Carne Piatto unico Secondi piatti

Cappello del prete brasato al vino rosso con tortino di patate & funghi

2 dicembre 2012
Ed eccoci qui..domenica sera, week end finito e voglia di bilanci. Si, ho proprio voglia di fare qualche bilancio alla fine di questo week end e alla luce del contenuto del mio ultimo post.  Come prima cosa devo ammettere di sentirmi decisamente meglio. L’umore sembra essersi assestato, e io, penso di aver metabolizzato. Ho metabolizzato e ho tirato via quella tappezzeria così opprimente. Ne ho approfittato per dare una bella rinfrescata alle pareti. Ora è tutto bianco, pulito, candido. Cosa c’è di meglio delle pareti bianche ? Le pareti bianche sono la cornice ideale per qualunque cosa. Sono il punto di partenza perfetto. Ora ho come la sensazione di aver rimesso in ordine i miei pensieri, forse ho capito..o semplicemente ho accettato. Si, perché come più spesso mi capita di ripetermi, è l’accettazione il problema. Il fatto è che da ieri mi sento leggera. E’ come se con quel post, io avessi tirato fuori tutto ciò che avevo dentro, le mie elucubrazioni, la mia amarezza, il mio sconforto. Rileggendo quel post ( si, perché confesso di averlo riletto molte volte ), ho capito di avere la coscienza apposto. Ho capito di averle tentate tutte, ma proprio tutte. Ora, dopo aver raggiunto questa consapevolezza, mi sento in pace con la mia coscienza. Ho fatto tutto ciò che la mia pancia mi diceva di fare…e ora, ora mi sento in pace anche con la mia pancia. Sento di aver raggiunto quel tanto agognato equilibrio tra pancia e ragione. L’affetto c’è, sta lì, e rimarrà lì per sempre, ma ho capito, ho capito che non possiamo prendere tutto ciò che vogliamo da un rapporto, ho capito che alcuni rapporti vanno come è giusto che vadano, ho capito che non siamo tutti uguali, ho capito che ciò che è importante per me, non lo è per qualcun’altro..ho capito che i rapporti umani sono un gran casino..e ho capito che per natura tendo a darmi troppo e a dare troppo. Ma sono fatta così. Cosa posso farci ?? E tra le altre cose, non ho intenzione di cambiare, perché so benissimo che c’è chi apprezza la mia bontà, la mia gentilezza, la mia disponibilità, il mio affetto e le mie attenzioni. So bene che c’è chi apprezza la mia emotività e il mio saper esternare emozioni e sentimenti. Sono certa che c’è chi, in una parola MI APPREZZA per ciò che sono. In questo week end ho dato molto a me stessa. Ho riposato tantissimo, ho fatto shopping, sono andata al cinema, ho cucinato, e poco fa, dopo essermi svegliata, mi è venuta voglia di preparare una torta, e l’ho fatto. I vostri commenti mi hanno aiutata tanto, ho colto affetto sincero, e non potete capire quanto mi abbia fatto piacere. E devo dire che anche la musica è terapeutica, lo è assolutamente. Luciano è con me da giorni. E’ inutile, io e lui vediamo le cose proprio nello stesso modo. I suoi testi sembrano scritti per me, e in tutta franchezza credo che prima o poi dovrò decidermi ad invitarlo a cena. Sono certa che apprezzerebbe un piatto come questo. Un bel brasato al vino rosso. Un piatto corposo, intenso, profumato e avvolgente. Un piatto vero. Il brasato è uno di quei piatti che trasmettono calore e fanno subito festa. E’ il piatto ideale per la domenica. Ho pensato di accompagnarlo con un tortino di patate e funghi, ma sarebbe perfetto anche con la polenta. 
p.s. Vi state chiedendo chi sia Luciano ??? Ligabue ovviamente..l’unico e il solo !
Vi lascio con questa frase tratta da Neve di Maxence Fermine : ” Ci sono due specie di persone. Ci sono quelli che vivono, giocano e muoiono. E ci sono quelli che si tengono in equilibrio sul crinale della vita. Ci sono gli attori. E ci sono i funamboli“. 
Io sono sicuramente un attore..e voi ?? 
Ligabue – La linea sottile….è STUPENDA, ed è PERFETTA per me  !!!!!!!



Ricetta per 4

Per la marinaturra del brasato
1 kg di cappello del prete
1 litro di Primitivo
4 chiodi di garofano
10 bacche di ginepro
la buccia di 1 limone
la buccia di mezza arancia
5/6 rametti di timo
Per la cottura del brasato
2 carote 
1 cipolla
un pezzo di sedano
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
2 cucchiaini colmi di zucchero
1 cucchiaino colmo di miele
sale
pepe
olio evo
una noce di burro
Per i tortini di patate & funghi
500 gr di patate lesse
150 gr di funghi ( i miei erano surgelati e con porcini )
aglio
4 cubetti di pecorino canestrato o altro formaggio sapido
4 rametti di timo
una noce di burro
1 uovo
pepe
sale

