Impasti lievitati

Focaccia

12 settembre 2011
Questa è la ricetta della MIA focaccia.
Da brava pugliese, l’impasto per la focaccia fa parte del mio DNA.
Non per vantarmi, ma è veramente buona e riscuote sempre un grandissimo successo.
La ricetta per la focaccia è quasi una pozione magica, ci deve essere il giusto equilibrio tra quantità di farina e liquido, infatti è questo il segreto affinché venga della giusta consistenza.
Altra cosa importantissima è la lavorazione, bisogna impastarla molto bene, l’ideale sarebbe avere un impastatore…naturalmente anche la lievitazione ha la sua importanza.
Nei mesi caldi, il vostro impasto lieviterà molto più velocemente.
Nei mesi freddi, dovrete tenere il vostro impasto al riparo dal freddo e dalle correnti d’aria, l’ideale é farlo riposare coperto all’interno del forno ( spento naturalmente ! ).
Ricetta per l’impasto
300 gr. di semola di grano duro
200 gr. di farina di grano tenero tipo “00”
300 gr. di acqua a temperatura ambiente
100 gr. di latte a temperatura ambiente
2 cucchiai di olio
2 cucchiaini di zucchero
2 cucchiaini di sale
1 bustina di lievito di birra leofilizzato
Mettete tutti gli ingredienti nell’impastatore ( o in mancanza in una ciotola capiente ) e impastate alla prima velocità per almeno 10 minuti.
Lasciar lievitare per circa 2 ore.
L’impasto raggiungerà all’incirca il doppio del suo volume originario.
Avrà una consistenza bella morbida.
Prendete una teglia da forno, antiaderente, dai bordi bassi e abbastanza capiente per consentirvi di stendere l’impasto che dovrà avere l’altezza massima di 1,5 cm ( a me non piace la focaccia troppo alta ).
Mettete abbondante olio nella teglia, e dopo esservi unti ben bene le mani ( così eviterete che tutto l’impasto si appiccichi alle dita ), prendete l’impasto e con pazienza stendetelo nella teglia, facendolo arrivare in tutti gli angoli, con delicatezza e decisione, ma evitando di strapparlo; una volta steso si può procedere alla farcitura.
Io ne ho fatte due varianti, una pomodorino ciliegia, origano e olive nere ( la Barese classica ), e l’altra con cipolla rossa, peperoncino e olive nere.
Questa è la focaccia condita prima della cottura
Naturalmente, una volta messi gli ingredienti sull’impasto, spolverizzare con un velo di sale fino e un bel “filo” di olio abbondante…. la morte della focaccia è l’olio !
Accendete il forno a 250° con modalità di calore sopra e sotto ( non usate la funzione ventilata ).
Una volta raggiunta la temperatura, infornate a metà altezza.
Tempo 30 minuti e la vostra focaccia sarà pronta…naturalmente guardatela….deve formarsi una bella crosticina sia sotto che sopra.
Ecco il risultato finale.
Facebook Comments

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Lina 10 dicembre 2012 at 13:22

    Strepitosa…soprattutto quella con le cipolle!!!
    Anche io avuto la ricetta da una pugliese DOC, mia suocera, però nel mio impasto c'è anche una patata…a casa mia si fa rigorosamente con i pomodorini e l'origano ^_^

    • Reply angolodidafneilgusto 10 dicembre 2012 at 17:56

      La patata è la patata..quando ho più tempo anche io ce la metto..ma questo impasto, anche così è favoloso :))
      Bacini tesoro e grazie per questo "salto nel passato" :)
      Baciniiii

    Leave a Reply