Carne Secondi piatti

Rotolo di tacchino con certosa e tonno su morbida di mela e patata

8 marzo 2012
Buongiorno, come state oggi? Questa giornata com’è iniziata? La mia benino, mi sento tutto sommato tranquilla, nonostante una cosa molto personale, a cui tenevo tanto, non sia andata nella giusta direzione..ma la vita è anche questa, bisogna avere la forza di rialzarsi e andare avanti, sempre e comunque. Sono fatta così, non mi piace sprecare..e anche nei momenti bui, cerco di trovare sempre qualcosa di positivo. Sono daccordo con Ligabue, quando dice che ” C’ han concesso solo una vita, soddisfatti o no qua non rimborsano mai ” e visto che non abbiamo diritto a nessuna replica.. va bene così ! Mi sento comunque tanto fortunata per ciò che ho. Poi, sono certa che oggi ci sarete voi a farmi sorridere, e questo per me è importante. Sento la primavera che si avvicina (nonostante oggi piova ). La primavera è la mia stagione preferita. La stagione del risveglio, in cui tutto sembra possibile. L’aria frizzantina che si respira in primavera non la ritrovo in nessun’altra stagione dell’anno. Mi piaciono i colori, i profumi, le tonalità del cielo, i riflessi della luce e del sole tutt’intorno. Certo, in molte parti d’Italia è tornata la neve..ma io ormai con la mia testa sono avanti..sono passata oltre…vi comunico che sono ufficialmente in primavera ! 
Ho bisogno di sentirmi in primavera..ed è qui che voglio stare.
Il piatto di oggi  è un altro di quei piatti nati per caso…ma posso affermare che lo adoro ! Un secondo delizioso e particolare. Se deciderete di provarlo, con i vostri commensali potrete divertirvi a fare il gioco dell’ indovina cosa c’è dentro ! Io l’ho fatto con Giuseppe ( per le new entry, Giuseppe è la mia dolce metà )…non c’ha preso quasi nulla ! Per me questo è positivo, perchè vuol dire che il piatto non era sbilanciato,  ma perfettamente in equilibrato, un gusto delicato, armonioso, rotondo, succulento…lo so, posso sembrare troppo entusiasta, ma il fatto è che lo sono veramente. Come tutte le volte che mi capita di “creare” qualche nuovo piatto, fino a quando non vedo  il risultato finale sono sempre scettica e titubante…questa volta è stata la stessa cosa, visto il tipo di cottura prescelto, immaginavo di aprire il cartocio e trovarci dentro una roba pallida e lessa..invece no ! L’aspetto era invitante, la carne è rimasta umida e morbida, e si è formato un sughetto davvero delizioso…l’unica possibilità che avete è quella di provarlo !
E visto che l’ho citato..ve lo regalo Luciano Ligabue – Non è tempo per noi

Ricetta per 2
Per il rotolo
400 gr di fesa di tacchino a fette
100 gr di certosa
80 gr di tonno sott’olio sgocciolato bene
una manciata di nocciole tostate
3 fette di prosciutto crudo
coriandolo
sale
pepe
sesamo
olio evo
glassa di balsamico
Per la morbida di mela e patata
1 mela gialla
1 piccola patata
una piccolissima manciata di uva sultanina
acqua
sale
un cucchiaio di olio evo
un cucchiaio di aceto bianco dolce agro