Per il brasato : Preparate la marinatura versando in un contenitore assai ampio il vino, i chiodi di garofano, le bacche di ginepro, le bucce degli agrumi e i rametti di timo. Metteteci dentro la carne e lasciatela marinare tutta la notte.
Lavate e pelate la carota e la cipolla. In una pentola dai bordi alti e dal doppio fondo versate l’olio, aggiungete la noce di burro e aggiungete anche la carota e le cipolle. Fatele cuocere per qualche minuto, e poi aggiungete la carne. Fatela risolare bene su tutti i lati, salate, pepate e poi aggiungete il vino filtrato. Aggiungete il concentrato di pomodoro, lo zucchero e il miele. Fate cuocere a fiamma bassa, a pentola coperta per circa 3 ore. Una volta cotta la carne, tiratela fuori dal fondo di cottura che dovrà essere frullato. Eventualmente aggiustate di sale e correggete l’acidità con una punta di zucchero. Affettate l’arrosto e adagiatelo sulla crema di vino.
Per il tortino di patate & funghi : Schiacciate le patate ancora calde e aggiungeteci il burro, il sale, il pepe e l’uovo. Mescolate bene fino ad ottenere un purè. In un pentolino antiaderente mettete dell’olio, l’aglio e aggiungeteci i funghi. Salate e aggiungete il timo. Fate cuocere il tempo necessario.
Accendete il forno a 200°. Prendete una teglia da forno, rivestitela di carta e adagiateci su 4 coppa pasta ben imburrati. I miei sono da 7 cm di diametro.
In ciascun coppa pasta mettete la crema di patate, una cucchiaiata di funghi, un cubetto di pecorino e chiudete con altra crema di patate. Infornate e fate cuocere per circa 20 minuti, in ogni caso, fate in modo che sopra si formi una leggera crosticina.
Componete il piatto servendo l’arrosto con un tortino di patate & funghi.

Con questo post partecipo al Giveaway della mia amata  Vaty.
Vaty, amica speciale..davvero speciale :) Ti voglio bene ! Te l’ho già scritto in un commento..ma se non avessimo deciso di lanciarci in questa avventura, non ci saremmo mai “incontrate”..e sarebbe stato un vero peccato ! Buon compli-blog tesoro mio ! Ah…e ovviamente…partecipo per quei meravigliosi Macarons!


Facebook Comments

You Might Also Like

86 Comments

  • Reply Dani 2 dicembre 2012 at 19:04

    Sono felice di trovarti meglio! Del resto ci sono cose/rapporti che ad un certo punto non vanno più e basta (nonostante l'impegno da parte nostra) e quindi l'unica soluzione possibile è lasciarli andare e cercare di stare bene! E di sicuro sarai stata benissimo con questo brasato! Se poi ci metti la torta che hai preparato oggi direi che i presupposti per coccolarti ci sono tutti :D
    Bacioni

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:09

      Sto decisamente meglio…credo che quello di venerdì sia stato uno sfogo finale..uno sfogo arrivato alla fine di un lungo percorso…e sottolineo alla FINE :)
      Ti abbraccio, e grazie ! :**

  • Reply sabina 2 dicembre 2012 at 19:40

    tesoro, sono andata a leggermi il tuo post precedente che mi ero persa, anche se, a dirtela tutta ho sempre la sensazione di sapere prima quello che scriverai, come te sono un po' streghetta anche io.
    Mi sono resa conto che possiamo fare di tutto per partire da zero, ma il passato non si cancella, siamo quello che siamo grazie alle nostre esperienze di vita, negative o positive che esse siano. Certi pensieri sono sempre lì pronti ogni giorno a farti compagnia, arrivano subito appena ti svegli. Bisogna solo imparare a conviverci e ad accettarli. Ma tu questo già lo sai perfettamente, sei una donna straordinaria, non scordarlo mai.
    Questa sera ho mangiato una mozzarella (sai poi che buone sono dalle mie parti?) e un tozzo di pane e non sai cosa pagherei per avere sottomano un piattino come quello che hai preparato.
    un bacione e buona serata

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:13

      Ahahaha ti ho costretta ad andarti a rileggere i post arretrati :D !
      Sei una forza ! E' vero, il passato non ci cancella, e tra le altre cose ci serve, perché ci ha insegnato e ci ha lasciato qualcosa, sempre e comunque..però, sono certa che arrivati ad un certo punto, possiamo smetterla di torturarci e andare avanti..io e te siamo molti simili..
      Ti ci voleva una bella mozzarella delle mie parti, e quella si che ti sarebbe piaciuta :) Ti abbraccio tesoro, e grazie..grazie davvero :)

