.A….. e la proverò sicuramente, mentre mi spiace molto per il tuo braccio, vedrai che migliorerà ogni giorno di più…
    Un bacione, Michela

  • Reply L'angolo cottura di Roby 16 ottobre 2013 at 13:19

    Che bel titolo!!!!!! ^_^
    Buonissimo questo arrosto!!!!! Mi ispira proprio!!! ^_^

  • Reply Maria Grazia 16 ottobre 2013 at 16:09

    Mi spiace davvero per questo inconveniente, Mary. Assoluto riposo e relax, per quanto ti è possibile, velocizzeranno la tua ripresa! Un abbraccio e complimenti per questo saporitissimo piattino. Un arrosto perfetto!
    MG

  • Reply Mary 16 ottobre 2013 at 18:01

    Che arrosto !! Mi stuzzica tanto ,deve essere buonissimo !!
    Speriamo bene per i tuoi dolorini !!!
    Baci

  • Reply Mirtillo E Lampone 17 ottobre 2013 at 8:17

    ohiohi che fatica arrivare in fondo a tutti i commenti per trovare uno spazietto per scriverti! :)
    Secondo me hai una zona erogena nel coccige e lui te la stimola ogni volta, altrimenti non si spiega! Comunque ci sono degli studi dimostrati che alcuni dolori ci fanno "assuefare" e ci piacciono quasi…siamo tutti masochisti inside…
    Per curare la tua malinconia…lo sai già, ci sono io, non sono alta come Giuseppe ma sono una gran bella presenza!
    Ti bacio mezzamelina ♥

  • Reply Silvia- Perle ai Porchy 17 ottobre 2013 at 9:50

    Ma ci credo che ridiiii!! Neanche me lo riesco a immaginare che qualcuno possa farmi quel tipo di manovra!! Che oltretutto non conosco, ma la vedo solo nella mia mente!! Ahahah!! Va beh, meglio che ci hai preso gusto no?? Quando passerà tutto non dirmi che ti mancherà! :D Anche a me gli arrosti piacciono tantissimo, mentre mangio sempre di meno le classiche 'fettine'… BAci tesoro a prestoooo

  • Reply veronica 17 ottobre 2013 at 10:03

    Scusa Mary ma quando hai scritto che ti conficca il dito nel coccige sono sbuffata a ridere, ma perche' il braccio e' collegato al coccige? ( perdona la mia ignoranza). Comunque speriamo che con la manovra del "ditus in coccigem" possa passare tutto e secondo me fai bene a non fare l' eco per ora . L' arrosto e' tra i piatti che amo e la tua versione mi piace tantissimo.Ricetta salvata.Baci cara.

    • Reply angolodidafneilgusto 17 ottobre 2013 at 10:06

      Ahahahahah ! Sebra che quella manovra serva a riallineare la colonna vertebrale :D !
      Un bacione ! Ciao Veronichina :)

  • Reply Dolcinboutique 17 ottobre 2013 at 10:44

    Be' intanto il riso fa buon sangue e quindi ben venga che queste strane manovre ti facciano ridere un pò! Vedrai che presto passerà tutto….sei giovane e forte bellissima ragazza :). E intanto ci consoliamo con queste super ricette, un bacione grande.

  • Reply Ilaria 17 ottobre 2013 at 11:55

    Stamani ci è successa la stessa cosa, ma al contrario (in tutti i sensi!). La mia sveglia è suonata alle 6:30 e Tommy, che oggi non andava a lavoro, non l'ha neanche sentita. E meno male che ieri sera mi continuava a ripetere che stamani si sarebbe alzato a prepararmi la colazione anche se lui rimaneva a casa… mi sembra sempre di sentirlo russacchiare mentre sguscio fuori di casa… :-)
    I tuoi secondi piatti sono sempre una benedizione… non smetteresti mai né di guardarli né di mangiarli (se solo ce l'avessi davanti gli farei una bella festa…).
    Settimane indaffaratissime… e quando la salute non è al 100% tutto pesa un pochino di più.
    Che ne dici se tra i mille impegni ci aggiungi anche il nostro contest… ;-)
    Un bacio.

    • Reply angolodidafneilgusto 18 ottobre 2013 at 10:12

      Ahahahaha ! Ecco gli uomini ! Promettono, promettono…e poi ??? Ahahahaha !
      Quanto al contest…tesoro, non dirmi nulla…ma sai che io non ci partecipo mai..ma grazie, davvero !
      Bacione !

  • Reply sabina 17 ottobre 2013 at 14:25

    ciao carissima, mi dispiace leggere che ancora non stai bene, se ti può consolare io ne ho ogni giorno una, questa è la volta dell'orecchio tappato, davvero insopportabile, dovrò aspettare fino alla visita di lunedì prossimo.
    Si dai, consoliamoci con il tuo arrostino che mi sembra davvero favoloso, poi ora mi hai messo in mente il purè con sughetto.
    Baci tesoro

    • Reply angolodidafneilgusto 18 ottobre 2013 at 10:10

      Ma davvero ??? Sabina…mi dispiace..Ti abbraccio forte e spero che tu risolva prestissimo <3

  • Reply Sara 17 ottobre 2013 at 14:41

    mannaggia a questi dolori che ancora persistono! Dai che se un miglioramento c'è, coccige a parte!! Vale la pena insistere :)!
    quest'arrosto è spettacolare! adoro il sapore dolciastro nelle carni! Faccio spesso quello con le prugne…e questo me lo ricorda un po :)!
    Faccio il tifo per Giuseppe :)!
    un abbraccio

  • Reply F. 17 ottobre 2013 at 15:14

    Quest'arrosto deve essere buonissimo! Anch'io passo tante serate da sola ultimamente, ma non mi annoio mai, trovo sempre qualcosa da fare! :) Spero che il tuo dolore passi in fretta! un bacio

  • Reply conunpocodizucchero Elena 17 ottobre 2013 at 20:29

    oh mary mia! ridi dai!!!! :-)
    che figaaaaa! :-D

  • Reply terry giannotta 18 ottobre 2013 at 9:30

    Sul maiale con gli scalogni e lo sherry passo, sai che non amo molto il dolce con il salato, con la carne poi …
    Per il tuo dolore invece concordo con il tuo osteopata anche se degli esami specifici per vedere la situazione fisica, secondo me non farebbero male. Ad ogni modo mi sono ricordata che è successo anche a me qualche anno fa e faticavo ad allacciarmi il reggiseno o altre manovre normali che si fanno tutti i giorni … così come è venuto se ne è andato dopo qualche mese. Avevo fatto una eco e una radiografia e non c'era altro che una infiammazione a un tendine. Inoltre la medicina cinese che cerco di seguire, attribuisce il dolore, in particolare al braccio, al distacco da qualcosa a noi caro … accettato il distacco, passato il dolore. E' un discorso lungo e complicato … per ora ti mando un bacione

    • Reply angolodidafneilgusto 18 ottobre 2013 at 9:36

      Sai che mi ci ritrovo in questa cosa del distacco…è probabile che tu abbia ragione…
      Grazie per il tuo affetto <3 ( è assolutamente ricambiato !!! )
      Ti abbraccio

  • Reply Michela 19 ottobre 2013 at 5:21

    Ahahahahah. ..Mary! !!! Mi hai fatto morire col tuo coccige :D

    Spero tu possa stare bene molto presto.
    Per quel che riguarda gli arrosti, ti eleggo regina madre: ne fai di stupendi!

    Un bacione bella :*

  • Leave a Reply