Prendete un tagliete e disponeteci su le fettine di tacchino leggermente sovrapposte tra loro,  così da ottenere un pezzo di carne unico e  di forma rettangolare. Cospargete la carne con sale, pepe, coriandolo e sesamo.
Preparate una crema con il tonno, la certosa e le nocciole ( io ho frullato tutto ) e spalmate sulla carne.
Arrotolate bene e sigillate con le fette di prosciutto crudo ( per intenderci, avvolgetele attorno al rotolo di tacchino ). Non è necessario legare la carne.
Prendete un bel pezzo di alluminio, distibuireci sopra dell’olio evo, della glassa di balsamico e adagiatevi il rotolo di tacchino. Fate un cartoccio e mettete a cuocere in forno a 180 ° per circa un’ora.
Passati i primi 50/55 minuti, aprite leggermente il cartoccio e completate la cottura.
Sfornate, lasciate riposare per 5 minuti e poi tagliate a fette.
Intanto che il rotolo cuoce, preparate la morbida di mela e patata.
Predete una piccola casseruola  antiaderente dai bordi alti e metteteci dentro la mela e la patata a tocchetti, l’uva sultanina il sale e coprite con acqua. Durante la cottura si renderà necessario aggiungere altra acqua fino a quando la mela e la patata non saranno completamente cotte. Riducete tutto in crema con il minipmer ad immersione ed emulsionate con olio evo ( 1 cucchiao )  e aceto bianco ( 1 cucchiaio ).
Impiattate adagiando le fette di rotolo sulla morbida e cospargendo la carne con il sugo di cottura che si sarà formato nel cartoccio.
Se vi avanza della salsa, servitela a parte, è talmente buona che ve ne chiederanno sicuramente dell’altra.
Ho servito questo piatto con un mix di broccoletti e cavolo sbollentati e poi saltati in padella con olio, aglio e peperoncino.
Buon appetito !

Facebook Comments

You Might Also Like

26 Comments

  • Reply °Glo83° 8 marzo 2012 at 7:05

    adoro i rotoli di tacchino &co…il tuo sembra delizioso! ricetta segnata!!! ;)

  • Reply Elena 8 marzo 2012 at 8:30

    bisogna sempre rialzarsi cara!! ottima ricetta, me la segno..

  • Reply Mascia 8 marzo 2012 at 8:32

    Imparara ad amare quello che si ha è una cosa meravigliosa, qualcuno dice che sia accontentarsi, io non sono d'accordo … credo che si debba essere davvero in gamba per poter trovare sempre il lato positivo !
    Questo rotolo sembra fantastico, sono sempre a corto di idee per i secondi, te lo rubo !
    Buona giornata, un abbraccio

    • Reply angolodidafneilgusto 8 marzo 2012 at 8:56

      Si, anche io non sono daccordo. In particolare credo che non possiamo sprecare del tempo ad arrovellarci per cose che non dipendono da noi. Per natura cerco di guardare sempre oltre. Accuso il colpo, mi rialzo e vado avanti. Un bacio a te, e buona giornata.

  • Reply Max 8 marzo 2012 at 8:47

    Vedrai che come arriverà la primavera starai benissimo e non credo che le occasioni arrivano solo una volta. Il tacchino e appetibilissimo…ciao.

  • Reply v@le 8 marzo 2012 at 9:17

    Grande liga :)
    neanche io festggio stasera, penso che andro al mio corso di inglese :)
    mi ipisra di brutto questo rotolo! ripeno e morbida davvero particolari! vale

    • Reply angolodidafneilgusto 8 marzo 2012 at 9:23

      Si…non mi ci vedo proprio tra spogliarellisti unti come seppie e situazioni simili ! Liga è mitico ! Baciotti e buona giornata !

  • Reply ZEUSEDERA 8 marzo 2012 at 10:03

    Mamma miaaaaaaaaaaaaaaaaa. Tanta robaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa. Tutta BuonaAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA. E chi sei Maga Magòòòòòòòòòòòòòò

  • Reply Giovanna 8 marzo 2012 at 13:38

    Wow! Il rotolo di tacchino è splendido, abbinato a quella salsa una vera golosità!
    Brava!
    Baci

  • Reply Elle 8 marzo 2012 at 14:21

    La morbida apparirà nei miei sogni, due ingredienti che io adoro perché ci si può fare di tutto!! Ma assieme non li avevo immaginati mai. Ok, non la propongo per spalmarla sul pane, ma secondo me quando ho un fettina cotta da tre giorni da farmi piacere, una morbida mela e patate appena fatta sarà una grande amica :) Ciao Mary!