  • Reply Vaty ♪ 2 dicembre 2012 at 19:40

    Carissima, sono venuta a leggerti in modo spontaneo e senza che abbia aperta la sezione delle notifiche dei messaggi… e cosi solo dopo averti letto tutta ho visto la partecipazione ..:)
    Innanzitutto, sono sicura che Luciano avrebbe non gradito di più questo brasato così corposo e così capace di rasserenarti e scaldartii in una giornata domenicale come questa! Noi pure lo mangiamo spesso ma questo tortino mi è nuovo e mi segno subito l'appunto di ricopiar lo!
    Cara Mary, questo giveaway e' per me un pretesto per dedicare a voi un mio pensiero.
    E così, cara Mary, tu per me sei un libro aperto e leggere ogni capitolo e' come vedere sempre una nuova avventura e leggere ogni parola e' spesso come legger in se stessi. Così le tue deduzioni sono le nostre, cioè le stesse che spesso non riusciamo a confessare a noi stessi. Le tue domande, sono le nostre, ma la differenza e' che mentre noi ci aspettiamo una risposta empirica, tu ci insegni che talvolta la risposta e' la domanda stessa.
    Io credo che tu sia una delle persone più trasparenti e spontanee che io abbia mai incontrato in vita mia. Il tuo blog e' l'espressione scritta della tua anima.
    La tua bontà si riconosce in tutto ciò che prepari, in ciò che condividi con altri e nella tua grandissima capacità di ascoltare gli altri.
    E così, cara amica, mentre ti ringrazio per l'effetto che mi dimostri ogni giorno, e non solo su blogger, vorrei dirti che io davvero sogno che arrivi quel giorno in cui riprendiamo la nostra famosa conversazione a tre con l'amica ( ormai tedesca ) Elle.
    Grazie. Vaty

    • Reply Elle 2 dicembre 2012 at 19:49

      ahahah quando ho iniziato a scrivere il tuo commento non c'era! Vedi, Mary la conversazione a tre? arriviamo in due come falchi a dirti continua così!
      E certo che dovremo riprendere la conversazione (a parte che mi devo rifare delle domande a raffica che mi avevate fatto ;)

    • Reply Vaty ♪ 2 dicembre 2012 at 20:15

      Elle!!!! Quasi non ti riconoscevo con quel cappello! Ma è stato il capo tedesco ad averti costretta? ;) -scherzi a parte, sappiate che in vostro onore vi attenderà dal vivo la scelta tra i macarons (comprati ovviamente) e… Mango con sticky rice (fatto da me!). A voi l'ardua scelta… ;)

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:18

      Eccole qui…eccole le due piccole pesti :) Ragazze, secondo me, se vogliamo, se ci organizziamo, una volta che la tedesca torna ( perché torni Elle, vero ?? ) possiamo incontrarci. Per me non è un problema raggiungervi nelle terre del nord..mi sposto tranquillamente..prendo un bell'aereo e arrivo :)

      Detto questo, cara Vaty grazie..con le tue parole, riesci sempre a commuovermi..e non dimenticatevi che io non sono giovane come voi :D ! E alla mia età, si diventa ancora più sensibili :D ! Io non riesco ad essere diversa da come sono..è inutile..è più forte di me..sai quante volte mi dico che sono stupida ? Che devo cambiare, che devo diventare più strafottente e che devo smetterla di preoccuparmi di tutto e di tutti ? Bé, non ci riesco. Sono così..prendere o lasciare..una cosa è certa..sento di avere tanto da dare !
      Luciano, prima o poi lo becco :))))

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:19

      Aahahaha stasera c'è chi risponde all'una e chi risponde all'altra :DDD

    • Reply Elle 2 dicembre 2012 at 20:25

      Questo è il mio profilo natalizio, l'anno scorso a dicembre non ci conoscevamo ancora. Ve lo dico in anteprima, io cercherò di essere di nuovo in Italia a febbraio (porca miseria, non ho più solo due trolley, ora dovrò fare un pacco coi libri!!). Brava Mary, non cambiare :)

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:26

      Febbraio…bé…ci si potrebbe organizzare per febbraio allora :) Sarebbe bello bello :))

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:27

      Elle..dimenticavo…non ti facciamo più il terzo grado..sarai tu a farlo a noi..:D

  • Reply Elle 2 dicembre 2012 at 19:47

    Ah ecco tutta la notte. Ah ecco tre ore. Fortuna che ho appena cenato.
    Ciao Mary, mi assento un po' e devo leggere due post al prezzo di uno, comunque credo che tu stia affrontando abbastanza bene il tutto, anche se so che i pensieri rimangono e l'immagine della tappezzeria è perfetta, è proprio così, e bisogna toglierla, brava! Ci sarà forse ancora uno strascico per un po', ma il fatto che tu abbia accettato, che abbia fatto il passo successivo, è importante, perché non è facile farlo! Sono contenta che le tue elucubrazioni ti portino a qualcosa :)
    Non ho il coraggio di dirti che non devi mai vivere secondo quello che si aspettano gli altri, perché anche io a volte me lo dimentico, quindi il pulpito non è quello giusto.. ma ce la faremo :) Buona serata!

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:24

      Eheh..tu pensavi di cavartela con un post..e invece no ! Ti ho costretta agli straordinari ! Ahahaha secondo me ti sarai chiesta.."Ma questa, con sta tappezzeria che cacchio vuole stasera ?? " :D.
      Elle, credimi, mi sento proprio meglio..quel post l'ho scritto alla fine di un lungo percorso, e l'ho scritto per me..mi è servito scriverlo, perché ho preso ancora più coscienza ! A volte ci ostiniamo nel non capire..ho capito..finalmente h capito..
      E comunque si, sono certa che e la faremo ! Credo che stiamo facendo un buon lavoro davvero ! Buona serata anche a te Ellina :)

    • Reply Elle 2 dicembre 2012 at 20:28

      Esatto, mi son chiesta proprio della tappezzeria! Scrivere per sé stessi è importante, perché nero su bianco le cose definiscono i propri confini, si chiariscono nella nostra mente, e diventano forti, sopratutto se vogliamo urlare in faccia agli "io sono così!!" ;)
      Eliminiamo l'ostinazione dalle nostre menti!

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:39

      Esatto…è proprio così..dovremmo fondare un club : "Eliminiamo l'ostinazione dalle nostre menti" ! Mi piace ! :))

  • Reply Ilaria 2 dicembre 2012 at 20:35

    Tesoro, fortuna che hai pubblicato perché il precedente post mi aveva turbata per la tua inquietudine. Mi fa un immenso piacere leggere che stai meglio. Certe volte non è che gli altri non ci apprezzano, è solo che sono diversi da noi e non arrivano a capire. Non è colpa di nessuno spesso. Ho cercato di cambiarmi tante volte per gli altri, ma alla fine il mio io esce sempre fuori e non si può vivere fingendo di essere qualcuno di diverso, fingendo di essere quello che non siamo, fingendo che tutto vada bene menter in realtà vorremmo che tutto cambiasse.
    Devi essere forte, ma il fatto che le tue pareti siano bianche vuol dire che sei finamente pronta a ricominciare a scrivere un nuovo capitolo della tua vita.
    Due parole però le merita anche questo brasato. O no?! La carne a lunga cottura mi fa impazzire… così tenere e saporita. Non ha proprio eguali!
    Un bacione.

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 20:41

      E' così..a volte ci mettiamo addosso abiti che non ci appartengono, e non va bene, perché per piacere agli altri richiamo di perdere di vista noi stessi e i nostri bisogni..credo che quel modo di dire che dice : "Chi mi ama mi segua" non sia poi così sbagliato..
      Grazie tesoro..grazie davvero..e mi raccomando, anche tu, stai su !
      Bacio grande !

  • Reply Valentina 2 dicembre 2012 at 20:49

    Mary, anch'io sono sicuramente una che per natura tende a darsi e a dare troppo. Spesso ho sofferto per questo, forse soffrirò ancora, non lo so. Ma non cambierò mai, sono così e mi piace essere così, non posso snaturarmi. Non cambiare mai, hai un grande animo e non faccio fatica a credere che c'è chi ti apprezza… una tra i tanti eccola qui :) E chi non apprezza non sa cosa si perde. Ecco. Le pareti bianche sono qualcosa di magico… vedrai che pian piano si coloreranno di tinte bellissime e luminose, qualcuna resterà bianca per darti sempre spazio e luce. Accettare è una gran cosa, io ho accettato e questo mi ha dato calma. Che dire del brasato… io lo amo… è coccola, carezza, abbraccio :) Complimenti, un bacio grande :) Buona settimana :)

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 21:02

      Come si fa a cambiare ? E' impossibile..l'animo è quello..ogni volta che ho provato a tenere comportamenti più rigidi, distaccati, o all'apparenza strafottenti, sono stata male. Credo che il segreto sia rimanere se stessi a prescindere..se poi si ha la fortuna di incontrare chi ci apprezza per ciò che siamo tanto meglio..altrimenti pazienza..Vale, grazie, sei sempre così dolce con me :) Ti sento simile..sei buona davvero :) Ti abbraccio ! Bacio grande e buon inizio per domani :)

  • Reply Blackswan 2 dicembre 2012 at 20:53

    felice di sapere che stai meglio…un abbraccio :*

  • Reply Inco 2 dicembre 2012 at 20:59

    Ciao Mary..che bello leggerti..sei una cara ragazza,tieni duro.
    Mi fa piacere che stai meglio.
    Il tuo piatto è appetitoso
    Buon inizio settimana.
    Inco

    • Reply angolodidafneilgusto 2 dicembre 2012 at 21:03

      Grazie Inco :) Buona serata e buon inizio settimana..speriamo che sia una settimana tranquilla :) Bacio !

  • Reply ilPrincipeRanocchio 2 dicembre 2012 at 21:05

    Meravigliosa ricetta come sempre! Complimenti per la partecipazione a Giveaway! ;)

  • Reply valeria fusco 2 dicembre 2012 at 21:30

    Le tue pareti bianche sono un segnale di rinascita. Cosa c'è di meglio.
    Anche io le amo, sono il modo migliore per mettere in evidenza le bellezze che accolgono.
    Bene, sono contenta che tu abbai deciso di guardare diversamente le cose che ti circondano, fossero anche solo le pareti.si comincia con poco.
    Baci

  • Reply il monticiano 2 dicembre 2012 at 21:34

    Credo di far parte di quell'esercito di persone che ti apprezzano.
    Mi contento anche dell'ultimo posto in classifica ove ce ne fosse una.
    Un caro saluto,
    aldo.

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:39

      Nessuna classifica Aldo….e ove mai ve ne fosse una, tu saresti in cima ! Ti abbraccio forte ! :)

  • Reply Badit 2 dicembre 2012 at 21:34

    Ciao Mary,sei una forza…intanto sono contento di "vederti" riposata e rigenerata…e poi che dire? il piatto è azzeccatissimo,(anche da queste parti è arrivato il freddo)le foto bellissime,il brano piacevole e… una buona serata :)

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:42

      Grazie :) Sto bene..respiro bene…e questo significa che ho recuperato..a volte bisogna darsi il tempo necessario..ma poi, si riemerge :) Grazie per il tuo apprezzamento :) Buona giornata !