  • Reply Betty 8 marzo 2012 at 14:38

    splendido questo rotolo.
    coraggio, bisogna sempre rialzarsi e godere di ciò che si ha.
    un abbraccio.
    ciao.

  • Reply Parole Ripiene 9 marzo 2012 at 9:23

    Mary ma che meraviglia è questo rotolo? Solo l'idea di certosa e tonno nell'arrosto di tacchino mi fa impazzire!
    Per quanto riguarda te, che hai la primavera dentro, un grande sorriso di ammirazione.
    Molte volte purtroppo le cose non vanno come vorremmo ma solo le persone come te riescono a non buttare via ciò che di buono invece ci accade intorno.
    Ci sono troppe persone,alcune ahimè anche vicine non per scelta, che si buttano giù senza curarsi dell'amore che invece viene inviato loro quotidianamente.
    Non ti conosco ma ti percepisco così, ogni volta che scrivi e appunti leggo il cuore grande che hai. Un abbraccio a te che hai la primavera dentro :) Ali.

    • Reply angolodidafneilgusto 9 marzo 2012 at 9:28

      Ciao…mi credi se ti dico che mi hai fatta commuovere?? Grazie per quanto hai scritto. Io sono così, cerco sempre e comunque di guadare oltre…la mazzata è stata grande..ma cosa posso farci?? Io ho fatto tutto quanto il possibile, ma le cose, purtroppo, non sempre dipendono da noi e dalla nostra determinazione. Quando è così, non possiamo far altro che andare avanti perchè arrabbiarci, piangere, soffrire non farà cambiare le cose, ma ci arà fatto sprecare inutilmente un pezzettino della nostra vita. Questo non vuol dire arrendersi, ma semplicemente accettare le cose più grandi di noi. Un bacio, e buona giornata. Ancora grazie..

    • Reply Parole Ripiene 9 marzo 2012 at 10:11

      Davvero ti ho commossa? Scusa, non volevo buttarti giù:)Solo dirti a cuore aperto che ammiro molto le persone così, come te. Non so quale sia il grande dispiacere che ti ha delusa ed amareggiata ma la forza che ci metti per reagire e per non buttare via quel pezzettino della tua vita ti fa davvero onore.
      E se la determinazione non è mancata, beh, tu non puoi proprio far altro che guardare avanti e continuare sulla tua preziosa strada.
      Regalandoci le tue parole e squisitezze.
      P.s Se l'umore ballerino di questi giorni ti fa creare cose ancora più strepitose del solito come le ricette degli ultimi post, beh, è la dimostrazione che qualcosa di buono c'è sempre :)
      Baci grandi Mary!!!

    • Reply angolodidafneilgusto 9 marzo 2012 at 10:39

      Mia cara mi hai commossa in senso positivo, mi hai scritto delle parole bellissime. Mi colpisce che tramite i miei post tu abbia percepito come sono fatta, a volte non ci riescono le persone, i così detti " amici" che ti vivono accanto ! Grazie mia cara, non mi hai buttata giù, anzi, tutt'altro…grazie per il tuo affetto. Un bacione e buona giornata

  • Reply Patrizia 9 marzo 2012 at 9:47

    Un connubio di ingredienti e di sapore sorprendente!! Deve essere stato un piatto davverpo molto gustoso e particolare…di quelli che rimangono in mente!! Un bacione cara e buon fine settimana!

    • Reply angolodidafneilgusto 9 marzo 2012 at 11:41

      Patrizia, questo rotolo è godurioso ! Buono buono ! Un bacio e buon week end

  • Reply Blackswan 9 marzo 2012 at 17:30

    Questi sono i piatti per cui mi vien voglia di mandare a farsi fottere lo sport,la linea,gli yogurt e i philadelfia light :) Mi vien voglia di diventare un ciccione :)))

  • Reply angolodidafneilgusto 9 marzo 2012 at 18:01

    Dai..una tantum si può fare..e questo è semplicissimo, potresti provarlo..magari prima ti fai una bella corsetta !

  • Leave a Reply