  • Reply Federica 2 dicembre 2012 at 21:35

    Sono tanto felice di sentirti serena stasera tesoro :) A volte mettere nero su bianco, sccrivere i proprio pensieri e le proprie emozioni serve a prenderne coscienza più diretta e a metabolizzarle meglio. Io non credo proprio che tu debba cambiare da come sei , ci sarà sempre qualcuno che non risucirà ad apprezzarti accannto a chi ti ama perchè tu sei tu. E' matematico: non possiamo andar bene a tutti. E se noi accettiamo gli altri con i loro pregi e i loro difetti perchè non deve valere la stessa cosa anche per noi stessi? Mi sa che l'ho detto un po' contorto ma forse s'è capito! Le pareti bianche danno luce, respiro, sensazione di spazio e di nuovo. Sono lì pronte perchè tu possa dipingerle come meglio credi :)
    Il tuo tortini di patate mi fa impazzire. E la cavia impazzirebbe per il tuo brasato. Un bacione, buona settimana

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:45

      Fede..si, ho capito che non possiamo cambiare per piacere agli altri, perché finiremmo per noi piacere più a noi stessi. Sto facendo un bel percorso alla ricerca della me vera..e voglio continuare così..
      E' chiaro ciò che hai scritto…ed è così..è proprio così..il fatto è che a volte noi siamo troppo per qualcuno..ecco..è questa la verità :)
      Ti abbraccio tesoro e grazie per esserci sempre…
      <3

  • Reply Giulia 2 dicembre 2012 at 22:38

    Per quanto poco possa valere io ti apprezzo molto Mary… ma l'importante secondo me è essere a posto con se stessi e tu dici di esserlo quindi qualunque cosa sia successa andrà meglio! Purtroppo mi sono persa il post di cui parli ma si capisce che stai meglio e la cosa mi fa molto piacere :)
    Non c'è neanche bisogno di dire che la ricetta è favolosa…. un abbraccio forte!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:45

      Grazie Giulia :) Non sai quanto mi facciano piacere le tue parole :)
      Un abbraccio e buona giornata !

  • Reply Roberta Morasco 2 dicembre 2012 at 22:46

    Ciao Mary…negli ultimi giorni arrivo sempre tardissimo…UFF!!!
    Sono davvero felice che tu sia più serena ed abbia finalmente fatto pace con te stessa..non devi cambiare tu..devi semplicemente accattare che a volte tu (che vai bene così come sei) incontri persone che per te non vanno bene, che prendono, danno poco, magari criticano il tuo modo di essere, magari ne approfittano…mi sembra di conoscere questo tipo di incontri :-/ …L'espressione che hai usato 'una rinfrescata alle pareti' descrive al meglio quello che hai fatto…e hai fatto benissimo a fare!!!
    Cosa dirti ancora…hai fatto un piatto da urlo…BUONISSIMO!!!
    Brava …per tutto!!! :-D Roby

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:49

      No..nel mio caso non si tratta di approfittare…ma semplicemente si tratta, evidentemente, di non apprezzare o ancora più semplicemente di non sentire le cose così come le sento io..ma ci stà..non possiamo pretendere che tutti siano allineati a noi nel sentre e nel vedere le cose..si soffre, si sta male, ma si accetta..
      Ti abbraccio forte ! e grazie :))

  • Reply serena 2 dicembre 2012 at 23:13

    Ciao mary, mi fa piacere sapere che tu stia meglio. A volte, i periodi no passano e basta, serve solo tempo e avere dei buoni amici, anche virtuali perchè no! In fondo spesso quel che serve per "guarire" è soltanto parlare parlare parlare e cacciare tutto fuori. un abbraccio dal profondo e buon inizio di settimana!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:49

      E' vero..e voi ci siete…e io vi ringrazio ! Me lo prendo tutto il tuo abbraccio..e te lo restituisco con affetto !
      Bacio grande !
      p.s. buon inizio settimana anche te..;)

  • Reply Blackswan 3 dicembre 2012 at 6:30

    Ma alla fine il tuareg col caftano bianco ha gradito ? :)

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:51

      Non saprei..è uno di poche parole, esprime poco e non mi fa mai capire che gli passa per la testa..ma a me è piaciuto molto :)
      Ora aspetto di farlo provare a Luciano..la prova del 9 sarà lui :)

  • Reply Sandra dolce forno 3 dicembre 2012 at 7:04

    Ma sai che la tua domanda mi ha spiazzato? ..non so se sono attore o funambolo..trovo che ci siano lati chiari e lati oscuri da entrambe le parti..ci rifletterò!:)
    Per il resto, ti capisco..anche io ho dato un taglio netto ad una situazione che mi stava troppo stretta ed ora ho anche io un sacco di pareti bianche, ok , si riparte!
    Magari con un piattino "scaldaanima" come il tuo, questo è conforto! buono buono buono!Buona settimana cara, un bacione!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:52

      Forse la verità sta nel mezzo ?? Poi, dipende dalle situazioni..ma io mi sento molto attore..mi butto sempre, e non amo subire, in tutti i sensi..diciamo che ho un ruolo attivo nella mia vita :)
      I rami secchi vanno tagliati, altrimenti il prezzo può essere troppo alto, ed è la sofferenza..
      Bacio e grazie !!!

  • Reply Claudia 3 dicembre 2012 at 7:26

    ma siamo telepatiche! anche io ieri cappello del prete brasato, am ricetta totalmente diversa…prendo appunti!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:53

      Amo il cappello..è così morbido..mmmm…aspetto la tua ricetta :)
      Bacioooo

  • Reply Alessandra 3 dicembre 2012 at 7:45

    Vorrei scriverti tante cose ma non mi si allineano le idee. Dico solo che sono FELICE di leggere questo post. Spesso, troppo spesso, pensiamo prima all'effetto che possiamo dare sugli altri ma in realtà dovremmo vivere di pancia, come dici tu. Non ti piaccio? Perfetto, passiamo oltre
    Non è sempre facile e ci può far star molto male, ma ti sento forte e determinata e questo è uno tra i più grandi pregi che una persona può avere.
    Quanto a Ligabue, lo adoro anche io. E' come se lo conoscessi e quando scrivi che il brasato gli piacerebbe mi è scappato un sorriso, perché anche io penso che gli piacciano i gusti forti e allo stesso tempo tradizionali!
    Un bacio grande!
    A presto!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 9:59

      Ale… il fatto che tu sia qui, a lasciarmi un pensiero fa tanto, credimi..e il tuo pensiero è perfetto..è proprio così…
      Ahhh quel Luciano..mi piace fantasticare, che ti devo dire ?? Magari prima o pio riesco a preparargliela una bella cenetta ;)
      Bacio grande !!

  • Reply Elle 3 dicembre 2012 at 8:44

    Tesoro mio, leggendo le prime righe di questo post mi sono resa conto di essermene persa uno. Così sono andata a leggermelo, con calma, per poi tornare a finire questo. Ma lo sai che le parole del tuo penultimo post avrei potuto scriverle io? Per motivi diversi credo di intuire, ma mi sento esattamente così… emozionalmente svuotata direi! Ho scoperto che persone che dicono di tenere a me in verità non ci tengono così tanto, altrimenti ascolterebbero i miei disagi, i miei problemi e non li accantonerebbero per prepotenza come se al mondo esistessero solo loro. Lasciandomi qui, sempre sola prigioniera in un buco polveroso. Solo che io non riesco a risolvere le cose in un weekend come hai fatto tu (fortunatamente direi, io sono dalla tua al 100%. Lo sai benissimo che provo un affetto particolare per te, così come sei, solare, triste, streghetta, pensierosa, vulcanica). Avrei bisogno di tempo, di tempo che nessuno mi concede. E allora la mia mente é sempre più stanca e si riflette sul mio corpo in un odioso circolo vizioso.
    Il brasato é tipico delle mie parti, con una bella polenta, solo che a me non piace perché non mi piace il gusto del vino. Però i tuoi tortini li adoro, mi prenderei un piattino di tortini con contorno di tortini, si può?! Un bacione e scusa per essermi persa il tuo post così importante!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 10:07

      Tesoro..ma io non le ho risolte in un week end ..il post di venerdì è stato l'epilogo di un lunghissimo processo….un processo che va avanti da tanto tempo..con tira e molla..ma venerdì ho sentito di essere finalmente arrivata al capolinea..ho capito che basta..che avevo già perso troppo tempo..davvero troppo…e ho capito che le cose non cambieranno mai..e una volta che raggiungi questa consapevolezza, seppur a malincuore, devi mollare il colpo. Sono stata male, troppo male..ma ora basta..ora ho acquisito una nuova consapevolezza..vedi, ad un certo punto subentra la stanchezza, quella mentale, e quasi ti rifiuti di continuare a rimanere sempre sullo stesso pensiero. Venerdì ho messo nero su bianco proprio perché sentivo, finamente, di essere arrivata ad una conclusione, ad una decisione..e non ti nascondo che questo week end mi è servito..e non ti nascondo che sto davvero meglio..vedrai Elle..anche per te arriverà il momento di dire basta….e te ne accorgerai da sola…ed è tutta questione di pancia..perché io, con la testa, avevo detto basta tante volte..ma ora è la pancia ad aver detto basta..e mi sento leggera..e in pace..
      Per te tutti i tortini che vuoi..
      p.s. non devi scusarti di nulla..ci sei sempre !
      Bacio grande e buona giornata !

  • Reply SQUISITO 3 dicembre 2012 at 9:33

    ma che bel piatto ricco cara…sei stata bravissima!
    bacione

  • Reply giuli 3 dicembre 2012 at 10:09

    Questa ricetta é un vero "scaldacuore"…..Sono proprio contenta che tu abbia rinfrescato le tue pareti e che ora ti senta piú leggera. Io credo che, soprattutto a noi donne, capiti spesso di dover fare una sorta di backup. Periodicamente abbiamo la necessitá di rielaborare tutto quello che ci é capitato, dare un senso al tutto, tentare di rimuovere quanto ci abbia in qualche modo colpito negativamente, per poi ripartire. Rinnovate e motivate da nuovi obiettivi. Non conosco la tua storia personale. Ma penso che, bene o male, prima o poi capiti a tutte di "cadere", per poi rialzarsi e ripartire, piú cariche di prima!!!! Un bacione grande!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 10:22

      Anche a me piace usare il linguaggio informatico quando penso alla mia mente :) E' proprio così..backup fatto..ora si riparte :) Bacio grande e buona giornata !

  • Reply Dolcemeringa Ombretta 3 dicembre 2012 at 10:28

    Sono felice che il fine settimana ti sia sto utile per ridipingere le pareti… e quello che hai detto e' vero, stai bene con te stessa e ci sono un sacco di persone che ti apprezzano!!! io ti stimo tantissimo!!!
    io inizio la settimana stanca ma felice mi riposero' il prossimo week end:)
    e ti stimo pure come cuoca questo e' un piatto da ristorante amica mia!!!
    un bacione e buon lunedi

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 13:25

      Meringhetta dolce..sarai stanca..ma ho come la sensazione che tu sia tanto felice, e quando si è felici..bé, la stanchezza quasi non si sente !
      Grazie amore mio ! Bacio grande grande !

  • Reply Alice C. 3 dicembre 2012 at 10:52

    Bravissima Mary! Hai fatto davvero bene a cambiare tapezzeria e a ridare il bianco (metafore stupende, complimenti!)
    Magari ti è servito solo ad accettare e non superare, ma meglio questo che rimuginare in continuazione. Sono certa che così ti sentirai più leggera!
    Mandami un po' di questa tua forza che, spesso, non ho! :)
    Il brasato mi mette l'acquolina in bocca!

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 13:28

      Grazie Alice..si…ho immaginato la mia mente come una stanza..ed ecco che è venuta fuori questa cosa…
      Ho accettato, ho capito..e mi sento davvero in pace, ora.
      Alice la forza, arriva nel momento giusto, quando siamo veramente pronti..credimi, ho combattuto per tanto tempo..sono stata male…ma evidentemente ora era il momento giusto per tirare via tutto e ripartire..
      Ti abbraccio !

  • Reply Monique 3 dicembre 2012 at 14:15

    Buongiorno tesoro!!!
    Sono molto felice di leggere questo tuo post, questa tua rinascita, questo punto a capo, questo stato di pace …
    Credo si tratti di un rapporto molto importante d'amore … le tue pareti ora sono bianche e pulite ma vedrai che ben presto inizieranno nuovamente a tingersi di colore …
    Questo tuo brasato riscalda il corpo e l'anima … un nuovo piatto confortante a cui non si può dire di no!
    Il Liga apprezzerebbe di sicuro … ma lo apprezzeremmo anche tutte noi! ;-)
    Un abbraccio forte tesoro!!!

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 14:24

      E' così..in fin dei conti se non si prova affetto vero e sincero, non ci si fa tanti problemi..ma arriva un momento in cui si deve accettare e stop..si accetta, a malincuore, ma si accetta e si va avanti..
      Monique..io il Liga lo devo beccare :DDD Che vuoi darmi una mano ? Ci facciamo una cena a tre ..lui viene con la chitarra e ci facciamo fare un bel concerto privato..però, prima, io e te cuciniamo a 4 mani :D
      BACIO GRANDE !!!!

  • Reply Iva 3 dicembre 2012 at 15:14

    Che secondo sontuoso!!! brava!

  • Reply CuorediSedano 3 dicembre 2012 at 15:24

    Ottimo il brasato proposto sicuramente da sperimentare..ma la scultura? Bellissima!!!
    Grazie! Ne hai altre? :)

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 15:52

      Ciao :) Si ne ho altre..a me piacciono molto le sculture..quella che vedi nella foto l'ho presa in Egitto..e ne ho un'altra simile..e poi altre di vario genere :)
      Un abbraccio, e grazie !

  • Reply luoghinonluoghi 3 dicembre 2012 at 16:06

    io un po' funambolo per diventare un bravo attore .. ciao:)

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 16:08

      è sempre un gioco d'equilibrio..anche l'attore deve tenersi in equilibrio..:)

  • Reply carmencook 3 dicembre 2012 at 17:56

    Non cambiare mai tesoro, tu mi piaci proprio perchè sei così come sei!!!
    Chi non ti apprezza vuol dire che non capisce niente e quindi non merita le tue attenzioni!!
    Questo brasato mi ha messo un languorino!! La prossima volta che lo fai avvertimi che mi invito a cena!!!
    Ti abbraccio forte forte
    Carmen

    • Reply angolodidafneilgusto 3 dicembre 2012 at 18:14

      Ciao Carmen :) Grazie davvero per il tuo affetto ! Ti abbraccio..e per la cena..no problem..sarà un vero piacere !
      Bacio grande !

  • Reply Dana Ruby 3 dicembre 2012 at 18:59

    Sono contenta di leggere che stai meglio, anche per me questo è un periodo abbastanza negativo, ma bisogna sempre prendere il meglio che la vita ci offre perciò forza e coraggio, sei una bella persona non farti abbattere dagli altri e sii sempre te stessa un bacio grande!

    • Reply angolodidafneilgusto 4 dicembre 2012 at 6:33

      Hai ragione..bisogna avere la forza di guardare sempre alle cose positive..
      Grazie, grazie davvero per le tue parole..ti abbracci !
      Buona giornata !

  • Reply Michela 3 dicembre 2012 at 19:03

    Mi fa felice sapere che ti senti più leggera.
    Tu sei una persona molto sensibile, vivi i tuoi giorni sull'onda della tua emotività. Io lo sento, perché sono anche io così. Non voglio scoraggiarti, cerca di capirmi, ma le persone come noi, non possono avere giorni tutti uguali. Quelle come noi, sono capaci di stare allegre e 4 ore dopo avere dentro il vuoto cosmico. Il segreto forse è imparare a conviverci. Non ci sono cose che ci scivolano addosso, né persone, perché tutto ci tocca e tutto per noi ha una sfumatura importante.
    Sii contenta di te stessa.
    Spero un giorno di poterti abbracciare.
    Buona serata :*

    • Reply angolodidafneilgusto 4 dicembre 2012 at 6:36

      Mi hai strappato un sorriso..in particolare qui : "Quelle come noi, sono capaci di stare allegre e 4 ore dopo avere dentro il vuoto cosmico", perché è proprio così..mi hai descritta..tesoro, sono piena di cicatrici..ma va bene così..è vita..è vita vissuta con tanta convinzione..
      Anche io un giorno spero di poterti abbracciare..sei speciale tesoro..
      Bacio grande !

    • Reply Michela 6 dicembre 2012 at 17:31

      :')

  • Reply Dolcinboutique 3 dicembre 2012 at 19:50

    Quelle pareti bianche ti daranno il coraggio e l'energia di riempirle di ciò che ti fa stare finalmente bene, te lo auguro con tutto il cuore.
    Strepitoso questo brasato!
    un abbraccio grande

    • Reply angolodidafneilgusto 4 dicembre 2012 at 6:37

      Grazie..grazie davvero per le tue parole..mi sento molto meglio..:)
      Un abbraccio a te !

  • Reply Sara 3 dicembre 2012 at 21:07

    Che pezzo di carne sarebbe?? Mi devo informare… questo piatto è uno spettacolo!

    • Reply angolodidafneilgusto 4 dicembre 2012 at 6:39

      Ciao Sara, è la copertina di manzo..viene chiamato in molti modi…anche spalla…
      E' un pezzo di carne tenerissimo..è un burro.
      Bacio e buona giornata !

  • Reply lucy 4 dicembre 2012 at 7:02

    l'importante è capire, accettare e nona vere rimpianti!ottima ricetta spero che ti tiri su!

  • Reply Kappa in cucina 4 dicembre 2012 at 7:43

    Sono felice che tu annia ripulito il tuo inteno e fatto ordine, ogni tanto serve questo per capire e sistemare le cose. Piatto decisamente domencale! un abbracio amica mia…buona giornata

  • Reply raffaella 4 dicembre 2012 at 9:11

    Ciao, sono rafafella e arrivo qui per caso. Sto cercando di capire e di leggere il post cui fai riferimento, ma per ora non lo trovo. Lo leggerò con calma. Spesso mi sono ritrovata ad essere foglio bianco, e non sempre con un'accezione positiva. L'essere bianca a volte ha significato essere cancellata, sottratta di una parte di me o di quello che avrebbe potuto essere e non è stato. Ma pensare invece che essere foglio bianco ti peremtte di riscriverti e di reinventarti è sicuramante un approccio più positivo. Non so se sono funanmbolo o attore. Si può essere entrambi? Perchè io spesso, vivo, rido e piango ma lo faccio cercando di stare in equilibrio sopra questa assurda, bellissima e feroce follia che è la vita.
    A presto perchè è un pòiacere leggerti.
    Raffaella

    • Reply angolodidafneilgusto 4 dicembre 2012 at 10:12

      Ciao Raffaella, come prima cosa ben venuta. Il post a cui faccio riferimento è quello subito precedente a questo.
      Per me il senso delle pareti bianche significa che sono riuscita a scrollarmi di un pensiero fisso…di un malessere legato ad un rapporto che mio malgrado non è mai andato nella direzione in cui mi sarebbe piaciuto. E ora..ora dopo tanto tempo, sono riuscita a liberarmi di pensieri fissi che non mi facevano bene. Credo semplicemente di aver accettato.
      La differenza tra l'essere funambolo o attore sta un po' nel vivere la vita o subirla. Credo che in ognuno di noi convivano le due figure..o per lo meno..credo che siamo tutti, o quasi attori un po' funamboli..
      Mi ha fatto davvero piacere il tuo commento.
      Ti abbraccio, e a presto !

  • Reply Ely Valsecchi 4 dicembre 2012 at 21:25

    Che bello sentirsi in pace, le pareti bianche sono una bella immagine, rilassante e raasicurante, sono felice di leggerti così :-)
    E cosa ci hai preparato di buono? Uno stufato meraviglioso, con un tortino che accompagna, direi un piatto prelibato! Un bacione

  • Reply ristorante brescia 26 luglio 2013 at 15:39

    Woaaaaaaaaaaaa. Bel articolo. Grazie

  • Leave a Reply